martedì 13 ottobre 2009

Veneziane al Cioccolato

Veneziane al Cioccolato

Facciamo colazione? Cosa ne dite di iniziare la giornata così? La ricetta l'ho presa dal blog di Imma Dolci a go go!!! Considerando i "ciocco-dipendenti" che vivono qui non potevo non abbondare di crema al cioccolato. Anzi alcune Veneziane le ho anche glassate con la crema di cioccolato. Un tripudio di goduria!!!
Veneziane al Cacao
dal blog Dolci a go go!!!

Ingredienti
250 g farina00
250 g di farina Manitoba
½ mezzo bustina di lievito secco "Mastro Fornaio"
80g zucchero
5g sale
50 ml di olio (o 75 di burro liquefatto)
2 uova
225-250ml latte tiepido
vaniglia.

Preparazione
Mischiare tutti gli ingredienti e impastare con il latte gradualmente, lasciar lievitare per 2 ore. Nel frattempo preparate la crema pasticcera e lasciatela raffreddare. Dividere l'impasto ben lievitato in 13 pezzi e formare delle palline (io le ho fatte da circa 60-65 g l'una) e metterle, non troppo vicine, in 2 teglie con carta da forno e lasciar lievitare fino al raddoppio in luogo tiepido, perfetto il forno spento con la lucina accesa. Accendere il forno a 180°. Distribuire un po' di crema sopra le veneziane e infornate per 15 minuti (o comunque sino a doratura). Una volta fredde o tiepide farcirle con una siringa e decorarle con scaglie di cioccolato bianco. (io ho utilizzato la granella di zucchero)

Crema pasticcera al cioccolato
2 tuorli
60 g di zucchero
30 g di farina o maizena
230 ml di latte
3 cucchiaia di cacao
Sbattere i tuorli con lo zucchero, poi unire la farina e il latte. Porre la casseruola sul fuoco e addensare la crema mescolando. Quando al crema è pronta unire il cacao e mescolare velocemente con una frusta.

Per chi ha il bimby: mettere tutti gli ingredienti nel boccale 7 minuti, velocità 4, temperatura 90°


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

38 commenti:

  1. Ciao Laura e buongiorno!

    Ma che buone queste veneziane, mi segno la ricetta e proerò a farle...

    Baci a presto!

    RispondiElimina
  2. Arrivooooooooooooooo lasciamene una, facciamo 2 va sembrano ottime....

    RispondiElimina
  3. Mi autoinvito a colazione da te: inarrivabili, bravissima!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, già avevo fatto i complimenti a lei, ora li faccio anche a te, sono favolose!
    Buonissima giornata, cara!

    RispondiElimina
  5. Laura, io ho mangiato 2 fette biscottate stamattina a colazione, vuoi farmi morire???

    RispondiElimina
  6. anche tu non hai resistito alle veneziane di imma! anche le tue sono stragolosissime! ti credo che spariscono in un nanosecondo, sono super!

    RispondiElimina
  7. per la colazione forse è un po' tardino,ma io non mi formalizzo...vanno bene a qualsiasi orario!!!
    che goduria...anche io vado a trovare imma tutti i giorni,lei mi ha convertita alle cheesecake!

    RispondiElimina
  8. buonissime!!! le avevo adocchiate anch'io da Imma! a quanto pare stanno riscuotendo successo!!! ti sono venute benissimo!!! baci

    RispondiElimina
  9. eh si, le abbiamo viste anche noi e ci avevano fato moltissima gola! anche le tue sembrano ben riuscite!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. Si che facciamo colazione!!! Io prendo quelle al cacao!
    PS:ma poi hai portato i biscotti al farmacista?

    RispondiElimina
  11. Ma sono meravigliosi allora posso passare pure io da te?

    RispondiElimina
  12. Domani mattina a che ora posso passare?!?!? Divine, già le veneziane sono una goduria ma queste sono da svenimento :D
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  13. come potrei rifiutare un'invito davanti a questa meraviglia????complimenti come sempre sei bravissma!!

    RispondiElimina
  14. Che buone!! Certo che tu lo vizi questo marito eh...pure le brioscine di mezzanotte....(ma a me no?) Baci!

    RispondiElimina
  15. tesoro ma grazie per i complimenti ed hai ragione noi 2 siamo in piena sintonia culinaria ci piacciono le stesse cose ed anch'io prendo tantissimi spunti da te!!!
    Laura sei stata bravissima sono davvero spettacolari queste veneziane ti sono venute un incanto!!!un bacione grande imma

    RispondiElimina
  16. Mamma mia queste veneziane continuano a passarmi davanti ed io non posso far nulla per "acchiapparle" mi che fame. Complimenti sono bellissime e sono certa buonissime, Mi che foto.....uff.Ciao un bacio.

    RispondiElimina
  17. che roba! sono fantastiche!!

    RispondiElimina
  18. Laura, mandamene una per la colazione di domani mattina, mi faresti tanto FELICE! Ciao carissima ...

    RispondiElimina
  19. Ahhh goduriaaa!!! Le avevo già viste da Imma, ora tu...mi volete far morire eh? ;-P
    Ho una voglia pazzesca di provarle...devo vedere quando, ma spero di farle finire presto nel mio pancino :-D
    Bacioni
    Ago :-D

    RispondiElimina
  20. Ahhhh anche io avevo visto la ricetta da Imma... e l'ho salvata infatti.. Ti son venute ottime!!!! baci baci .-)

    RispondiElimina
  21. Ma che bellezza queste veneziane hanno un aspetto talmente goloso che mi infilerei nella foto per assaggiarle.
    Bravissima laura!

    RispondiElimina
  22. sono magnifiche la versione di queste veneziane, ti sono venute benissimo accidenti ... tre vuoel dire che erano proprio buone :-))

    RispondiElimina
  23. favolose, belle ma soprattutto buone, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  24. Bellissime le veneziane versione Otello...da rifare quanto prima insieme ai biscotti :-P
    Manca solo una foto del farmacista...ehehehe

    RispondiElimina
  25. che meraviglia!!! ma io ci faccio anche pranzo e cena con queste delizie :-PPP!!!

    RispondiElimina
  26. ciao Laura ! visto che ami tanto i dolci ..a chi lo dici! ti suggerisco un paio di blog super

    idolcidipinella

    lepètrin..(ce' una torta araba all'arancia nella lista 'torte'che e' da provare)

    foodbeam

    Camilla

    RispondiElimina
  27. ci sono ancora queste bravissime pasticciere

    cilieginasulatorta

    undejeuneurdesolei

    RispondiElimina
  28. ... o se il mondo potesse immaginare quanto erano buone, calde calde...

    RispondiElimina
  29. bellissime anche con questa variante!

    RispondiElimina
  30. Mi immagino, mi immagino....le ho fatte tempo fa con un'altra ricetta e tu adesso mi hai risvegliato i sensi, urge farle prestissimo!!

    RispondiElimina
  31. Sono troppo goduriose!!!!
    buona serata

    RispondiElimina
  32. Dopo aver letto di loro su FB sono finalmente venuta a vederle...che buoneeeeee!!!

    RispondiElimina
  33. Anche in casa mia siamo tutti "ciocco-dipendenti" per cui una bontà del genere non riuscirebbe nemmeno ad arrivare in tavola.
    In questa versione non mi era mai capitato di vederle,ancora più golose delle classiche,ne accetterei volentieri una se ti fosse avanzata,ma temo di no :(
    Ti aspetto da me per un premio,se ti va vieni a ritirarlo.
    Buona giornata ,)

    RispondiElimina
  34. Assolutamente deliziose!
    Voglio provare a vedere se qui in Germania esiste l'ammoniaca per dolci (giá immagino la faccia della farmacista a questa mia richiesta).
    Buona giornata, Mik

    RispondiElimina
  35. sembreno buonissimi.
    Brad

    RispondiElimina
  36. Wow che buone anch'io le ho addocchaite da Imma ma non le ho ancora provate...devo assolutamente rimediare...vedo che hai cucinato i biscotti dell'Artusi ti sono venuti divinamente...ingredienti semoplici ma salutari ciao Luisa

    RispondiElimina
  37. questo fine settimana voglio fare colazione con queste delizie!!!!!

    RispondiElimina
  38. Niente male come versione!!! ;)

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)