giovedì 10 luglio 2008

Insalata Fredda di Farro con Pomodorini, Sedano e Basilico

Insalata Fredda di Farro con Pomodorini, Sedano e Basilico

Il farro è un cereale molto antico ed è stato l’alimento base nella dieta degli antichi romani. Era considerato un bene prezioso, merce di scambio, e propiziatorio nei riti del matrimonio e nelle cerimonie agli dei. Il successo del farro, in epoca antica, è dovuto al fatto di poter crescere anche in terreni poverissimi e di essere assai resistente al freddo.
Con l’utilizzo di altri nuovi cereali, nel medioevo la sua coltivazione è stata abbandonata per essere riscoperta e rivalutata solo di recente soprattutto per le sue proprietà nutrizionali.
Povero di grassi ma ricco di fibre, vitamine e sali minerali, non necessita di tempi lunghi di cottura e di ammollo preventivo. Il suo punto di forza è quello di saziare senza ingrassare perché in cottura assorbe una notevole quantità d’acqua,  non a caso tra i cereali è il meno calorico (100 g di farro equivalgono a circa 300 calorie)
È consigliabile scegliere sempre il farro decorticato e non quello perlato, poiché l'operazione di perlatura elimina gran parte delle fibre.

Insalata Fredda di Farro con Pomodorini, Sedano e Basilico

Ingredienti per 4 Persone
300 gr di farro
Una manciata di olive nere piccole, tipo Gaeta
Una manciata di capperi
10 pomodorini pachino
1 costola di sedano
3 filetti d’acciuga
Basilico tritato
Mezzo bicchiere di buon olio extravergine d’oliva
Succo di 1 limone
Sale

Preparazione
Cuocere il farro per circa 45 minuti in 2 litri d’acqua. Una volta cotto, scolarlo, sciacquarlo bene sotto il getto d’acqua fredda e metterlo a raffreddare in una capiente insalatiera. In una ciotola fare un emulsione con olio extravergine d’oliva, succo di limone e sale.Tritare grossolanemente i capperi e i filetti d’acciuga, tagliare in 4 parti i pomodorini pachino e il sedano a listarelle sottili. Aggiungere questi ingredienti e le olive al farro. Condire con l’emulsione di olio, sale e limone. Aggiungere qualche foglia di basilico tritata e tenere in frigorifero un paio d’ore prima di servire.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved.

39 commenti:

  1. Ma "Lo zio" è quel negozietto dietro la piazza, in leggera salita, con ad una ventina di metri la farmacia ?

    Hoooooo, finalmente la DeVincentis enologa :-DDD

    La zona di Castiglioncello del Trinoro è uno degli obbiettivi della prossima venuta al Porto (a proposito: i lavori slittano di un paio di settimane :-( ): pensa che non siamo mai andati più oltre di Sarteano :-/

    Baciiiii (bello il pic nic :-D)

    RispondiElimina
  2. No quello è un altro piccolo negozietto (peraltro vicino alla mia ex casa) che ha salumi e formagi veramente buoni.
    Lo Zio che dico io sta fuori dal centro storico sulla strada per andare da Tistarelli (e per venire a Chianciano) poco prima dei carabinieri rimane una traversa sulla sx.

    Castiglioncello del Trinoro è un vero gioiellino pensa lo scorso anno che vendevano anche per poco La Locanda del Trinoro (ristorante, con annessa piccola locanda) che io ho conosciuto grazie ad una recensione apparsa qualche annetto fa su La Cucina Italiana. Sarebbe stato da farvci un pensierino con il socio giusto!
    Sempre su quella strada che dal Trinoro scende alla Foce (La Foce è la strada che scende dalla zona Le Piane di Chianciano) c'è anche un ottimo birrificio L'Olmaia che sarebbe da andare a visitare.

    I vini della Tenuta di Trinoro sono favolosi e con cifre da capogiro ... la piccola bordeaux ... nelle annate particolarmente calde producono anche un vino con base Nerello Mascalese, interessante no? Così come è interessante e curiosa l'impiego e l'espressione del Cesanese d'Affile in questa zona
    Baci

    RispondiElimina
  3. Laura che paesaggi stupendi!!!
    BEllissimo il pic nic lì.
    Copiato anche le due insalate di farro..qui non lo trovo se non secco...ma posso sempre usare anche i 3 cereali no?
    ciao buon week end.

    RispondiElimina
  4. oddio Laura sono appena venuta via da quei posti e mi è venuta subito la nostalgiaaaaaaaaaaaaaaaaaaa...... è un vero paradiso !
    va bhè..... spero di tornarci presto magari verso settembre..... comunque questa insalata di farro con il sedano è veramente gustosa, hai ragione il sedano è molto fresco e il suo sapore sa di estate!!!!
    grazie per il premio!!!! sei troppo gentile! un abbraccio!!!
    Pippi

    RispondiElimina
  5. Se mai t'accompagnero' un giorno, in gita in questi splendidi posti, insalata di farro anche per me!!!

    RispondiElimina
  6. Io DEVO incontrarti prima o poi!
    è così piacevole, gustoso e rilassante passare qui da te!
    Ricetti buone, piacevole compagnia.... se adesso ci mettiamo anche il vino!
    Allora provochi!
    Noi due (io e GG) adesso siamo entrati nell'ipotesi viaggio estivo, quindi siamo al risparmio totale, ma dopo due anni di astinenza da Kilometraggio illimitato l'idea di partire così, noi due e la motina, ci riempie finalmente di un euforia sacrosante!
    Però quando torenaiamo, a settembre... visto che le zone di cui parli sono quelle che noi "battiamo" su due ruote.... organizziamo un pic nic ????

    nasinasi bel sorriso!

    RispondiElimina
  7. Michela i tre cereali sono perfetti, piacciono tanto anche a me

    Pippi a settembre ti si aspetta per andare alle sensoriali

    Precisina un raduno di blogger da queste parti :-) perchè no ?????


    Miciapallina ma ben venga un pic nic tutti insieme e poi si va a visitare il birrificio dell'Olmaia :-)

    RispondiElimina
  8. Una meraviglia carissima Laura, sia i luoghi incantevoli che hai fotografato, che il piatto che hai preparato. A noi il farro piace molto, solitamente facciamo un'insalata di cui siamo ghiotti, sempre la stessa, ora proveremo la tua!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Luca&Sabrina che piacere leggervi qui. Sono molto curiosa della vostra ricetta non è che per caso me la postate ???? Un bacio Laura

    RispondiElimina
  10. Ho sognato adesso grazie a te...ogni anno scendendo per l'italia per raggiungere la calabria sostiamo due giorni all'andata e sempre una settimana al ritorno, in Toscana sui colli senesi vicini San Gimignano, a Ulignano, piccolo,piccolo paesino dove l calma é assoluta e le distese di vigneti e profumi toscani ci rilassano e ci massaggiano la testa da tutto l'accumulo dei mesi lavorativi...quest'anno facciamo l'umbria al ritono, un'altra regione silime alla tua bella Toscana che é una scoperta per noi...Laura sei fortunata a poter vivere li'...ti capisco e godo della tua serenità leggendoti...un bacio e buon fine settimana.

    ps: magari ci conoscereme un giorno

    RispondiElimina
  11. Mariluna io ero così innamorata della Toscana che alla fine mi ci sono trasferita a vivere, un grandissimo sogno che si è realizzato. Anche l'Umbria è splendida! Ma certo che potremmo conoscerci! Un bacio Laura

    RispondiElimina
  12. Ciao Laura, posti stupendi, come e' stupenda tutta la Toscana. E' sempre molto piacevole e interessante venire a trovarti nel tuo blog. Ottima questa insalata di farro. Grazie per il premio.
    Buon weekend!
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Anche io prediligo luoghi montani lontano dalla "pazza folla"! :-) bellissimo pic nic e... ti diro', mi hai fatto riscoprire il sedano come lo hai riscopertu tu! è tantissimo che non lo prendo e questa insalata mi sembra davvero fresce e ideale per l'estate! stampata, da fare! ;-)
    ciao
    Grazia

    RispondiElimina
  14. Ottima insalata e belle foto davvero...
    baci
    Laura

    RispondiElimina
  15. Ciao Laura, mi sembra di essere stata lì con voi!
    Bacioni e complimenti al maritino a tutto tondo!Bacioni:-)

    RispondiElimina
  16. Marilena grazie mille a te per la visita. :-)

    Manu buon fine settimana anche a te ;-)

    Cuocapercaso anche io sono stata tantissimi anni sena più comprare il sedano ora invece lo metto quasi ovunque.

    Dolce e Salata grazie mille :-)

    Cannelle ma che bella sorpresa!!!
    Baci

    RispondiElimina
  17. Innanzitutto complimenti per gli splendidi luoghi in cui vivi, Laura. Anche qui ci sono diversi boschi di faggeti, uno dei quali si trova su un versante del Campo dei Fiori, il monte che sovrasta Varese. E' rilassante ogni tanto all'improvviso decidere per un picnic e senza pensarci troppo scappare dalla città... anche per i miei maschi, oltrtutto, senza panini e un salamone nostrano da affettare non è un vero picnic! Purtroppo qui siamo riusciti a farne solo uno in questa stagione, a casua del maltempo. Ci credi Laura che oggi a Varese ci sono 15 gradi??? Mi spiace di non essermi fatta viva in settimana ma un fumine lunedì mi ha seccato l'hard disk. Ho riavuto in mano il computer, per fortuna tutti i dati salvi, solo giovedì sera.
    Complimenti per la segnalazione, visiterò volentieri i link, e per l'idea del farro con il sedano! da sfruttare!

    Buona domenica!

    RispondiElimina
  18. Ciao Laura, il tuo Sito è segnalato su "45 Blog", avvisa i tuoi amici!
    http://www.quarantacinqueblog.blogspot.com/
    Se hai anche tu altri siti o Blog da segnalare, lasciami un commento oppure mandami una email.
    Ciao, Max.


    Vuoi inserire il tuo banner o il tuo antipixel su 45 Blog?
    Vai su http://www.quarantacinqueblog.blogspot.com nella sezione "SITI AMICI'", guarda e se ti interessa puoi mandarmi una e-mail con il relativo codice da inserire.
    Ciao, grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  19. Laura eccome conosco Campo dei Fiori ci andavo spesso con papà per via dell'osservatorio astronomico :-)
    Anche qui il tempo non è dei migliori e noi siamo in partenza staremo fuori un paio di giorni per un concerto di Marco. Un Bacio a tutti

    Max sei stato velocissimo grazie mille

    RispondiElimina
  20. Arghhhh! Un colpo al cuore. Io amo la Val d'Orcia (sissi lo so sono ripetitiva) e in questo afosissimo pomeriggio bolognese vorrei teletrasportarmi in quei boschi quieti e ombrosi!
    Un bacio

    RispondiElimina
  21. grazie carissima, ho avuto solo ora un momento per passare a trovarti!
    Espongo subito il premio con molto orgoglio...

    RispondiElimina
  22. ma che bellissime foto ;)
    grazie per renderci partecipi della tua favolosa e ricchissima vita ;)

    RispondiElimina
  23. complimenti, il tuo bimbo è una meraviglia! a presto!

    RispondiElimina
  24. ciaooooooooooo
    che posti............!!!!!!!!
    un bacione e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  25. ciao e buona settimana!!! uffa io non vedo l'ora di andare in ferie
    baci

    RispondiElimina
  26. ciao laura
    vorrei chiederti una cosa , vedo che hai il bannerino di mondo cibo ma i tuoi post ci sono li nel loro sito?
    sono mesi che li contatto ho mandato tutto e ho il bannerino ma dei miei post manco l'ombra, e nn è capitato solo a me.
    baci

    RispondiElimina
  27. Fra ed inatti qui questa mattina c'è un freschino ... ma un freschino ...però pure Bologna e dintorni a me garba proprio tanto.

    Geillis più che meritato :-)

    Mirtilla noi siamo sempre in movimento non riusciamo mai a stare un secondo fermi ... ahahah infatti siamo tornati a notte fonda da Roma

    Dolcezza grazie mille :-)

    Manu buon inizio di settimana anche a te!

    Carmen al prossimo post verifico e ti faccio sapere! Grazie mille per la segnalazione

    RispondiElimina
  28. ci sarei venuta volentieri anche io in quel magnifico posto per il picnic...magari mangiando la bella insalatina di farro.-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  29. Bellissimo questo gitozzo!!! Ti invidio soprattutto l'ombra :-)

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  30. AnnaMaria perchè no? Una bella vacanzina da queste parti magari in autunno quando la temperatura è più mite ed i colori sono stupendi

    Aiuolik i boschi freschi sono veramente utili in questi giorni.

    RispondiElimina
  31. fantatistche queste preparazioni con il farro, un bel piatto unico che si sposa bene con il caldo, bellissimo il posto che secondo me va bene per qualsiasi stagione :-))

    RispondiElimina
  32. Gunther effettivamente qui ogni stagione ha il suo fascino. In questo periodo voglia di cucinare poca pertanto dei bei piatti unici ci stanno proprio bene

    RispondiElimina
  33. Ciao Laura passavo per un saluto.
    Kisses

    RispondiElimina
  34. Se passi in Trattoria c'è un premio che ti aspetta (anche se l'hai già ricevuto!).

    RispondiElimina
  35. Hahahahaha, questa un meme te lo appioppo io: magari lo si fa insieme al Porto :-D
    Ciaoooo

    P.S.: ti ho trovato un vermentino che ti stende: Cantina Li Seddi 15% !!!!!!

    RispondiElimina
  36. Fra un bacione !

    Aiuolik arrivo !

    Jajo finalmente la regina madre è appena ripartita alla volta di Milano così finalmente posso dedicarmi un poco al blog!!! Passo a trovarti ma dimmi quando venite a Porto? Il vermentino si beve insieme quando venite a trovarci per cena! Un Bacio

    RispondiElimina
  37. Ciao carissima vengo a salutarti sul tuo blog e a farti i complimenti per questo post ecceziomnle
    Bacio
    Grazia

    RispondiElimina
  38. Mammazan che piacere leggerti qui! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)