.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

venerdì 25 settembre 2020

Confettura di Fichi, Rum, Cioccolato e Cannella

Confettura di Fichi, Rum, Cioccolato e Cannella
  

“Perché, secondo te, noi donne abbiamo da sempre questa inspiegabile necessità di fare la cosa sbagliata, pur sapendo che ci scotteremo? 
Voglio dire, prendiamo il mio caso: la parola disastro era scritta a lettere cubitali sin dall’inizio di tutta la vicenda. 
E io che faccio? Io mi ci butto…” 
(A.Premoli, Finché amore non ci separi)

 

Dal diario di bordo dei De Win's (per tacer dei gatti). Vita in condominio.
L’ho sempre detto che nei condomini oltre a mettere regolamenti per rumori molesti dovrebbero, almeno nella mia palazzina, regolamentare anche gli odori molesti. Quelli che ti riportano alla memoria soffritti bruciati di topi morti annegati nell’aglio.
Oggi avevo a casa anche l’inossidabile De Win che venendo in cucina e annusando l’aria (io ormai in 13 anni ci ho fatto il naso) mi chiede preoccupatissimo: “Che è 'sto odore???!!!!”
Io “Bada che non viene mica da noi! Entra dalla finestra aperta… sono le doti culinarie di "qualche" condomina…”
Sua risposta: “Oh ca@@o! E’ lo stesso puzzo tremendo di quando passi vicino al retrobottega di qualche ristorantaccio di infimo livello”
… ma va????!!!
 
 
Invece con il post odierno profumiamo la cucina con una confettura di fichi sorprendente. In quei vasetti non c’è solo questo goloso frutto settembrino. C’è anche il rum, la cannella, il cioccolato. E non un rum qualsiasi, Inländer Rum un rum particolarissimo prodotto in Austria.  
Il primo vasetto, vasettino via… , vi dico solo che l’ho finito “in purezza” a cucchiaiate come dessert post cena. Devo aggiungere altro?
   
Confettura di Fichi, Rum, Cioccolato e Cannella
 
Ingredienti
650 gr polpa di fichi freschi (già sbucciati)
250 gr di zucchero semolato
Un limone spremuto
4/5 cucchiai di rum
70 gr cioccolato fondente a scaglie
Mezzo cucchiaino scarso di cannella
Barattoli precedentemente sterilizzati con relativi coperchi (io sterilizzo in lavastoviglie)
 
Preparazione
Con il bimby: taglia i fichi a pezzettini e mettili nel boccale del Bimby insieme allo zucchero, al limone, al rum, alla cannella e al cioccolato fondente. Chiudi il boccale e cuoci: 100°, 40 minuti, vel.2.
Per evitare che la confettura schizzi dappertutto non appena comincia a bollire (io ci sono passata!) ti consiglio di mettere il cestello sul coperchio, al posto del misurino.
Al termine fai riposare per 15 minuti la marmellata nel boccale e poi verificane la densità: versa un cucchiaino di composto su un piattino e inclinalo. Se la confettura farà fatica a scendere significa che la marmellata è pronta, altrimenti prosegui la cottura a Varoma per altri5/10 minuti sino a raggiungere la densità desiderata.
 
Metodo tradizionale: taglia i fichi a pezzetti e mettili in una pentola di coccio o di acciaio dai bordi alti. Unisci il limone, lo zucchero, il rum, la cannella.
Porta sul fuoco medio basso e cuoci, mescolando spessissimo, sino a che la confettura non avrà raggiunto la densità desiderata (fai la prova piattino che spiego sopra).
Quando la confettura ai fichi è pronta, toglila dal fuoco (frulla qualche secondo con il frullatore ad immersione oppure, se preferisci, lasciarla a pezzettoni) e aggiungi il cioccolato fondente facendo in modo che si sciolga completamente e si amalgami per bene alla confettura ai fichi.
 
Versare quindi la confettura ancora bollente nei barattoli sterilizzati e riempiteli sino a 2 cm dal collo del barattolo. Chiudi con il tappo e capovolgili subito a testa in giù (per circa 6/8 ore) per creare il sottovuoto. Quando i vasetti saranno tiepidi, rimettili a testa in su e fai raffreddare completamente.
Una volta raffreddati controlla se si è formato il sottovuoto: fai una pressione con le dita sul coperchio della confettura. Se NON senti il click-clack allora il sottovuoto si è perfettamente formato e il tappo risulta perfettamente piatto
Se invece senti il “click clack”  il sottovuoto NON si è formato e il tappo risulta leggermente bombato.
 
Se il sottovuoto non si è formato puoi decidere se consumare subito la marmellata nel giro di 10 giorni conservandola in frigorifero oppure procedi a nuova sterilizzazione procedendo così: innanzitutto sostituisci i tappi. Ricopri il fondo di una pentola con uno strofinaccio, aggiungi i barattoli a testa in giù precedentemente avvolti singolarmente in uno strofinaccio per evitare che durante il bollore sbattano tra di loro rompendosi. Ricoprili d’acqua e fai bollire i vasetti per 30 minuti. Lasciali raffreddare completamente nella pentola e solo allora recuperali,  mettili a testa in su e lasciali assestare per almeno 12 ore. Poi fai nuovamente la verifica del tappo per verificare la formazione del sottovuoto.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

25 commenti:

  1. di sicuro deve essere buonissima!!!

    RispondiElimina
  2. Eh sì questo è un profumo di paradiso! Bacione :)

    RispondiElimina
  3. Que rica con higos :-))))

    RispondiElimina
  4. Magnifica senza dubbio!!buon we😘

    RispondiElimina
  5. Una confettura buonissima!!!!

    RispondiElimina
  6. Una confettura pazzesca lo sai?????? baci e buon sabato :-*

    RispondiElimina
  7. Una super golosità, da mangiarsi a cucchiaiate!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Ne immagino il profumo e la bontà!! Potessi allungare la mano su quella ciotolina!!!
    La scorsa settimana è capitato anche a me di passare sotto casa di una persona con dubbie doti culinarie. Che incubo ed erano le 8 del mattino, poveri vicini!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  9. Già la confettura di fichi è una golosità senza pari..ma tu sei riuscita ad elevarla all'ennesima potenza con queste aggiunte..oh mamma mi viene da svenire :-P
    ps. non ho molta esperienza della vita in condominio ma immagino che il problema degli odori sia uno dei peggiori :-( soprattutto se i vicini non sanno cucinare :-P

    RispondiElimina
  10. Concordo con Consu, già la confettura di fichi è una libidine da sola, se poi mi metti in tavola un asso così (cioccolato, cannella e rum) vuoi proprio vincere facile :-D

    RispondiElimina
  11. Le vostre avventure casalinghe mi fanno morire dal ridere Laura! questa confettura deve essere molto particolare, non amo i fichi ma cioccolato e rum mi fanno venire voglia di provarla subito!!

    RispondiElimina
  12. Che delizia ... mamma mia che delizia!

    RispondiElimina
  13. I fichi già sono buoni di loro, se tu ci aggiungi rum cioccolato e cannella diventano paradisiaci! Un bacio Laura! ^-*

    RispondiElimina
  14. Non ci crederai ho fatto la settimana scorsa la confettura di fichi (non come la tua) ma il caso ha voluto che l'abbia fotografata nella stessa ciotolina ahahahahah bellissima sta cosa!

    RispondiElimina
  15. Abbinamenti davvero interessanti, da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  16. Sono certa che questo insuperabile mix di aromi ne ha sovrastato altri non certo gourmet :D
    Che spettacolare confettura, Laura!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  17. La adoro ❤️❤️❤️Che bella ricetta

    RispondiElimina
  18. Ma che bella ricetta :D buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  19. La confettura di fichi l'adoro ma questa deve essere proprio una goduria :-P
    complimenti ^_^

    RispondiElimina
  20. Gli abbinamenti sono strepitosi... una vera bontà!!!
    Per incominciare bene questa settimana!!!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  21. Questa confettura deve essere strepitosa..ci credo che l'hai mangiata a cucchiaiate..mi sembra anche abbastanza semplice da realizzare..mi sa che la provo! Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  22. Allora sono fortunata, dal mio condominio arrivano sempre ottimi profumi! Per fortuna questa confettura ha riportato il profumo in casa!

    RispondiElimina
  23. Potrei gustarne un vasetto intero così, a cucchiaiate!

    RispondiElimina
  24. una vera prelibatezza..complimenti!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)