sabato 7 agosto 2010

Rohrnudeln

Rohrnudeln

Questa è una ricetta proposta alla Zauberstub’n. Questo ristorante è magico di nome e di fatto: primo perché Vlado, il proprietario, è realmente un mago molto famoso in Germania; secondo perché da gran gourmet Vlado propone una favolosa cucina Bavarese e Austriaca dove tutto viene prodotto rigorosamente “in casa”. E pura magia è questo dolce tipico del posto: i Rohrnudeln  con prugne e salsa calda alla vaniglia. Delizia allo stato puro! Solitamente questo dolce di pasta lievitata si prepara il venerdì di Quaresima.
Rohrnudeln
di Anneliese Kompatscher

Ingredienti
500 g di farina
25 g di lievito di birra
150 ml di latte tiepido
100 g di burro fuso
100 g di zucchero
scorza grattugiata di limone
2 uova a temperatura ambiente
Un pizzico di sale.

Inoltre
80 g di burro fuso per immergere e spennellare il dolce
Prugne intere denocciolate per il ripieno
Zucchero a velo

Preparazione
Mettere la farina in una terrina, aggiungere il lievito sciolto nel latte tiepido con un cucchiaino di zucchero, coprire e lasciare lievitare per circa 45 minuti. Aggiungere poi tutti gli altri ingredienti e impastare sino ad ottenere una palla liscia ed omogenea che si staccherà dai bordi della terrina e non si attaccherà alle mani. Coprire e lasciare lievitare nuovamente sino al raddoppio.
Stendere la pasta su un piano di lavoro infarinato (spessore di circa 2 cm), ritagliare dei cerchi, disporre su ogni cerchio una prugna, chiuderli, immergerli nel burro fuso e mettere i fagottini così ottenuti in una teglia imburrata, molto vicini l'uno all'altro e tenendo la parte liscia verso l'alto.  Se invece li fate “monoporzione” teneteli distanti l’uno dall’altro per evitare che in lievitazione si attacchino. Coprire e lasciare nuovamente lievitare, finché la pasta sarà raddoppiata.  Spennellare con burro fuso e infornare a forno già caldo a 200° per circa 20-30 minuti.
Il dolce sarà pronto quando la superficie sarà bella dorata. Spolverizzare con zucchero a velo e servire caldo accompagnato da un altrettanto calda salsa alla vaniglia.



Salsa alla Vaniglia 
Ingredienti e Preparazione
Lavorare bene con la frusta 3 tuorli d'uovo con 50 g di zucchero, senza però montarli.  Fare bollire intanto 2,50 dl di latte con un baccello di  vaniglia, al quale sarà raschiato il contenuto. Aggiungere il latte lentamente e mescolando alla massa d'uovo. Versare la crema in una pentola, metterla sul fuoco e scaldarla senza smettere mai di mescolare ( la crema non deve mai prendere bollore). Quando sarà raddensata, la crema sarà pronta. Passarla al setaccio e servirla calda sul dolce.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved