giovedì 22 maggio 2008

Pagnottelle al Pesto

Pagnottelle al Pesto

Questa ricetta che avevo letto qui me l'ero appuntata con estrema golosità riproponendomi di provarla quanto prima. E così l'altra sera volevo fare un pane "particolare" da accompagnare agli involtini di melanzane alla sorrentina  e mi è venuta in mente questa ricetta dai sapori "mediterranei" che ben si accostava alla pietanza scelta. Buonissimi, sofficissimi e decisamente originali. Ve li consiglio per stupire i vostri ospiti.

Pagnottelle al Pesto
dal blog A Tavola con Mammazan

Ingredienti
250 gr di farina 00
250 gr di farina di grano duro o manitoba
25 gr di lievito di bitta in panetti
100 gr di pesto 
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino da the di sale fine
una manciata di pinoli

Preparazione
Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida con l’aggiunta di ½ cucchiaino di zucchero. Vedrete che ad un certo punto si formerà una sorta di schiumetta: allora il lievito è pronto, ricordandosi però di mescolare di tanto in tanto. Versare nel mixer le 2 farine, il cucchiaino da the di sale, mixare un momento, poi aggiungere il lievito, l’olio, e il pesto diluito in poca acqua calda, continuando ad azionare il robot. Controllare la consistenza della pasta che deve essere, lo ripeto sempre, morbida. Se così non fosse, aggiungere poca acqua calda fino ad ottenere la consistenza che ho raccomandato. Lavorare la pasta, dando la forma di una pagnottella, incidere a croce, ungere leggermente con dell’olio, sigillare con pellicola trasparente e mettere in luogo riparato a lievitare. Trascorse almeno 2 ore sgonfiare il panetto che sarà raddoppiato di volume a pugno chiuso rilavorare per alcuni minuti, formare dei filoncini di 6/8 cm di diametro e suddividere in tante porzioni delle stesse dimensioni. Dare ad ognuna la forma di una pagnottella tonda, ungere con un velo d’olio, io ho usato una pennellessa da cucina, e adagiare su ognuna dei pinoli. Sistemare le pagnottelle su due teglie ricoperte da carta da forno e ben distanziate, tenendo conto che continueranno a lievitare. Per accelerare un tantino la seconda lievitazione ho messo le due teglie , tante me ne sono servite, in forno con la sola luce accesa. Quando le pagnottelle saranno ben gonfie, estrarre le teglie, accendere il forno a 170°/180° ed infornare per almeno 15’/20’.



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

20 commenti:

  1. Queste da Mammazan non le avevo mica viste...hai fatto bene a provarle, me le segno pure io!

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  2. cara Laura ti sono venute benissimo! complimenti davvero...e chissà che buone! ti mando un bacio Pippi

    RispondiElimina
  3. Aiuolik segna segna che in trattoria le vedo molto bene ! Bacio

    Pippi non avevo i pinoli a decorazione sopra come quelle di Mammazan ma, so per certo che gli omini di casa non avrebbero gradito ... per il resto sì sono proprio particolari hano un gusto "mediterraneo" si sole, d'estate Bacio

    RispondiElimina
  4. Che belle pagnochelle con il pesto è una ricetta estiva....ciao

    nuvoletta

    RispondiElimina
  5. Ciao Nuvoletta! guà una ricetta estiva malgrado il tempaccio di questi giorni che assomiglia più all'autunno ... Bacio

    RispondiElimina
  6. Queste pagnottelle devo proprio farle!!!Le avevo viste da mammazan e mi erano piaciute, poco fa le ho viste da laura la cuoca pasticciona che ha usato il mio pesto.Sono l'unica che non le ha fatte? devo rimediare;-)
    PS:: bellissime le foto della tua gita fuoriporta, che luoghi straordinari!!!Bacioni

    RispondiElimina
  7. Ciao Cannelle rimedia subito che sono golosissime !!! Baci

    RispondiElimina
  8. che delizia...che sfizio!!

    RispondiElimina
  9. Ciao bellissima, mi sa che ti tocca un meme :-D

    RispondiElimina
  10. Eh eh...queste pagnottelle riscuotono un successone. Per forza son buonissime!! ;) Baci

    RispondiElimina
  11. Mi segnerò questa ricetta perchè è molto intrigante...

    RispondiElimina
  12. Mirtilla yessss sfiziosi e gustosi

    Jajo il meme "post" concerto di domani :-)

    Laura è vero hanno avuto tanto successo sarà che hanno un gusto così estivo ed un profumo di basilico inebriante

    Marcella questo sarà un fine settimana - musicalmente parlando -molto intenso. Inizio io domani pomeriggio con il concerto della scuola di musica, domenica mattina tocca a Marco con la Big Band, e domenica pomeriggio MJ farà il saggio di canto e percussioni. Buon fine settimana anche a te

    RispondiElimina
  13. Daniela segna segna le ricette di mammazan sono sempre una garanzia! Baci

    RispondiElimina
  14. Sono molto orgogliosa della mia "allieva""
    Bravissima!!
    Baci e a domani devo postare una cosa sfiziosa ma..... non dico nulla
    Baci
    Grazia

    RispondiElimina
  15. Grazia avevo preso anche dell'ottimo gorgonzola di Cameri per fare i tuoi muffins ma..... l'ho finito in un battibaleno appena portato a casa ... capita sempre così con il gorgonzola non mi dura nemmeno un'ora :-(

    RispondiElimina
  16. Anch'io le avevo viste da Mammazan... mi pare quasi quasi di sentirne il profumo!
    Baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  17. Ciao Lagolosastra eh già Mammazan se ne esce con delle ricettine da sballo, inoltre è sempre un garanzia! Baci

    RispondiElimina
  18. Poi mi devi rinfrescare la memoria su dove prendi formaggi e salumi in zona (Coop di Chianciano se non ricordo male per la cinta senese...)

    RispondiElimina
  19. Jajo ho visto la tua email, ora sto andando al saggio di MJ poi ti mando qualche ristorantino qui in zona.
    Per salumi e formaggi buoni io vado alla "Despar Dallo Zio" a Sarteano (venendo da Chianciano sta all'inizio del paese poco più avanti della caserma dei carabinieri).
    Cmq anche la coop di chianciano ha prodotti garbini (pecorini, cinta, finocchiona, salame toscano, prosciutto toscano, pici, sugo all'aglione, patè di fegatini ecc ecc) Baci

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)