mercoledì 24 aprile 2013

Gnocchi all’Acqua profumati all'Aglio con Paté di Tartufo Scorzone

Gnocchi all’Acqua profumati all'Aglio con Paté di Tartufo Scorzone

Maròòòò ma con una foto così bella un po' country e un po'  shabby chic (per la serie ogni scarrafone è bello a mamma soja) mi sento proprio una foodblogger fatta finita, quasi a rasentare il gastrofighettismo se non fosse che siamo un cicinino fuori stagione per il tartufo scorzone che è un tartufo estivo... qui ancora non si riesce ad ingranare con la primavera, figuriamoci parlare d'estate! 
Gnocchi sì ma… all’acqua! Folgorazione pura quando li ho visti da lei! Che dirvi? Provateli e vedrete che non li lascerete più! Sono non buoni... di più! Veloci da preparare ben si prestano ad essere conditi con mille sughi diversi. Rispetto alla preparazione originale, io ho sostituito il prezzemolo con l’aglio in granuli per un gusto che si è ottimamente sposato con il paté di Tartufo ma, si sposerebbe bene anche con un buon ragù.

Gnocchi all'Acqua profumati all'Aglio 
con Paté di Tartufo Scorzone
ricetta dei gnocchetti dal blog “La Cucina di Federica

Ingredienti per 4 persone
Per gli Gnocchi
300 gr farina 00
300 gr di acqua
1 cucchiaini di aglio in granuli disidratato

Per la Salsa
Una noce di burro
75 g di Paté di Tartufo Scorzone
Parmigiano

Preparazione
Per degli gnocchi: mettere l'acqua sul fuoco appena bolle versare in solo colpo la farina, l’aglio in granuli e girare per bene. Versare il tutto in un tagliere aspettare un attimo altrimenti ci si scotta le mani e impastare per bene, coprire con un canovaccio e lasciare riposare per 30 minuti. Riprendere la pasta fare dei bigolini, tagliare a pezzettini passarli nello rigagnocchi (io ho utilizzato una grattugia piccina). Mettere l'acqua a bollire , salare e mettere gli gnocchi, appena vengono a galla scolarli subito.
Una volta scolati li ho saltati qualche minuto nel wok insieme alla noce di burro e al paté di tartufo. Servire cosparsi di parmigiano.

Gnocchi all’Acqua


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. eccomi!!!!!!!! ma questi sono ancora + spettacolari!!un signor piatto e poi che belli presentati così!!^_^ grazie Laura, inserisco il tuo link nei miei post!! ^_* alla prossima!! buona serata!

    RispondiElimina
  2. davvero semplice ...ci proverò di sicuro ...di voi (tu e Federica) mi fido eccome!
    Dì, ma che rigagnocchi ultra chic hai? sono invidiosa è!!!buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena si chiama grattugia... quella piccina per gli agrumi! ahahahahahahahah

      Elimina
  3. Ciao ... decisamente interessante questa ricetta !! Presto la proverò ... inoltre anche le immagini non sono niente male !!! Un abbraccio, Carolina

    RispondiElimina
  4. ho letto già diverse ricette sugli gnocchi fatti cosi devono essere deliziosi...mi hai rinfrescato la mente
    lia

    RispondiElimina
  5. E' proprio ora che li rifaccia, mi stuzzica un sacco l'idea di profumarli all'aglio :) Ti è venuta una rigatura bellissima e perfetta per raccogliere ancor più condimento. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  6. sugli gnocchi in casa siamo tutti molto d'accordo.ottimo abbinamento anzi direi perfetto e rafinato!

    RispondiElimina
  7. Belli da morire e mi immagino la bontà ... capolavoro!!!!

    RispondiElimina
  8. Ma sai che non ho mai provato gli gnocchi all'acqua?
    Li vedo da un pò che circolano in rete e mi incuriosiscono parecchio, sembrano davvero strepitosi, poi conditi con la crema al tartufo devono essere proprio goduriosissimi!
    Complimenti
    Marilù

    RispondiElimina
  9. Ciao Laura, mi fai venire l'acquolina in bocca

    RispondiElimina
  10. praticamente gli gnocchi "d'acqua cotta" napoletani, detti anche "strangulaprievete"...!!!buoni si!

    RispondiElimina
  11. Sììì, li faccio spesso e sono buonissimi... l'idea dell'aglio e tartufo mi ispira molto, grazie Laura!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ho adocchiato questa ricetta da Fede, ora la ritrovo da te... è meravigliosa, devo assolutamente provare, gustosissimo anche il condimento, fameeeee ^__^
    Un bacione grande e felice serata!!!

    RispondiElimina
  13. Chissà, magari con questi gnocchi alla farina sarò più fortunata, ci ho provato solo una volta con quelli di patate e avrei potuto giocarci a tennis per quanto erano duri!!

    RispondiElimina
  14. Questi gnocchi si vedono buonissimi, di solito compro i gnocchi al supermercato, ma mi piacerebbe provare a farli in casa ,poi sono cosi semplice di preparare che non ci vuole niente a farli.Ottima ricetta.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)