sabato 14 gennaio 2012

Patate Strapazzate con le Uova

Patate Strapazzate con le Uova

Un’altra gustosa ricetta che profuma di Tirolo, perfetta per l'autunno e l’inverno, veloce e sostanziosa. Non so voi ma a casa le patate, cibo che mette sempre tutti d’accordo, non mancano mai! Sono decisamente soddisfatta del mio abbonamento a Sale & Pepe, le ricette proposte mi garbano proprio tanto, le trovo attuali, di facile comprensione, alla portata di ogni cucina, con ingredienti facilmente reperibili. Su ogni numero c’è sempre qualche preparazione con cui sfiziarsi, così come su ogni numero passato c’è sempre qualche ricetta che ai tempi mi era sfuggita e pertanto, risfogliando la rivista, finisce subito nel file “ricette da provare” proprio come quella che vi propongo oggi.

Patate Strapazzate con le Uova
da Sale & Pepe Ottobre 2010

Ingredienti
600 g patate a pasta gialla
8 uova
50 g emmentaler
50 g pepe
1 scalogno
salvia (io l’ho sostituita con l’erba cipollina)
alloro
sale, pepe

Preparazione
Sbucciare le patate, lavatele, asciugatele con carta da cucina e tritatele grossolanamente. Sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale, una manciata di pepe, il formaggio grattugiato con una grattugia a fori grossi e 2-3 foglie di salvia tritate. Fate fondere il burro in una padella antiaderente, unitevi lo scalogno sbucciato e tritato, una foglia d’alloro e le patate e fatele saltare a fuoco vivo per 15 minuti, spezzettandole il più possibile con una paletta di legno. Eliminate l’alloro, unite il composto di uova e formaggio e cuocete tutto a fiamma media per qualche minuto, mescolando di continuo in modo da lasciare rassodare le uova senza farle asciugare troppo. Servire subito.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

6 commenti:

  1. Un grande classico leggermente rivisitato, bello e buono, grazie! ;-)

    RispondiElimina
  2. Conosco bene questo piatto, qui le propongono anche con lo speck. In inverno e ad alta quota...scaldano anima e corpo!! Bacioni!

    RispondiElimina
  3. Una delizia ..da leccarsi i baffi!
    Domani mi sa che li faccio anch'io!
    ciao ..buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Sai che ogni tanto me lo faccio? Ma non con l'Emmentaler che invece sperimenterò presto :-)

    RispondiElimina
  5. mi piace, mi piace anche tutto quel che ci ha messo, tutto buono !!

    RispondiElimina
  6. Questa mattina ho guardato il termometro fuori dalla finestra -4° !!!
    Oggi si va di piatti montanari! Questa ricetta è perfetta e anche veloce (il che non guasta mai!)
    Buona domenica ;)

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)