domenica 12 ottobre 2008

Panini all'Olio di Adriano

Panini all'Olio di Adriano

Questa è una ricetta "rubata" ad Adriano del blog Profumo di Lievito. Questi panini sono ottimi da farcire con formaggi e salumi toscani, avete presente la Finocchiona? Ecco tagliati ed imbottiti generosamente con la Finocchiona sono a dir poco paradisiaci... c'è da farsi male! 



Panini all’Olio
Dal blog Profumo di Lievito

Ingredienti per la biga
200gr farina W 300 (in alternativa manitoba per uso casalingo)

90gr acqua
2gr lievito fresco


Ingredienti per l’impasto
1000gr farina W250 (in alternativa una 0 per pizza o 12% di proteine)

580gr acqua
70gr olio evo
14gr sale
12gr lievito fresco
10gr strutto (facoltativo)
10gr lecitina di soia (in alternativa 1 tuorlo grande)

Preparazione Biga
Nel tardo pomeriggio sciogliamo il lievito nell’acqua, mescoliamo 90gr di farina e lasciamo gonfiare (ca. 2 ore). Uniamo il resto della farina e lavoriamo a mano fino ad ottenere un impasto appena amalgamato. Copriamo con pellicola e mettiamo in frigo a 10- 12° (scomparto verdure)

Preparazione Impasto
Al mattino tiriamo fuori dal frigo la biga, sciogliamo la lecitina in poca acqua calda, il lievito nell’acqua rimanente ed uniamo a questo tanta farina quanta ne basta per ottenere un amalgama cremoso, copriamo e lasciamo riposare un’oretta. Uniamo la lecitina, 2/3 della farina, la biga spezzettata ed avviamo l’impastatrice a vel. 1. Quando l’impasto si sarà compattato, uniamo lo strutto (o 2 cucchiai d’olio) ed il sale, e, quando il tutto sarà stato assorbito, il resto della farina. Aumentiamo la vel. a 1,5 ed inseriamo a filo l’olio, fermandoci di tanto in tanto, se notiamo che l’impasto si allenta troppo. Impastiamo fino ad ottenere una massa liscia, avvolgiamola a palla e copriamo la ciotola. Dopo 15’ Trasferiamo in frigo a 4 – 5°. Nel tardo pomeriggio tiriamo fuori l’impasto dal frigo e dopo un’oretta rovesciamo sulla superficie di lavoro. Senza lavorare ulteriormente, spezziamo in pezzi da 80gr e formiamo a piacimento senza stringere copriamo con un foglio di plastica e lasciamo lievitare. Al raddoppio pennelliamo la superficie con olio evo (renderà l’aspetto più rustico) ed inforniamo a 220° con vapore. Dopo 10’ togliamo l’acqua e completiamo la cottura a 180°. Possono essere congelati non appena raffreddati.



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

49 commenti:

  1. mado che bellezza le terme!!! oddio che goduria!!! arrivoooooooooooo
    buona domenica!!!

    RispondiElimina
  2. Che peccato, così lontano... Uff...
    :)
    Serena

    RispondiElimina
  3. Ciao Laura: stavolta, che siamo "asuocerati" una mezza giornata ce la vorremmo proprio passare :-D
    Dovremmo arrivare domani per pranzo (e non so cosa troveremo a casa :-D) e poi martedì sera devo andare a Panicale perchè Patrizia dovrebbe avermi rimediato "delle cosine": magari per martedì mattina mi faccio un bel percorso rilassante :-D
    Ciaooooo

    RispondiElimina
  4. Serena magari prima o poi capiterai da queste parti :-)

    Jajo io martedì mattina penso di eandare :-) sentiamoci !!!!!

    RispondiElimina
  5. questo e'un posto magico lauretta!!!
    bellissimo davvero ;)

    RispondiElimina
  6. Ma che belle queste terme...che volgia diprovarle e passare un weekend in completo relax a coccolarsi...un po' ti invidiamo si capisce??!
    Bacioni

    RispondiElimina
  7. estrema profonda inguaribile invidia....

    RispondiElimina
  8. Che belle le terme, in questo momento ne avrei proprio bisogno :-))
    Complimenti per i panini ti sono venuti benissimo!!!
    Un bacio e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  9. Mirtilla è vero è proprio magico :-)

    Manu e Silvia ma perchè non organizzare un bel fine settimana (qui poi trovi alberghi garbini a prezzi proprio bassi!!!)

    Lo ma vieni a trovarmi no ????

    Luciana è vero le terme fanno proprio bene, all'inizio ero scettica ma poi ho visto i risultati.

    RispondiElimina
  10. Beh veramente mi hai fatto venir voglia di trasferirmi lì..non una mezza giornata.
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Altrochè se ci verrei...e non solo per mezza giornata!
    I panini sono splendidi ideali per essere farciti con ogni ben di dio
    Un bacio e buona settimana
    Fra

    RispondiElimina
  12. Fra allora dai fai le valigie !!!! Un bacio :-)

    RispondiElimina
  13. bellissime le terme!!!! mi ci vorrebbero proprio! complimentissimi anche per lo strudel e per questi panini!!! la ricetta è capitata "a fagiuolo"! la stavo cercando! baci

    RispondiElimina
  14. hai fatto un reportage!!!!!!!!!!!! bellissime le terme e bellissimi anche i panini! con tutti questi alambicchi non puoi che sfornare cose carucce! ;)

    RispondiElimina
  15. Ciao Micaela!!! Benvenuta sl blog! Provali e fammi sapere :-)

    Gràgrà ma grazie !!!! Un bacio

    RispondiElimina
  16. meraviglia delle meraviglie! io mi ci stabilirei a vita!!! che relax!!! :-) un bacio eli

    RispondiElimina
  17. Eli è vero è proprio total relax ! ;-)

    RispondiElimina
  18. Oh Laura che postone ! Cia' nel frattempo per stemperare l'invidia mangio un panino ;) bacio cara.

    RispondiElimina
  19. o mamma mia.. non sai quanto m isia rilassata a leggere del paese delle meraviglie e a guardare le foto! ed io mica l'avevo capito che abitate a chianciano! che splendida cittadina! ci sono stata da piccola con i miei genitori!
    buonissimi i panini all'olio! ottima cura dopo una cura di relax :D

    RispondiElimina
  20. Ehi ma così ci fai venire un colpo! ehhh non si possono mettere queste bellissime foto a noi che stando lontano non ci possiamo venire;)
    Così si fa?
    Non conoscevo assolutamente la presenza di questo meraviglioso posto!
    Io quando vengo a trovarti faccio in primis la camminata nel fiume che deve essere eccezionale...e poi tutto il resto ok?
    Ho fatto tutto da sola, mi sono auto invitata sai com'è;)
    A parte gli scherzi, non trovo le parole per descrivere queste Terme Sensoriali....beata te che ci puoi andare...e grazie per aver condiviso con noi tutto ciò compresi i panini all'olio che devono essee tenerissimi.
    Un baciotto
    Carla

    RispondiElimina
  21. Emilia un post "termale" eheheheheh

    Viviana ci siamo traferiti qui un anno e mezzo fa ... fuggendo a gambe levate da Roma :-)

    Carla anzichè mezza giornata vieni per un fine settimana lungo :-) e si fa tutto dalla camminata nel fiume alla cromoterapia :-)

    RispondiElimina
  22. carissima ho una grandissima newssssss!!
    e'appena cominciata la mia grande avventura e collaborazione con un nuovo blog-aggregatore,
    sul mio blog trovi un post dedicato!!

    RispondiElimina
  23. che bel posto, meraviglioso, un vero relax!!!

    RispondiElimina
  24. Oddio mi e' venuta si la volgia di andare in quel posto !!! Belli i panini !!! Ciao !

    RispondiElimina
  25. accidenti che posto meraviglioso che ci hai fatto conoscere, mi verrebbe volgia di correrci

    RispondiElimina
  26. ti aspetto per una raccolta!!!

    RispondiElimina
  27. Mirtilla appena ho un attimo corro subito da te :-)

    Pizzicotto già relax totale

    Fairyschull ma ciao !!!! un giretto lo puoi sempre fare no ????

    Gunther hai girato tutto il mondo e non sei mai stato a Chianciano ??? ;-)

    Manu appena mi libero arrivo! Un Bacio

    RispondiElimina
  28. E si, mi ci vorrebbero proprio, che posto meraviglioso, mi tira molto la sauna etrusca....

    RispondiElimina
  29. Susina io invece sono "acquatica" passo le ore rimbalzando tra le due piscine interne ed esterne con vari tipi di idromassaggi diversi :-)

    RispondiElimina
  30. Manu del blog http://dadomanumarcolucachiara.blogspot.com/ ha ideato una raccolta molto interessante...in questo periodo dell'anno sfido chiunque a non essere interessato a ricettine dietetiche...passa da lei e partecipa anche tu alla raccolta...:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  31. questo è n paradiso!!!
    ah come mi farebbe bene un bell'abbonamanto !!! ;)
    baci

    RispondiElimina
  32. che posto stupendo! unico direi! avrei bisogno di qualche giorno in relax totale, sai quante volte l'ho detto al denso? e lui? ...mi porta all'abetone! bah! un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  33. ma è un sogno, ci voglio andare anche io;))

    RispondiElimina
  34. Panettona io l'abbonamento me lo sono regalato al mio compleanno. mai fatta scelta più felice :-)

    Mammadeglialieni ma vieni che ci si va insieme !!!!

    Pamy organizziamo un raduno alle Sensoriali ;-) ????

    RispondiElimina
  35. Mammamia...che posto!
    Non credo che mi farebbe bene,...penserei a quel che dovrei risparmiare nei mesia venire...
    I panini sono proprio belli!!

    RispondiElimina
  36. Ciao bellissimaa, per ringraziarti ancora della Petronilla (oltre tutti gli altri regali :-D) ti ho fatto...... un lancio pubblicitario !!!!!!
    Ora vado a scaricare le ricette per la Petronilla :-D
    Un baciooooo !!!!
    J.

    RispondiElimina
  37. Nini tutto sommato noi Chiancianesi siamo fortunati perchè abbiamo ottimi abbonamenti a costi più che onesti. Un poco più caro è invece fare il singolo ingresso specie nel fine settimana.

    Jajo ho appena letto, come ringraziarti ???? Innanzitutto le ricette per la petronilla le trovi sul sito dell'Antro in una sezxione dedicata. Sono proprio curiosa di vedere all'opera la tua Petronilla !!! Un bacio

    RispondiElimina
  38. che meraviglia! voglio rimanerci una settimana!

    RispondiElimina
  39. Che meraviglia ! Ieri sono capitata per la prima volta sul tuo blog e mi trovo questo reportage da paura ! Brava ! Ti verrò a trovare spesso !
    Marilì di GustoShop

    RispondiElimina
  40. Pupottina una settimana rimette proprio a nuovo :-)

    Marili benvenuta sul mio blog!!! Complimenti per il tuo sito mi sa che diventerò cliente fissa !!!! Un bacio

    RispondiElimina
  41. uhhhhhhhhhhh!!! anche io le termeeeeeee!!!!!
    mo' le faccio vedere alla mia sciura Marisa.... eheheh!!!!
    ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  42. Ciao, alchimista!

    Sono senza parole, che splendide terme!!! Ci verremo senz'altro!

    Tra l'altro a giugno io e il mio marito siamo stati da voi, al GH Admiral Palace, a festeggiare il nostro anniversario! Anche lì c'è una bellissima SPA dove abbiamo passato una giornata quasi intera, ma queste.. da 1001 notte!!

    A presto!

    RispondiElimina
  43. Che goduria per gli occhi...
    scegli tu su cosa....
    ma su entrambi le cose ovviamente!
    baci

    RispondiElimina
  44. Dario dai che venite per farvi una vacanzina !!!

    Rossa di Sera ma benvenuta!!!!! Consco molto bene quell'albergo è il migliore di Chianciano :-) allora la prossima volta regalatevi una giornata alle Sensoriali

    Daniela ma grazie !!!! Un bacio

    RispondiElimina
  45. Ciao Laura, che bel blog sensoriale!! Fantastico reportage, adoro l'acqua (da buona papera!).... ed i panini all'olio li ho copiati, spero di riuscire a farli belli e buoni come i tuoi. Ti ho linkato nel mio blog, verrò spesso a trovarti. Salutami la bella Toscana, che amo immensamente. Un abbraccio tutto piume.

    RispondiElimina
  46. Ross grazie mille per il link. Anche io sono innamorata della Toscana tanto da trasferirmi stabilmente qui - da Roma - circa un anno e mezzo fa

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)