lunedì 10 dicembre 2018

Chips di Cavolo Nero con Semi di Lino

Chips di Cavolo Nero

“La magia più semplice:
come il calore trasforma le cose”
(J.McHenry – La cucina degli ingredienti magici)

Consegne odierne.
E' arrivata la zuppiera da Amazon, ebbene sì malgrado con l’inossidabile De Win abbiamo tre matrimoni alle spalle nessuno e sottolineo nessuno ha mai regalato una tanto ambita zuppiera! Forse le zuppiere, come dice il De Win, non vanno forte.
E da Wish è arrivato un piccolo vezzoso cappellino celeste siliconato con brillocco altamente kitsch per coprire il mug e tenere il kaffee – rigorosamente tedesco! - ben caldo.
Davanti ai miei gridolini di gioia, l'adolescente burbero mi dice: "Mamma ma la smetti di comprare stronzate?!"
#maiunagioia

La ricetta di oggi è stata una vera e propria rivelazione. La scorsa sera ho trovato un cavolo nero stupendo finito buona parte in una ribollita. Con il restante volevo fare qualcosa di sfizioso e cerca cerca ho trovato sul sito de Il Cucchiaio d’Argento questa intrigante ricetta.
Se gustate queste chips a occhi chiusi vi sembrerà di addentare delle chips di patate. Provate!
Croccanti, friabilissime, impalpabili, leggere… l’inossidabile De Win non ama i cavoli ma ha dovuto ammettere che queste chips sono sfiziosissime, una vera e propria rivelazione!
Nella loro originalità, queste chips, sono perfette da servire durante gli aperitivi delle feste per un effetto "wow" garantito!

Forse non tutti sanno che… cavolo nero

venerdì 7 dicembre 2018

Cake Speziato con Confettura di Albicocche

Cake Speziato con Confettura di Albicocche

“L’amore è un fiore bellissimo,
ma bisogna avere il coraggio di coglierlo vicino al precipizio”
(E.Flumeri, G.Giacometti – I love Capri)

Cito il De Win che andando a dare la buonanotte al figliolo gli dice: "Avresti dovuto sentire tua madre questa mattina quando ha cantato l'Ave Verum di Mozart… stavano tutti incantati…."
Risposta dell'adolescente: "Sì sì ho capito che in casa abbiamo UNA che sa cantare bene, adesso però mi spegneresti la luce che voglio dormire?"
#maiunagioia

Questo cake l’ho scoperto sul blog di Federica lo scorso inverno ed è diventato un “dolce” di casa, una di quelle pochissime ricette fatte, rifatte e strafatte con buona pace del De Win. La versione odierna è stata modificata con l’aggiunta di quel mix di spezie per lebkuchen che profuma di Natale, di inverno, di neve, di camini accesi, di montagna e voilà ecco come preparare velocemente un dolce perfetto per la colazione o per il tè delle giornate di festa.

Forse non tutti sanno che… quando è nata la confettura?

martedì 4 dicembre 2018

Danubio Salato con Salsiccia e Provola Affumicata

Danubio Salato con Salsiccia e Provola Affumicata

"La vita è bellissima.
Alcune persone te lo rammentano più di altre, tutto qui"
(E.Bauermeister - La Scuola Degli Ingredienti Segreti)

La mia nuova scrivania è arrivata!
L’inossidabile De Win mi chiede: "Ma perché hai comprato una scrivania con il ripiano di cristallo?"
Io: "Mi piace, è di poco impatto e alleggerisce la stanza"
Lui: "Ma perché allora copri il ripiano in cristallo che è la sua bellezza?"
Io: "Perché mi fa impressione… "
#maiunagioia

Era da una vita che non preparavo il Danubio – almeno 7 anni secondo la cronologia del blog - forse uno dei rustici che garba di più all’inossidabile De Win! E vi dirò che trovarselo in tavola, così all'impronta senza aspettarselo minimamente (perché diciamocelo i mariti delle food bloggers sono rassegnati a non mangiare mai per due volte la stessa ricetta sia che venga una ciofeca, sia che venga buonerrima) è stata una festa notevole!
Bocconcini soffici come una nuvola, in bocca evanescenti come lo zucchero filato, con dentro un godurioso ripieno di salsiccia e provola affumicata secondo il mio solito mantra del “più ce ne metti, più ce ne trovi”. Un’idea sfiziosa che non può certo mancare sulla tavola delle feste! E allora forza, salvatevi la ricetta!

Forse non tutti sanno che… Danubio