venerdì 19 settembre 2014

Trottole Tricolori Gratinate ai Formaggi

Pasta tipo trottole tricolori gratinata ai formaggi

Oggi vi posto una ricetta che per me e anche per Junio è un vero e proprio “comfort food”: la pasta ai formaggi. Comfort food non solo per la presenza dei formaggi che, come ben sapete adoro, ma anche per l’utilizzo di uno dei nostri formati di pasta preferito: le trottole di tanti colori. Eh sì perché anche l’occhio, in materia di formati di pasta, vuole la sua parte e poi, come ho sempre detto, noi siamo più di pasta corta che lunga, se poi la pasta corta è multicolore e aggiunge allegria e golosità in tavola ben venga!
Un piatto, quello di oggi, che può anche definirsi a tutti gli effetti del riciclo per terminare quei rimasugli di formaggi che rimangono nel frigorifero.

Curiosità: quando si parla di pasta o di pizza ai 4 formaggi voi sapete quali sono? Il Cucinario di Veronelli identifica i magnifici 4 con: fontina, emmental, gorgonzola e parmigiano. Anche se gli indispensabili sono: il gorgonzola che conferisce alla ricetta il suo caratteristico gusto e la fontina che conferisce la giusta cremosità. I restanti formaggi variano a seconda del gusto, della regione e… degli avanzi che abbiamo in frigorifero.

Trottole Tricolori Gratinate ai Formaggi

Ingredienti per 4 persone
350 gr di pasta formato trottole tricolore
300 gr di formaggi misti tagliati a dadini (per me gorgonzola, montasio, fontina, asiago, emmental)
Una piccola noce di burro
Qualche cucchiaiata di latte
150 ml di salsa besciamella
100 gr parmigiano grattugiato

Preparazione
Cuocete la pasta in acqua salata e scolatela al dente. In un pentolino fate sciogliere i formaggi con una noce di burro e qualche cucchiaiata di latte e condite la pasta aggiungendo anche la besciamella e parte del parmigiano. Mettete la pasta in una pirofila da forno (o in piccole pirofile monoporzione), cospargete la superficie con il rimanente parmigiano e passatela al grill sino a che in superficie non si sarà formata una crosticina dorata e croccante.


Abbinamento consigliato: in questa preparazione spiccano la grassezza dei formaggi e della besciamella, la succulenza, la tendenza dolce della pasta e del suo condimento e quella amarognola tipica del gorgonzola. Si percepiscono inoltre una spiccata aromaticità e una media untuosità. Il vino in abbinamento deve tener conto del tranello gustativo dato dalla presenza del gorgonzola con la sua tendenza amarognola. Si consiglia pertanto un vino bianco di buona morbidezza, abbastanza fresco e sapido e di buona persistenza aromatica come un Langhe Bianco dal colore giallo paglierino intenso, che al naso presenta sentori eleganti di frutta matura; al palato è estremamente morbido, vellutato, in giusto equilibrio tra freschezza e sapidità e di buona persistenza gusto olfattiva.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

19 commenti:

  1. troppo carino questo formato di pasta (che non conoscevo) e sfizioso il modo nel quale le hai condite, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. qui lo dico e qui...lo affermo....qui da te sempre cose libidinose, mi garbano queste trottole !

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piace peccare di gola con i piatti dell'Antro!!! Bentornata, Laura!
    Un abbraccio e buon week-end!
    MG

    RispondiElimina
  4. anche o adoro i formaggi, non conosco però le trottole e credimi mi dispiace!!! Molto invitante, la foto parla da sola. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Ma che forza , questo formato di pasta , anche una bella presentazione ! Ciaooo

    RispondiElimina
  6. wow, una pasta bella saporita e formaggiosa tutta da gustare!

    RispondiElimina
  7. Ciao,mi è stato regalata della pasta,anche le trottole colorate,che combinazione,mi chiedevo sempre come cucinarle,ora lo so,grazie.Ottima ricetta,Lisa.

    RispondiElimina
  8. Benritrovata Laura, fantastico questo piatto, a partire dal formato della pasta al gustosissimo condimento ai formaggi... bravissima!!!
    Buona serata...

    RispondiElimina
  9. Le trottole le adoriamo anche noi qui, e anche la pasta 4 formaggi. Da te ho imparato come farla alla perfezione perché non sapevo quali fossero i formaggi davvero giusti da mettere. Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ah che bellezza! Goduriosa e perfettamente gratinata :-)

    RispondiElimina
  11. Piace molto anche a me la pasta gratinata. Questo formato di pasta mette proprio allegria.

    RispondiElimina
  12. Adoro la pasta, e questo formato la rende ancora più accattivante, favolosa la tua pasta gratinata. Un abbracio, Daniela.

    RispondiElimina
  13. Ricordo grandissime scorpacciate di formaggi e la pasta, come la pizza, era indimenticabile, se in questa versione. Ora non me la posso più permettere, ma mi fa sempre una gola pazzesca e questo tuo piatto si mangia con gli occhi. Meravigliosissimo!!!!!!!
    Che bello leggerti nuovamente ^_^

    RispondiElimina
  14. Ma che delizia, ho l'acquolina! Un bacio

    RispondiElimina
  15. in maniera semplice e con gli ingredienti giusti ecco creato un capolavoro di goduria,complimenti e buon weekend

    RispondiElimina
  16. Ciao Laura, è da un pò che non ti leggevo, bentrovata! Come sempre ci proponi dei piatti molto appetitosi! Buona domenica

    RispondiElimina
  17. Questa pasta gratinata con i formaggi è una meraviglia!

    RispondiElimina
  18. Che bontà! Ottima ricetta per un primo gustoso e saporitissimo, bravissima! Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Mi piace un sacco la pasta al forno!!! Sempre bravissima

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)