mercoledì 28 febbraio 2018

Marmellata di Arance

Marmellata di Arance

Quando tutta la famiglia collabora alla stesura di un post.
Io: "Mè spappolare in una ricetta non mi piace, tocca sostituirlo..."
Lui: "Dobbiamo trovare un sinonimo, Junio hai qualche idea?"
Junio "SPIACCICARE???? Fare cuocere dolcemente per un’ora sempre mescolando e SPIACCICANDO la polpa. Ci può stare no?"
#maiunagioia

La ricetta di oggi appartiene alla raccolta delle ricette “vintage” tratte dalla Guida di Cucina N.5 di Curcio, anno 1977, questa collana della Curcio insieme al Carnacina e a un “prezioso” quadernino di ricette scritte a mano rappresentano le fonti principali da cui attinge sempre mamma per le sue preparazioni.
La marmellata di arance che vi posto oggi è favolosa! Forse sarò di parte perché è la mia marmellata preferita ma se siete appassionati di confetture e marmellate questa dovete assolutamente provarla! E sapete perché? Perché per questa marmellata si utilizzano oltre alla polpa anche le scorzette che conferiscono un aroma particolare, pertanto assicuratevi di utilizzare arance rigorosamente bio.
 
Forse non tutti sanno che… la nascita della Marmellata di Arance
La leggenda narra che la marmellata d’arance sarebbe stata inventata per Caterina d’Aragona, la quale avendo sposato il re d’Inghilterra Enrico VIII non poteva più gustare i frutti della sua terra. I cuochi di corte avrebbero, allora, provveduto a confezionare una conserva d’arance, facendo così identificare la marmellata per eccellenza con quella fatta di arance. 
 
Marmellata di Arance
 
Ingredienti
Per ogni kilo di polpa di arance:
Zucchero 1 kg
Limoni 2
Acqua ½ litro + quella per le scorzette
Scorzette ricavate dalla buccia
 
Inoltre (facoltativo)
Dischetto di carta oleata imbevuto di liquore all’arancia per i vasetti
 
Preparazione
Lavare molto bene le arance e asciugarle
Con un coltello molto affilato asportare solo la parte arancione della buccia e tagliarla a julienne molto fine.
Sbucciare i frutti al vivo (levando la parte bianca) e tagliarli a fettine molto sottili e mettere in una terrina.
Per ogni kg di polpa aggiungere il succo di due limoni e lasciare macerare.
Nel frattempo tuffare le scorzette in un recipiente di acqua bollente, bollire per dieci minuti, scolare, e ripetete l’operazione una seconda volta; poi scolare definitivamente.
In una casseruola di smalto o acciaio versare lo zucchero, l’acqua e sciogliere a calore moderato.
Quando lo sciroppo diventerà limpido immergervi prima le scorzette e poi la polpa delle arance.
Fare cuocere dolcemente per circa un’ora sempre mescolando e riducendo in purea la polpa.
A questo punto provare se il composto è al punto giusto di cottura lasciandone cadere una goccia su un piattino inclinato, se si rapprende subito senza scivolare la cottura è ultimata altrimenti proseguire ancora la cottura.
Mettere la marmellata nei vasetti quando è ancora bollente e coprire l’imboccatura del vaso con un dischetto di carta oleata imbevuto di liquore all’arancia, in alternativa potete usare anche della pellicola per alimenti.
Chiudere il tappo stringendolo bene e capovolge il barattolo un quarto d’ora, poi rigirarlo il barattolo. Questo serve a sterilizzare l’imboccatura.
Si consiglia di conservare i vasetti di marmellata in una dispensa possibilmente buia, fresca e ben aerata.
 
-----------------------------------------------
 
Ti garbano i DOLCI CON GLI AGRUMI?
Allora sbircia in questa raccolta...

DOLCI CON AGRUMI
DOLCI CON AGRUMI

 
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

16 commenti:

  1. anche se resto fedele al metodo Ferber questa tua versione con il liquore(ma quando si aggiunge che non lo leggo) mi attira...Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si aggiunge, il liquore serve solo a questo: coprire l’imboccatura del vaso con un dischetto di carta oleata imbevuto di liquore all’arancia. Un vecchio metodo di conservazione della marmellata :) Ora lo specifico! Hai fatto bene a segnalarmelo ;)

      Elimina
  2. Che meraviglia, deve essere di una bontà incredibile! Io purtroppo sono una frana con le marmellate fatte in casa, ma immagino che delizia questa robina sul pane a colazione...

    RispondiElimina
  3. che bella recetta , deliziosa . Baci!

    RispondiElimina
  4. Irrinunciabili i ricettari vintage e gli appunti della mamma. E questa marmellata è deliziosa!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  5. Adoro la marmellata di arance con le scorzette. L'ho fatta anch'io ed è finita in un battibaleno :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto troppo ridere per la terminologia da usare per il post ed i consigli che hai ricevuto dalla tua famiglia!!! In effetti non ti nascondo che a volte anche io mi trovo in difficoltà e consulto il dizionario dei sinonimi e contrari ;) Detto ciò ti faccio i miei complimenti per quest'ottima marmellata di arance, con le scorzette poi ancora più golosa :)

    RispondiElimina
  7. Una vera delizia la tua marmellata di arance ; davvero una bella idea il dischetto di carta oleata imbevuto di liquore all’arancia per i vasetti . Ricetta segnata . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  8. La mia preferita, ho delle arance favolose e quasi quasi oggi pomeriggio mi cimento, grazie alla neve siamo qui tranquilli in casa :-) baci

    RispondiElimina
  9. La marmellata di arance è troppo buona, anche a me piace farmela in casa!

    RispondiElimina
  10. adoro le marmellate fatte in casa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Oggi mi colpisci al cuore e allo stomaco è la mia marmellata preferita! sarà per le origini siciliane o per gusto personale ma è buonissima! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  12. L'adoro, è in assoluto la marmellata che preferisco. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. La mia preferita, ho delle arance favolose e quasi quasi oggi pomeriggio mi cimento, grazie alla neve siamo qui tranquilli in casa :-) baci
    Gclub

    RispondiElimina
  14. ...è proprio da provare...io adoro questo tipo di marmellata specialmente per farcire le crostate...buona buona...bacioni ^_^

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)