martedì 16 marzo 2010

Cartucce Napoletane

Cartucce Napoletane

La ricetta che vi posto oggi è da anni che la tengo d’occhio. Ovviamente qui da me cartine e cilindri sono introvabili (dovrei essere dalle parti di Napoli per metà Aprile, farò sicuramente acquisti!), ma mi sono ugualmente cimentata nell'impresa. Sapevo che erano buone ma… al primo morso mi si è aperto un vero e proprio Paradiso di bontà! Non buone! Di più!!! Un delicatissimo paradiso soffice che sa di burro e mandorle. Per vedere la vera forma delle Cartucce vi rimando qui

Cartucce Napoletane 
dal blog Tzatziki a Colazione

Ingredienti
500 gr burro
250 gr farina di mandorle
450 gr zucchero
8 uova
600 gr farina
estratto di vaniglia
qualche goccia di essenza di mandorle (assolutamente facoltativa)

Occorrente
tasca da pasticceria
stampini cilindrici
cartine apposite per le cartucce o carta da forno

Preparazione
Cominciare a lavorare il burro ammorbidito con la farina di mandorle, aggiungere le uova una alla volta e poi gli altri ingredienti. Foderare gli stampini con la carta forno e riempirli per 2/3.Infornare a 180 gradi per 15-20 minuti. Tenete presente che con questa dose ne vengono circa 80, quindi regolatevi.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

27 commenti:

  1. Dosi per famiglie numerose o molto accoglienti! O per un bel compleanno pieno di bimbi! Che bello il gattino! Ciao e a presto. Lucia

    RispondiElimina
  2. Devono davvero essere buonissime! io non le ho mai fatte, ci devo provare! baci
    Vale

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia, devono essere davvero morbide, friabili, gustose e molto profumate. Un peccato di gola che commetterei volentieri.

    RispondiElimina
  4. Golosissime queste cartucci devono essere cosi buone che si fanno mangiare al volo!!!baci imma
    p.s. laura anch'io sono iscritta al blog dell'anno ma la votazione nn riesco a capire come deve essere effettuata!!volevo darti il mio voto ma nn riesco a capire perche anche se faccio il login mi dice che il nick è errato...mah..

    RispondiElimina
  5. ma sono splendide!!!! la segno di sicuro!! bravissima!

    RispondiElimina
  6. non conoscevo le cartucce!!! sono curiosa di provarle! un bacione.

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo queste cartucce...ma che belle e che buone!
    Hai avuto degli ottimi insegnanti per un ottimo risultato. Un abbraccione, ciau!

    RispondiElimina
  8. ahhh le cartucce...che dolce coccola!
    sai che non le ho ancora fatte proprio perchè mi mancano gli stampini ma ... in questa nuova versione 'by Antro' posso provarci pure io!
    grazie del tuo commento e del pensiero che hai avuto per noi, volevamo venire a Pasqua, anche insieme ai miei genitori, ma Erika non ha posto e anche nei dintorni sembra che sia tutto prenotato ... alla faccia della crisi!!! ma è solo rimandato!
    vi abbraccio forte
    dida

    RispondiElimina
  9. Buonissime queste carutcce! dolcissime conn l'aroma alla mandorla, che tanto ci piace!!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. ma che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! baciiii Ely

    RispondiElimina
  11. nooooo,mai sentite nominare,non finisco mai di imparare da te ed altre appassionate di cucina..grazie laura,proprio una ricetta stupenda, da sperimentare!bacioni!
    giulia toscanaccia

    RispondiElimina
  12. le conosco benissimo,le faccio spesso....
    ottima la tua idea dei pirottini in mancanza delle cartucce.....bravissima!!
    un bacio Enza

    RispondiElimina
  13. Ma daaaiiiii: io volevo portartele sabato (e tu neanche ci sei :-/). Le posso lasciare al farmacista ? :-D Nooooo, vabbe'... te le porto la prossima volta :-)
    Ho pure trovato dove le vendono e vorrei ordinarle: COLIMORO Vincenzo, Via Annunziata, 40 081 286368 Napoli Le cartine (1.000) costano circa 4,00€ e i cannelli circa 0,20€ l'uno.

    RispondiElimina
  14. Non ho mai sentito parlare di cartucce, se non quando si fa una cena di selvaggina... quindi non so nemmeno come siano gli stampi adatti, ma penso che quelli dei muffin ben si prestino per una prova così golosa!!!

    RispondiElimina
  15. Non conoscevo questi dolcetti! Certo non sono leggerissime ma devono essere spettacolari, adoro le mandorle :D

    RispondiElimina
  16. laura, la ricetta è bellissima, ma azzarola, 500 di burro sono 'na bella botta!!

    RispondiElimina
  17. Sembrano ottime...sono da provare...un bacione

    RispondiElimina
  18. Per un momento avevo letto cartucce dalla forma erotica e mi sono molto preoccupato.

    RispondiElimina
  19. Hai inventato le Cartucce a pasticcino,geniale!
    Li adoro, mi ricordano tanto l'infanzia,le feste fatte in casa,sono pasticcini assolutamente da provare.

    RispondiElimina
  20. uhh non avranno la forma perfetta, ma sanno davvero di buono e di goloso! un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Laura, grazie per il complimento che hai scritto da Ninia :-)
    Un bacio

    RispondiElimina
  22. devono essere veramente deliziosi questi dolcetti!

    RispondiElimina
  23. Tu sei sempre troppo buona con me!!!!
    Se vuoi la prossima volta che scendo ti prendo catucce e cartine, anche se Jacopo potrebbe cederti un centinaio delle sue mille cartine!!!

    RispondiElimina
  24. @ Lucia io ho fatto la mezza dose e ne sono venute un bel po’, ma ti dirò una tira l’altra e finiscono subito!

    @ Vale provaci e dimmi quanto sono buone :D

    @ Monella Golosa sono proprio come le descrivi tu :D

    @ Imma che tesoro che sei! Quest’anno bisogna iscriversi e loro ti mandano via email la pswd che ti permetterà di votare, se ho ben capito, una sola volta per ogni categoria.

    @ Federica grazie!

    @ Micaela provale, vedo bene questa ricetta anche sul ntuo blog :D

    @ Simo grazie!

    @ Dida tutto sommato qui a Pasqua è una grande bolgia di turisti e buona parte della tranquillità di questi posti viene persa. Per goderteli completamente meglio scegliere un periodo più tranquillo!

    @ Manuela e Silvia grazie!

    @ Ely grazie!

    @ Giulia credimi che è una ricetta da provare per quanto è buona!

    @ Mary grazie!

    @ Emamama non credevo fossero così buone! Le rifarò sicuramente nei prossimi giorni!

    @ Jajo grazie per la preziosa dritta!!!

    @ Aldarita la forma esatta la vedi sul blog di Lydia. Il nome cartuccia deriva proprio dalla loro forma.

    @ Federica sono burrose ma al palato delicatissime :D

    @ Dauly con la dose intera ne fai all’incirca un centinaio, io ho dimezzato, ma puoi ulteriormente dimezzare. Anche perché sono così buone che una tira l’altra e arrivi a fine giornata che magari ti accorgi di aver ingurgitato quasi un panetto di burro sotto forma di cartucce :D

    @ Luciana grazie!

    @ Da Sergio … ehehehehehehehe… provale e sappimi dire!

    @ Nanny è vero! Ma quanto sono buone???!!!

    @ Lo questo senza dubbio :D

    @ Pagnottella un bacio a te! :X

    @ Shade provare per credere!

    @ Lydia Jajo mi ha dato la dritta per ordinarle anche da qui :D … intanto io attendo la tua prossima ricetta :D :D :D

    RispondiElimina
  25. Lydia: non ci penso proprio a cedere le MIE cartine hahahahahaha
    Scherzi a parte ho trovato l'indirizzo di un rivenditore di Napoli, presso il quale volevo ordinare una quarantina di cannelli e l'ho girato a Laura (a proposito, Laura: se vuoi ordino per tutti e due e poi te le porto su a Chianciano).
    P.s.: le cartine, oramai, sono ben meno di mille hehehehe

    RispondiElimina
  26. @ Jajo non mi dire che hai prodotto già quasi 1000 cartucce!!!!! Miiiiiii!!!! ahahahahahah

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)