martedì 25 giugno 2019

Tian di Zucchine, Pomodori e Cipolle

Tian di Zucchine, Pomodori e Cipolle

… qualche riga su cui riflettere…
“Ogni tanto è bene scuotere l’albero dell’amicizia
per far cadere i frutti marci”
(Proverbio africano)
Preparando la cena.
Arriva in cucina l’inossidabile De Win “Di là arriva un profumino che anche Junio annusandolo ha detto finalmente questa sera si mangia… … …”
Completo la frase con l’autostima che fa la ola: “Bene?”
Lui: “No! Ha detto finalmente questa sera si mangia PRESTO!”
… ecco… io boh…
#maiunagioia

Mai come d’estate sento il bisogno di nutrirmi a verdure, tante verdure belle, colorate, saporite. La ricetta di questa tian l’ho scovata, cercando un contorno veloce e gustoso, sfogliando dei “quaderni di cucina moderna” editi nel 2008 da Mondadori e l’ho leggermente modificata secondo il gusto di casa. Come ho spiegato qià qui, tian in dialetto genovese significa semplicemente tegame.
E’ vero che oggi si trova tutto in rete, ma personalmente mi sfizio tantissimo a sfogliare riviste cartacee e vecchi libri o manualetti di cucina per scovare tra le pagine, come in una golosa caccia al tesoro, ricette garbine, dimenticate tra le pagine polverose, che sarebbe un peccato non riproporre.

Forse non tutti sanno che… come scegliere le zucchine

venerdì 21 giugno 2019

Crescente con Ranzett di Prosciutto Crudo, Noci e Rosmarino

Crescente con Ranzett di Prosciutto Crudo, Noci e Rosmarino

… qualche riga su cui riflettere …
“Attraverso il cibo percepisci il profumo e la varietà della vita.
Il cibo è un richiamo. Il cibo è cura.
È attraverso il cibo che si ama.
E ci si concentra su qualcosa di bello, dimenticando le cose tristi.
Cucinare è il modo migliore di aspettare qualcuno.”
(E.Pigozzi, Pesche amaretti e cioccolato)

Succedeva a pranzo la scorsa settimana.
Junio: “Ma’, di queste patate al forno mi devi assolutamente dare la ricetta!”
Io: “Le vuoi rifare quando sei in campeggio?”
Junio: “No, voglio salvarmi la ricetta prima che tu muoia.”
… senza parole…
#maiunagioia

Sapete che in cucina io sono quella del riciclo al 100% pertanto anche l’esubero di pasta madre (ovvero la pasta madre di avanzo che non ha subito il rinfresco) mi spiace veramente buttarlo perché è possibile riciclarlo in ricette che non richiedono una grande lievitazione, e se lo riattivate, come faccio io,  potete farci anche la pizza, il pane o la crescente di cui vi parlo oggi.
Sempre per rimanere in tema di riciclo i ranzett del prosciutto crudo sono i rifili del prosciutto, io li trovo già confezionati a pezzetti messi sottovuoto nel bancone gastronomia del supermercato. Sono quelli che in famiglia chiamiamo i culini 😁, ovvero le parti terminali del prosciutto, quelle con più grasso.

Forse non tutti sanno che… Crescente

martedì 18 giugno 2019

Cookies al Doppio Cioccolato e Fior di Sale

Cookies al Doppio Cioccolato e Fior di Sale

… qualche riga su cui riflettere …
“Non provo rancore per nessuno…
solo, ad alcune persone, auguro un’improvvisa,
immediata, totale amnesia del mio passaggio
nella loro vita.
Non mi interessa che abbiano rimorsi,
rimpianti o pentimenti.
E’ solo che alcune persone non dovrebbero
avere il diritto di conservarmi nei loro ricordi”
(A.Merini)

Come tutti sapete l’inossidabile De Win è il correttore di bozze del blog.
Lui: “Il fior di sale nei biscotti?! Ma sei sicura o è un refuso???”
Io: “Sì sono sicura! Li hai anche mangiati e ti sono piaciuti! Il fior di sale è molto particolare…”
Lui: “Sì va bene, ma il fior di sale non è un formaggio???!!!”
Io: “…. …. …. …. ….”
Lui: “Ah no! Quello è il primo sale! L’avevo confuso!"
… eccolo qui il marito della food blogger...
#maiunagioia

Ormai lo sapete che una scatola di biscotti “home made” a casa non manca mai! La bontà dei biscotti fatti in casa giustifica l’utilizzo del forno in estate. Doppio cioccolato e fior di sale… esiste matrimonio più felice? Questi cookies sono una variazione dei Chocolate Chip Cookies di Morena del blog Menta e Cioccolato

Forse non tutti sanno che… fior di sale