lunedì 3 marzo 2014

6°Blog Compleanno & Coco Pops

Coco Pops

Ma lo sapete che mi stavo quasi dimenticando del mio blog compleanno??? Ebbene sì!!! Oggi l'Antro compie ben 6 anni!!!!! Mamma mia quanta strada è passata da allora e quante soddisfazioni mi ha regalato nel corso degli anni questo "goloso" diario virtuale!

Coco Pops homemade? Da oggi si può grazie alla sua ricetta! Non è una ricetta difficile, dovete solamente armarvi di santa pazienza (tanta!!!) e formare tante piccole palline della grandezza di una bacca di mirtillo. Diciamo che potrebbe essere un lavoretto scacciapensieri in un grigio pomeriggio di pioggia, magari ascoltando la vostra musica preferita.  Però volete mettere la soddisfazione - oltre che il risparmio, visto che è un prodotto che non si trova proprio a buon mercato - di fare colazione con una tazza di latte caldo e con i Coco Pops fatti dalle vostre “sante manine”? La ricetta originale la trovate da lei. Io ho apportato qualche piccola variazione come l’utilizzo del succo di bacche di goji.

Curiosità: cosa sono le bacche di goji? Le bacche di goji rappresentano da migliaia di anni una fonte di eterna giovinezza nella medicina tradizionale cinese. Già nel 2600 a.C l’imperatore  Chen Nung., esperto di piante medicinali, ha reso celebri questi piccoli frutti rossi facendone conoscere il valore e le potenzialità in Estremo Oriente. Anche la medicina moderna ha scoperto a poco a poco il potenziale delle bacche di goji: un concentrato di vitamine, sali minerali, aminoacidi essenziali, polifenoli e polisaccaridi unici in natura, fibre, carotenoidi ed elementi come ferro, zinco, manganese ed altre sostanze bioattive. Le bacche di Goji con il loro potenziale di antiossidanti, il profilo proteico completo, i sali minerali, le abbondanti vitamine e gli altri nutrienti che contengono sono un alimento prezioso per la salute. Tanto prezioso che spesso quasi ci dimentica che si tratta di un frutto da apprezzare non solo per le sue qualità benefiche ma anche per il suo gusto piacevole, non eccessivamente dolce, con un delicato retrogusto amarognolo, un profumo di frutti rossi e un sapore simile -anche se meno dolce - all’uvetta sultanina.

Quante bacche di goji si possono assumere al giorno? 15 gr al giorno sufficienti per fornire all’organismo un buon apporto di antiossidanti ed altre sostanze nutritive. 
In che momento della giornata andrebbero consumate? Si possono consumare in qualsiasi momento della giornata. Se state seguendo delle diete potete consumarle tra i pasti. Le bacche di goji possiedono infatti un basso indice glicemico ed infondono per questo una sensazione di sazietà che perdura nel tempo.
Come si mangiano? Le bacche di goji possono essere consumate secche ma anche essere reidratate. In cucina le bacche di goji si sposano bene sia con il dolce che con il salato trasformandosi in un ingrediente molto versatile che può donare una nota particolare ad antipasti, primi, secondi e dessert. (tratto da goji.it)

Coco Pops
dal blog Craft Marmelade

Ingredienti per 4-5 tazze
130 g farina
1 albume
80 g miele d’acacia
20 g cacao amaro in polvere
15 g mandorle tostate tritate finemente
15 g nocciole tostate tritate finemente
25 ml di succo di goji
Un pizzico di sale

Preparazione
Mescolate tutti gli ingredienti come se dovreste fare una frolla. L'impasto sarà molto appiccicoso per cui occorre riporlo in frigo per almeno 30 minuti. Spolveratevi le mani con un po' di farina e armatevi di buona voglia: formate delle palline grandi quanto mirtilli e disponetele su di una teglia ricoperta di carta da forno. Cuocete per 15-17 minuti (al massimo!) a 160° C. A metà cottura muovete un po' la teglia in modo da cuocerli in maniera omogenea. Sfornate a lasciate raffreddare, quindi conservate i coco pops in una scatola a chiusura ermetica.


Drinks: ovviamente con la ricetta odierna accantoniamo per un attimo il vino e parliamo del Succo di Goji. Il Succo di Goji è una bevanda ottenuta dalla pressatura delle bacche di Goji fresche e mature. Il succo di Gojì puro al 100% (senza aggiunta di conservanti, zuccheri o additivi) preserva i più importanti principi attivi della bacca. Al palato risulta una bevanda gradevolissima, un elisir che è una fonte naturale di antiossidanti e rafforza il sistema immunitario e le difese dell’organismo. Il succo di Goji si può consumare (dose indicata 30 ml al dì) puro o diluito in altre bevande preferibilmente la mattina prima della colazione.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

25 commenti:

  1. Adoro!!! Che meraviglia!! E ho la stessa tazza muccosa :-D

    RispondiElimina
  2. Noooooooooooooo davvero????? Io non ci credo!!!!!!! Non potrei mai riuscire a farli ma mi hai incuriosita parecchio, sà da fare!!!!!! Baci

    RispondiElimina
  3. interessanti le informazioni, ho a casa un pacchetto di bacche e non sapevo come utilizzarle, splendida e golosa proposta Laura ! Buona settimana !

    RispondiElimina
  4. Beh con questi potrei farmi del male. Sono molto golosi.

    RispondiElimina
  5. ma dai sono eccezionali, li segno!

    RispondiElimina
  6. Ma quante ne inventi???
    Bravissima!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. ma che bella questa idea! Andrebbe benone per la merenda di mia figlia!
    La salvo...
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ma che goduria sono sani e sembrano pure ottimi, avevo già visto la "borsettina" da tazza su una rivista e me n'ero invaghita

    RispondiElimina
  9. Tanti tanti auguri all'Antro :-)!! lo sai che questa ricetta me la sono segnata anche io, sarà una delle prossime che farò!
    Ps: ma quella tazza con la borsetta dove l'hai trovata???!!! io ti adoro, tutte queste cosine fantastiche le trovi tu!!
    Bacetto e buona serata.
    Elisa

    RispondiElimina
  10. io credo di essere tra le poche persone che non ha ancora provato le bacche e il succo di goji ma ne state parlando così bene che sono sempre più tentata, nelf rattempo a voler rifare la tua ricetta con cosa posso sostituire il succo?

    RispondiElimina
  11. Buon blogcompleanno! Che belle le coco pops! Mi hai fatto venire voglia di farle. E' suggestiva anche l'idea di farle in un giorno di pioggia! :-) Un bacio

    RispondiElimina
  12. 6 anni?!?!? ci vuole un brindisi col botto :D
    auguoni di blog compleanno con tutto il cuore. ti rubo una manciatina di queste palline sfiziosissime, mi hai messo una voglia matta di provare a farle. un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  13. Splendido approfondimento, brava!! E meravigliosa la tua versione di coco-pops. Li avevo già ammirati dalla tua musa ispiratrice, e ora me ne innamoro ancora di più. Auguroni Laura, 6 anni sono un grandissimo traguardo. Brava!

    RispondiElimina
  14. Augurissimi, 6 anni un bel traguardo, con tante soddisfazioni che il tuo blog merita tutti. I coco pops mio figlio Ferdinando li adora, bellissima ricetta, grazie.

    RispondiElimina
  15. AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!! Sono 6 anni?????
    Mamma mia, ma come fai ancora a trovare idee da proporci????
    Un super abbraccione pieno di auguri con stelle filanti e coriandoli!!!!

    RispondiElimina
  16. Tanti auguri di blogcompleanno.. Che fantastica idea hai avuto, favolose le tue coco popos. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  17. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Juice

    RispondiElimina
  18. Laura innanzitutto tanti auguri per i 6 anni di blog! wow che traguardo:) e poi i coco pops! sono rimasta incantata dalla ricetta... splendida idea, originale e golosa... io sono una che quando si tratta di cucinare di pazienza ne ha da vedere! segno la ricetta:*

    RispondiElimina
  19. Auguri!!!!Sempre grandi ricette, spiegate benissimo e bellissime foto!!!Complimenti di cuore, ciao!!!!

    RispondiElimina
  20. Prima di tutto augurissimi per il compliblog (mamma mia 6 anni sono tanti...complimenti!) e poi questa ricetta è davvero molto interessante...nel tuo blog c'è sempre qualcosa da imparare!!! :-)

    RispondiElimina
  21. Ma che bellooooo, tantissimi Auguri e complimenti per la ricetta... geniale!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  22. Una ricetta molto interessante, grazieeeee

    RispondiElimina
  23. Che idea! non avevo mai pensato alla possibilità di crearli home made! wow! Bravissima!

    RispondiElimina
  24. Questa ricetta mi ha subito colpito! Bravissima, la proverò il prima possibile!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)