martedì 26 novembre 2013

Cassetta Integrale con Miele di Castagno e Noci

Cassetta Integrale con Miele di Castagno e Noci

Il pane di oggi è un pane rustico, integrale, profumato al miele di castagno (il mio preferito in questa stagione) e arricchito con pezzetti di noce. Un ottimo pane per accompagnare salumi e formaggi saporiti. Ma vi dirò, io lo trovo anche delizioso la mattina a colazione, tostato e spalmato con un ulteriore velo di miele di castagno: è un ottimo accompagnamento al cappuccino. La ricetta di partenza di questo pane integrale è delle Sorelle Simili a cui ho apportato alcune modifiche. Questo pane si conserva perfettamente in freezer già affettato, ogni fetta avvolta in pellicola, così sarà pronto nel momento in cui ne avrete bisogno. Io ho impastato il tutto con la Macchina del Pane programma impasto + lievitazione (1.30) e ho fatto lievitare per ulteriori 60 minuti senza mai aprire il coperchio della macchina.

Cassetta Integrale con Miele di Castagno e Noci

Ingredienti per due stampi rettangolari da 25cm x10cm
750 gr farina integrale 
50 gr lievito madre essiccato
500 ml circa acqua a temperatura ambiente
50 gr miele di castagno
2 cucchiaini di sale fino
4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
80 gr gherigli di noci spezzettati 

Preparazione
Mettete in una ciotola parte dell’acqua, unite il miele, l’olio e il lievito madre essiccato, amalgamare per bene il tutto, unite un poco di farina e poi il sale. Battete un attimo, poi aggiungete il resto della farina e dell’acqua fino a che l’impasto sarà così denso da non riuscire a lavorarlo nella ciotola.; quindi rovesciate il tutto sul tavolo, unite le noci spezzettate,  e finite di impastare lavorando per 8-10 minuti. Mettete in una ciotola unta di olio e fate riposare per circa due ore.
Rimettete sul tavolo, lavorate brevemente poi formate due filoni, metteteli negli stampi e fate lievitare nuovamente circa 1 ora. La pasta deve raggiungere il bordo dello stampo e la cupola deve uscire. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti, togliete le cassettine dagli stampi e cuocete ancora 5-10 minuti sulla griglia del forno.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Con l'arrivo del freddo arrivano anche le mega bollette, ma 850 euro di conguaglio mi sembrano esagerati per una famiglia. Avranno sicuramente sbagliato, bisogna indagare per vedere il perché di questa bolletta così cara.
    Grazie per il ricettario, andrò a sfogliarlo sicuramente.
    Il pane è splendido, lo vedo bene sia con cose dolci sia con cose salate.
    Complimenti anche per la foto, bellissima, molto luminosa, sarà merito della parete a vetrata :)?

    RispondiElimina
  2. Non parlarmi di freddo e bollette....tasto dolente per molti di noi.
    Un pane meraviglioso, profumato dal miele di castagno e arricchito nel sapore dalle noci. Complimenti :)

    RispondiElimina
  3. Miele di castagno, noci e farina integrale, pensa che profumo e che sapore questo pane! ottimo, copio subito!
    Buona serata,
    Elisa

    RispondiElimina

  4. Ciao,questa ricetta è ottima per tirare su il morale ,di questi tempi si hanno sempre brutte sorprese,meno male che il nostro hobby ci ricompensa.Lisa

    RispondiElimina
  5. Sento il profumo del pane fino a qui...... In questo periodo miele e noci sono tra i miei alimenti preferiti quindi questo pane lo trovo buonissimo!,,,
    Ciao

    RispondiElimina
  6. ottimo pane, complimenti cara, sei davvero brava

    RispondiElimina
  7. Certo sì, intanto paga che poi a rivedere i conti, trovare l'errore e rimborsare si fa sempre in tempo vero? No comment davvero, se non fosse tragica sarebbe comica!!!
    Mi intriga tantissimo il tuo pane. Ho usato una volta il miele di castagno ma giusto un cucchiaino al posto dello zucchero e non mi sarei aspettata che fosse sufficiente a lasciare un gusto particolarissimo e delizioso.
    Col freddo di stasera quelle fette mi sanno proprio di comfort food per l'anima, non solo delizia per il palato. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  8. Fa vo lo so questo pane, come tutto quello che proponi!! ^_^

    RispondiElimina
  9. copio anch'io la ricetta Laura!!!! un caldo abbraccio Tittina

    RispondiElimina
  10. Laura....non chiedermi se è il pane, la colata di miele o il freddo, ma ne vorrei subito una fettina!!!!
    Brava, brava, brava!!!!

    RispondiElimina
  11. Posso dire che la foto è davvero strepitosa??? Che bella atmosfera autunnale che hai saputo creare con quei colori caldi.
    La ricetta mi piace tantissimo, me la segno e la provo.
    Buona giornata
    Marilù

    RispondiElimina
  12. Alla faccia!!! Sono pazzi?
    Questo pane è meraviglioso...
    Complimenti!

    RispondiElimina
  13. hai valutato l'acquisto di una stufa a pellet con attacco sui termosifoni?
    io ne avevo una piccolina (80 mq di appartamento) e mi riscaldava tutto e senza attaccarci i termosifoni.
    una cosa devi pagare, ma almeno così hai sotto controllo la spesa :)
    ti sei consolata bene con questo pane, è bellissimo e fa venire pure una gran fame ;-P
    a presto.

    RispondiElimina
  14. adoro questi pani! Io li trovo fantastici col formaggio...o col lardo, che ne pensi?!
    Un abbraccio carissima!

    RispondiElimina
  15. Credo che, quando tutto verrà risolto (o dimenticato), riderete come dei pazzi ripensando alla risposta di tuo marito ^_^ anche se mette in luce una realtà che di divertente ha ben poco!! Che triste fine stiamo facendo! Però con questo pane sei riuscita a risollevare gli animi. Lo trovo delicato e pieno, nel sapore e nella consistenza. Mi piace molto, ma tu sei brava..... di cosa stupirsi?? ^_^
    Un abbraccio stretto che ti scaldi!!!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)