mercoledì 5 febbraio 2020

Torta allo Yogurt, Mele e Cannella

Torta allo Yogurt, Mele e Cannella

"Il segreto dell’esistenza umana
non sta soltanto nel vivere,
ma anche nel sapere per che cosa si vive."
(F. Dostoevskij)

I De Win e la torta di mele.
Come scrivevo anche su Fb, l'inossidabile De Win NON ama i dolci di mele. 
Però, chissà come mai, di questa Torta allo Yogurt, Mele e Cannella che vi propongo oggi ne ha mangiate ben DUE fette, tutto felice che le mele le ho fatte macerare nel favoloso nocino, annata 1987, che faceva suo padre.
Ora le cose sono due:
1. sta male come la sottoscritta (eh già una gastroenterite violenta con dolori tremendi) pertanto apprezza i dolci semplici, leggeri, al "nulla" come li chiamo io;
2. oppure questa torta è veramente buona e pertanto è la riprova che ve la devo assolutamente postare.

Forse non tutti sanno che… Nocino
A San Giovanni Battista è legata la preparazione del nocino, liquore ottenuto dall’infusione delle noci ancora verdi e immature nell’alcol. La tradizione, infatti, vuole che le noci vengano raccolte il 24 giugno, giorno in cui si celebra la nascita del santo, nonostante la maturazione del frutto non sia ancora completata e il mallo appaia verde e tenero. Una volta raccolte, le noci vanno messe in un contenitore a chiusura ermetica, coperte di alcol buongusto a 95° e lasciate in infusione sino al 4 di Agosto, dopodiché si procede alla preparazione del liquore che secondo la tradizione deve essere bevuto in inverno.

Torta allo Yogurt, Mele e Cannella

Ingredienti per una stampo tondo a cerniera di 22 cm diametro
230 gr farina 00
150 gr zucchero
2 uova
50 ml olio di semi di girasole
200 ml yogurt bianco
1 bustina di lievito vanigliato
Una bustina di vanillina
Mezzo cucchiaino di cannella
Un pizzico di sale
3 mele
4 cucchiai di liquore nocino

Inoltre
2 mele per la decorazione
Zucchero a velo vanigliato

Preparazione
Preriscalda il forno a 180°.
Lava le mele, asciugale, tagliale a tocchetti e mettile a macerare con il nocino, rimestandole di tanto in tanto.
In una ciotola mescola con le fruste le uova con l’olio e lo yogurt.
Aggiungi lo zucchero e alla fine una cucchiaiata alla volta la farina setacciata con la cannella, il pizzico di sale, la vanillina e il lievito vanigliato.
Infine aggiungi la frutta con il suo nocino e amalgama bene al composto.
Fodera uno stampo tondo a cerniera di carta forno (oppure imburralo e infarinalo per bene).
Versa il composto e livellalo.
Lava una mela, asciugala, tagliala a fettine e disponile sulla superficie della torta.
Inforna a 180° per 50 minuti (fai la prova stecchino).
Fai raffreddare completamente (altrimenti essendo molto umida rischia di rompersi), levala dallo stampo, mettila su un piatto da portata e spolvera con un po’ di zucchero a velo vanigliato.


MI TROVI ANCHE QUI

    



NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi, in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perché protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

18 commenti:

  1. Uhhhhh che gola le mele nel Nocino!!
    La torta di mele è tra le mie preferite per cui DOVRO' (che gran sacrificio, eh?!?!?) provare anche questa variante.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Variante golosa 😉
    Buona giornata
    Ciao Katia

    RispondiElimina
  3. Una vera golosità! Ci credo che ne abbia mangiate due fette ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Sicuramente la seconda ...... anche per me due fette, grazie!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. ma dai va provata, io adoro le torte al nulla, come dici tu, ancor più se sono di mele...poi qua il nocino è sempre presente, quindi me la salvo e ti faccio sapere! Complimenti!

    RispondiElimina
  6. Ho un debole per i dolci con le mele, deliziosa la tua torta!!!

    RispondiElimina
  7. eccola la meraviglia che avevo adocchiato su FB e che aspettavo con impazienza :) io adoro le torte di mele e se questa versione ha fatto capitolare anche il De Win, MERITA assolutamente di essere provata. sento già il profumino per casa...un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  8. Eh beh, ma mica tutte le torte di mele sono uguali, scusa, secondo me con questa gli hai fatto superare il trauma! Mi piace moltissimo l'idea di macerare le mele col liquore.

    RispondiElimina
  9. Mi sa che è la seconda che hai detto!!!!
    questa torta di mele deve essere proprio deliziosa visto l'aspetto regale che ha :-)
    un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  10. Anche io non sono una super fan delle torte alle mele, so che siamo in pochi ma con il nocino...altro discorso! comunque sicuro è la seconda opzione! baci

    RispondiElimina
  11. Le torte di mele sono la mia passione! ma a chi non piacciono?! :-P questa è super!!! buon fine settimana!

    RispondiElimina
  12. Una delizia...mi piacciono tantissimo le torte di mele, questa con le mele e il nocino però mi mancava!
    La proverò certamente!
    Buon fine settimana
    Flora

    RispondiElimina
  13. Sicuramente la seconda ! Questa torta ha un'aria buonissimaaaa!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. Direi proprio la seconda opzione: questa torta è una meraviglia! Complimenti Laura e guarisci presto!

    RispondiElimina
  15. e' la semplicità che conquista!!! ;-) spero tu stia meglio! un bacio grande grande!

    RispondiElimina
  16. Ahahah, secondo me è la seconda che hai scritto. E poi, come spesso scrivo e dico io, c'è sempre posto per una nuova versione della torta di mele. 😉

    RispondiElimina
  17. Interessante con le mele macerate in nocino. Da provare. Penso che potrei macerare le mele anche in un'altro liquore...se non trovo nocino. Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  18. I miei dolci preferiti sono quelli con le mele ... proverò anche questa tua versione se trovo il nocino ! :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)