lunedì 26 ottobre 2009

Krapfen al Forno con Crema di Cioccolato

Krapfen al Forno con Crema di Cioccolato

Adoro i krapfen ma detesto friggere! Detesto quel aroma denso di fritto che si deposita in ogni angolo della casa e lì stagna per giorni e giorni. Pertanto quando sul suo blog ho trovato questa ricetta mi sono riproposta che l'avrei provata il primo pomeriggio libero. Devo dire che ho approcciato questa ricetta con molta diffidenza, perché volete mettere il gusto di un krapfen fritto rispetto a quello al forno? Sì certo in bocca non sentirete mai l'untuosità e la grassezza della frittura, ma un delicatissimo gusto che però è realmente quello di krapfen! Io li ho farciti con crema al cioccolato mentre la ricetta originale prevede invece la farcitura con marmellata di fragole.


Krapfen al Forno con Crema di Cioccolato
dal blog I Dolci di Laura

Ingredienti per circa 15 Krapfen
180 g di farina 00
50 g di farina di riso
250 g di farina di Manitoba
1 bustina di lievito secco
100 g di zucchero
5 g di sale
50 ml di olio di semi
2 uova
200 ml di latte tiepido
1 bustina di vanillina
Nutella (o crema di cioccolato)

Preparazione
Lavorare tutti gli ingredienti (io ho usato l'impastatrice) e lasciar lievitare per 2 ore. Accendere il forno a 180° per 5 minuti e spegnerlo. Quindi rovesciare l'impasto su un piano infarinato e dividere l'impasto in pezzetti da 50 g circa. Per riempirli bisogna appiattire ogni pezzetto di impasto, mettere al centro un cucchiaino di crema, marmellata, nutella e richiuderlo bene formando una pallina. Disporre le palline, ben distanziate tra loro, su una o più teglie ricoperte di carta forno. Mettere in forno a lievitare per circa un'oretta o siano a che raddoppieranno di volume. Quindi toglierle dal forno. Preriscaldare bene il forno a 180° e cuocere nella parte alta per 15 minuti circa e/o sino a che la superficie non risulti dorata. Spolverare con zucchero a velo.



NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright 2008-2013© Laura De Vincentis All Rights Reserved

49 commenti:

  1. Deliziosa la filastrocca, ma i krapfen al forno sono davvero spettacolari: ho preso nota, grazie e buona settimana!!

    RispondiElimina
  2. Buonissimi ...ottimi per la colazione!

    RispondiElimina
  3. siiiiiiii sono una delizia!! bravissima!

    RispondiElimina
  4. bella la filastrocca! Mi sa che ti diverti più tu di lui a fare i compiti,che dici?
    Questi Krapfen sono deliziosi e senza friggerli sono anche più "leggeri" se così si può dire...

    RispondiElimina
  5. Bellissime quelle vocali!!!!!!! mi ricordo di una cosa analoga quando ero piccola.... I krapfen li avevo visti anche io... ti son venuti perfetti!!!! slurpp che bontà!!! .-)))))Baci e buon lunedì!!!!

    RispondiElimina
  6. Bella la filastrocca, anche la mia Gaia all'asilo doveva impararla così...vedremo la cucciola che è al suo primo anno, quindi ancora presto per le filastrocche...però canticchiano..che tenerezza. Lei le ripete e ride come una matta. Ottime queste krapfen...buonissime. buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Hai ragione l'odore di fritto va dappertutto e si impregna nei vestiti. così quando esci di casa puzzi di Mc. Donald.
    Cotti al forno è una bella idea!
    Simpatica la filastrocca :))))

    RispondiElimina
  8. E brava Laura, condivido in pieno con te l'odio per la frittura. Pensa che io compro sempre i bomboloni al forno, mai quelli fritti (il gusto del fritto mi nausea troppo)!
    Anch'io ho guardato mille ricette in rete sui krapfen al forno, ma poi ho smepre avuto paura di ottenere un panino appunto o qualcosa di molto (troppo) asciutto.
    vedo che i tuoi invece sono parecchio buoni!
    Complimenti perché te la copio!
    Castagna

    RispondiElimina
  9. Wow..ma sei stata bravissima! son perfetti e sembrano buonissimi e soffici!
    un bacione

    RispondiElimina
  10. Anche tu con i krapfen al forno?? Deve essere un segno del destino e sicuramente vorra' dire che devo farli in settimana...

    RispondiElimina
  11. Troppo buoni, li devo fare.
    baci baci e buona settimana

    RispondiElimina
  12. Anch'io non sopporto il fritto...e qundi mi sono salvata questa deliziosa ricettina!
    Grazie a tutte e due Laura!!!
    Buonissima settimana

    RispondiElimina
  13. wow, ti sono riusciti alla perfezione! anche mio marito li preferisce con abbondante cioccolata, la marmellata è per i miei bimbi! Io ci ho preso la mano li faccio ogni settimana, doppio impasto (anche io a volte non uso la farina di riso ma metà 00 e metà manitoba). li cuocio e poi ne congelo una parte, che scaldo 1 minuto nel micro all'occorrenza!
    baci

    RispondiElimina
  14. Mi garbano un casino, io coi lievitati ci vado a nozze, con il fritto, come te, molto meno, mi sembra una soluzione spettacolare, quando vado in montagna c'è una pasticceria che li fa al forno e sono mondiali e tuoi non i sembrano da meno!! Poi ti faccio sapere. Un baciotto

    RispondiElimina
  15. Oh my God!!! sono strepitosi!! odio il fritto quanto te e amo i Krapfen e il cioccolato più del tu marito!!!

    Aspetto anche io l'ispirazione e li faccio!!!

    grazie anche perchè non conoscevo il blog che hai citato!!

    RispondiElimina
  16. Che coincidenza, io ieri ho fatto i buchteln (fatti con un impasto che assomiglia a quello della torta di rose e cotti in forno previa farcitura) ripieni di nutella. A vederli sembrano Krapfen ma la consistenza è un po' diversa. La prossima provo i tuoi.

    RispondiElimina
  17. Per il fritto hai proprio ragione...ed anche se cerco di evitarlo quando ci ricasci sono dolori per il mio fegato eheheh
    PS
    I krapfen così sono davvero invitanti...anche se penso che userò una quantità tale di ripieno da annullare completamente i benefici del non-fritto!! hihihi

    RispondiElimina
  18. anch eio quando ho voglia di krapfen li inforno....bellissimi i tuoi! smuacks

    RispondiElimina
  19. direi che la versione con la crema al cioccolato non è per niente da disdegnare! anche io poi detesto friggere... penso di averlo fatto solo 3-4 volte in 13 anni!

    RispondiElimina
  20. mai mangiati al forno magari se voglio coccolarmi senza farmi troppo male li preparo cosi

    RispondiElimina
  21. sono stupendi, interessante l'idea di farli al forno!

    RispondiElimina
  22. Ciao se ti puo' interessare è pronto e pubblicato il pdf della raccolta "Fior di carciofo!"
    Ti aspettooooooo Lady Cocca

    RispondiElimina
  23. Anche io conosco questa filastrocca...
    sai sono una maestra...
    bella variante i krapfen al forno: da emulare subito!
    baci

    RispondiElimina
  24. deliziosi...e.. ottima l'idea di farli al forno....si evita di far soffrire il ns fegato...te li copio..
    Grazie!!buona serata..

    RispondiElimina
  25. Ecco un'altra magnifica idea per la colazione della domenica...ciao cara!!!

    RispondiElimina
  26. Simpatica la filastrocca, da imparare mangiando uno di questi krapfen!

    RispondiElimina
  27. YEEEEEEEEE!!!FINALMENTE i krapfen non fritti!!devo provarci anch'io!Mi piacciono molto ma la frittura la evito accuratamente O_o
    Era ora, una ricettina così non me la lascio sfuggire ^_^

    RispondiElimina
  28. Anch'io mi sono sempre divertita a fare i compiti con i miei figli,ora sono grandi,vanno alle superiori e non ti nascondo che un pochino mi mancano quei momenti.
    Condivido il pensiero di tuo marito,i bomboloni devono essere assolutamente ripieni di cioccolato ummmmmm

    RispondiElimina
  29. una ricetta magnifica e golosa, apprezzo il fatto di farli al forno anzichè fritti molto meglio!

    RispondiElimina
  30. Siamo in due ...anc'io odio friggere!!!

    RispondiElimina
  31. slurp...come già detto anche io non amo friggere e questi li vedo proprio golosi golosi!!!
    da provare assolutamente!
    dolcissima la filastrocca delle vocali, te la rubo!
    baci
    dida

    RispondiElimina
  32. bella l'idea delle krapfen al forno e bella pure la filastrocca...la stampo e la imparo per il mio bimbo...brava Laura...baci

    RispondiElimina
  33. Diciamo che per la gloriosa Guerra al colesterolo che si svolge alla Gatteria, fritti al forno non dovrebbe fare la differenza... e invece la fa, la fa!!!
    Perchè io questi li farò!
    La prima volta che avrò qualche po di tempo a disposizione!
    FArciti con crema di nocciole e cannella... spolverizzati di zucchero a velo... uuuuuuuuuuuu
    E se mi mettessi in malattia a vita?

    nasinasi

    RispondiElimina
  34. Li ho visti anch'io da Laura e sono in lista d'attesa...devo proprio provarli...Mi fanno una gola!!

    Brava Laura!

    RispondiElimina
  35. Davvero belli e invitanti ,ma quante delizie prepari!!! un bacio...quella del flan

    RispondiElimina
  36. Carina la filastrocca delle vocali!!!
    Mapiù carini e golosi ancora questi krapfen!!!!!!!

    RispondiElimina
  37. kraften al forno... ottimi e nn fanno male...

    RispondiElimina
  38. evviva!!!!!posso fare anc'io i krapfen al mì marito(per dirla a modo tuo)senza usare kh di burro e litri di olio per friggere....grazie per la ricetta,presto mi metto all'opera!

    RispondiElimina
  39. @ Barbara grazie!

    @ Mary grazie!

    @ federica grazie!

    @ Ilcucchiaiodoro esatto mi diverto tanto!

    @ Claudia grazie!

    @ Alessandra fanno una tenerezza infinita :-)

    @ Eli è tremendo riesce a passare anche a porte chiuse!

    @ Castagna prova questi, vengono proprio bene

    @ Manu & Silvia grazie!

    @ Maurina dai provali!

    @ Germana grazie!

    @ Simo grazie!

    @ I dolci di Laura mi hai dato un’ottima idea. La prossima voltà proverò anche io a surgelarli! Grazie ancora per la strepitosa ricetta!

    @ Milla li hai fatti? Come è andata?

    @ Lauretta & Mary avete visto che bello il blgo di Laura????

    @ Aldarita i buchteln li devo assolutamente fare anche io… profumano di Alto Adige :-)

    @ Gambetto per quanta crema al cioccolato io abbia messo, mi hanno detto dalla regia di mettercene di più la prox volta :-)

    @ Lo grazie!

    @ Il_cercatore anche io frigggerò si e no un paio di volte l’anno

    @ Dolce D provali sono buoni :-)

    @ Micaela già, una valida alternativa

    @ Lady Cocca grazie!!!

    @ Daniela per insegnarla a lui alla fine l’ho imparata anche io… eheheheh

    @ Emamama copia copia :-)

    @ Mastechef ottima idea iniziare così la giornata!

    @ Aiuolik è stato praticamente così :-)

    @ Daphne alora devi assolutamente provarli ;-)

    @ Nanny ed infatti cerco di godermi il più possibile questi momenti perché poi in nostri cuccioli cresco… e crescono in fretta…. Alla velocità della luce

    @ Carmine Volpe grazie!

    @ Il Ramaiolo potremmo fare il club di quelli che odiano friggere con tutte le alternative “al forno”

    @ Dida questi li devi assolutamente provare!!! Come stai???

    @ Elena sì questa filastrocca garba molto ai bimbi!

    @ Rosy grazie per la segnalazione!

    @ Miciapallina perché no???? Così puoi esaurire tutte le tue ricette da provare :-) e coccolarti i tuoi mici!

    @ Morena io li ho visti da Laura e ho dato loro la massima priorità… eheheheh

    @ Chicca hai visto che successone il tuo flan??? :-)

    @ Stefi grazie!

    @ Ombra è vero, questi fanno decisamente assai meno male rispetto a quelli fritti.

    @ Dauly provami e dimmi cosa a detto il tu’ marito :-)

    RispondiElimina
  40. Lauretta questi li provo al volo...la prossima settimana però! Sono sicura che mia sicura che mia sorella ne andrà matta!
    Qualche tempo fa avevo provato anche le buonissime orecchiette con la ricotta e pancetta, ma si è smagnetizzato il dvd in cui avevo caricato le foto edddd ho perso le foto di mezzo anno...non sai che nervoso! comunque li riproverò sicuramente e li posto, tranqui, mi son piaciuti troppo :-D
    bacissimi
    Ago :-D

    RispondiElimina
  41. @ Ago di Pc rotti da un minuto con l'altro e di foto perse (tra cui il primo anno di vita di Marchino) ne so purtroppo qualche cosa anche io... Provali e fammi sapere cosa dice tua sorella :-)

    RispondiElimina
  42. io mi commuovo con certe cose... sono debole di cuore e le papille esultano al solo pensiero... mamma mia... chissà che buoni ...

    RispondiElimina
  43. Anch'io odio freggere... lo faccio raramente e soltanto alla vigilia dell'arrivo della donna di pulizie! Come pulisce lei la cucina, non lo fa nessuno, così ogni tanti ci vizio...
    Mi hai fatto venire voglia di krapfen!
    Baci!

    RispondiElimina
  44. che buone....con la cioccolatapoi...una goduria:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  45. @ Tibia sì questi krapfen grondanti di cioccolato sono proprio commoventi ;-)

    @ Rossa ma sai che questa è un'ottima idea???!!!!

    @ Unika grazie ;-)

    RispondiElimina
  46. Hai una ricetta sicura o ti passo la mia?

    RispondiElimina
  47. @ Aldarita se mi passi la tua te la pubblico se ti fa piacere ;-)

    RispondiElimina
  48. Te la mando appena scarico le foto...

    RispondiElimina
  49. Io li amo, al forno!!!! Mi fiondoooooooooooooo ^_^

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)