venerdì 11 aprile 2014

Spaghetti Integrali con Ciliegino di Pachino, Pesto e Petali di Grana

Spaghetti Integrali con Ciliegino di Pachino, Pesto e Petali di Grana

Un buon piatto di pasta è sempre un buon piatto di pasta! Gli spaghetti al pomodoro fresco sono poi uno dei piatti più rappresentativi ed invitanti della nostra cucina mediterranea.
Un piatto che qui a casa è sempre gradito soprattutto dal “cucciolo” dell’Antro. E infatti appena terminato il set fotografico, quel piatto è sparito tutto nel pancino di Junio, poco importa se erano solo le 18; poco importa se aveva fatto merenda solo un’ora prima. Il profumo del soffritto di aglio e pomodori, la vista di quel bel piatto gli ha fatto decidere di anticipare la cena di ben 2 ore!


Spaghetti Integrali con Ciliegino di Pachino Igp, 
Pesto e Petali di Grana

Ingredienti
350 g spaghetti integrali
Olio extravergine d’oliva
2 spicchi d’aglio
2 grappoli di pomodori Ciliegino di Pachino
4 cucchiaini di pesto
Petali di grana
Sale
Zucchero
Pepe Nero

Preparazione
Lavare i pomodori e tagliarli a tocchetti. Sbucciare l’aglio e tagliarlo a fettine sottili. In un tegame scaldare 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, aggiungere i pomodori e l’aglio, regolare di sale, aggiungere una puntina di zucchero e un pizzico di pepe nero e fare soffriggere per una decina di minuti (i pomodorini devono intenerirsi ma non sfaldarsi). Nel frattempo portare a bollore una pentola d’acqua salata e cuocere al dente la pasta, scolarla. In un saltapasta saltare per un paio di minuti gli spaghetti con il sugo. Disporre nei piatti e condire con 1 cucchiaino di pesto, e qualche petalo di formaggio Grana.

Abbinamento Consigliato: il piatto di oggi presenta una spiccata tendenza dolce, una fragrante aromaticità del pomodoro, del basilico e dell’olio extravergine di oliva a cui si associa anche una leggera untuosità e una delicatissima tendenza acida data dalla presenza del pomodoro stesso. In abbinamento viene consigliato un vino giovane, bianco, fresco ma discretamente morbido e fragrante dalle note fruttate (pera e frutta a polpa gialla) e floreali (fiori di campo) come un Friuli Grave Pinot Bianco.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

16 commenti:

  1. Come hai ragione Laura, a un piatto così non si può dire di no, il profumo poi della preparazione è ineguagliabile!!!!! Assolutamente da copiare! Anche la forchettata di Junio :-)

    RispondiElimina
  2. questi è proprio il condimento per gli spaghetti che preferisco, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Che bel piatto saporito! I pomodori di Pachino poi lo rendono unico...molto bella la presentazione!

    RispondiElimina
  4. Anche il mio cucciolo di due anni avrebbe gradito questo piatto come il tuo!
    La pasta al pomodoro sarà un classico ma è sempre gradita soprattutto se fatt con materie prime eccezionali...

    RispondiElimina
  5. alla pasta non si rinuncia, figuriamoci quando è saporita come questa ! Buon we cara !

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo con Junio...non si può resistere a un piatto come questo!! Adoro gli spaghetti con i pomodorini pachino, li preparo spessissimo e sono sempre super graditi da tutti!! Bravissima cara, come sempre!! Buon fine settimana, Mary

    RispondiElimina
  7. queste sono le ricette che prediligo, veloci ma con tanto sapore. Le tue presentazioni mi lasciano sempre a bocca aperta. Complimenti.

    RispondiElimina
  8. Come si fa a dire no ad un piatto così. Oltre che buono e bello da vedere.

    RispondiElimina
  9. Come si fa a dire di no ad un piatto così. Oltre che buone è pure bello.

    RispondiElimina
  10. Questo è il genere di piatti che mi piacciono, semplici, gustosi e tradizionali....e poi ricordiamoci che i piatti più semplici a volte sono i più difficili da realizzare :) un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  11. E' in assoluto il mio piatto preferito! Brava Laura! Un bacio

    RispondiElimina
  12. Un condimento semplicissimo, ma davvero ottimo! pesto e pomodorini lo avviamo provato anche noi con soddisfazione: tutti i sapori dell'estate!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. La penso come te , è impossibile resistere ad un piatto cosi', io adoro la pasta e il tuo piatto è realizzato con ingredienti di altissima qualità. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  14. Sano, semplice e buono! I sapori semplici sono sempre i migliori, soprattutto se la materia prima è di qualità! Siamo giunte al tuo blog per caso, molto bello complimenti!!

    RispondiElimina
  15. Sono sempre incantata dai tuoi piatti e dalle tue presentazioni, Laura!!!
    Un abbraccio e buona settimana!
    MG

    RispondiElimina
  16. e come puoi resistere???
    a quest'ora poi :-P
    un abbraccio.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)