giovedì 16 maggio 2013

Torta Nua


Scrivo il post mentre assaporo una fetta di “tormentone”. Ebbene sì, la Torta Nua è arrivata anche sull'Antro! Sarà pure un “tormentone” degli ultimi tempi, ma è una torta immensamente buona, semplice e assai veloce da preparare. 
E mentre preparate questo dolce continuerete a ripetervi "Chi o che cos’è questa Nua????" Mistero, nessuno lo sa. E’ una blogger? Una cuoca? E’ un termine straniero? Bohhhhh questo è un arcano che ancora non è stato risolto! Il mistero si infittisce quando scoprirete che anche San Google ne sa quanto voi e allora non resta che sguinzagliare giornalisti e investigatori per capire chi o cosa sia questa Nua. AAA Cercasi Nua disperatamente!!! Quanto meno, se trattasi di persona reale, per ringraziarla di un dolce così buono! Immaginate una torta della nonna dal gusto molto più delicato e dalla consistenza molto ma molto più soffice.

Di ricette in rete ne troverete a decine. Tutte più o meno simili. Io ho scelto la sua perché c’è sia la versione bimby che quella “olio di gomito”, perchè c'è anche la crema al cioccolato (chi conosce mio marito sa...), inoltre tutto il procedimento è illustrato anche fotograficamente. Non che sia particolarmente difficile, anzi non lo è affatto, ma come dire anche l’occhio vuole la sua parte e ci si gongola.

Torta Nua


Ingredienti
Per la base:
300 g di farina 00
180 g di zucchero  (per l'Antro Semolato Eridania)
4 uova
40 ml di olio extra vergine di oliva (per l’Antro Terre Rosse di Hispellum)
100 ml di latte
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 bustina di vanillina
scorza di 1 limone

Per la crema:
1 uovo
500 ml di latte
120 g di zucchero  (per l'Antro Semolato Eridania)
60 g di farina 00
scorza di 1 limone
1 bustina di vanillina

Per la crema al cioccolato:
50 g di cioccolato al latte
50 g di cioccolato fondente

Preparazione della crema
Per preparare la torta nua è meglio cominciare dalla CREMA poiché essa deve avere il tempo di raffreddarsi.
Con il Bimby polverizzare lo zucchero con la scorza di limone (15 sec, vel 9)
Mettere, poi, nel boccale tutti gli altri ingredienti e cuocere (8 min, 90°, vel 4).
Senza Bimby: dovete frullare insieme tutti gli ingredienti con le fruste elettriche. Versare, quindi, il composto così ottenuto in una casseruola e cuocerlo a fuoco dolce mescolando continuamente fino ad ottenere una crema piuttosto densa.
Lasciar raffreddare la crema e sciogliere i due cioccolati a bagnomaria o nel forno a microonde. Una volta che la crema si sarà raffreddata dividerla in due parti. In una di esse aggiungere il cioccolato fuso. Mescolare molto bene il cioccolato per ottenere una crema marrone di colore omogeneo.

Preparazione della Base
Mentre la crema si raffredda si può procedere alla preparazione della BASE.
Con il Bimby: polverizzare lo zucchero con la scorza di limone (15 sec, vel 9). Aggiungere il latte, l’olio e le uova (40 sec, vel 5). Unire la farina, il lievito e la vanillina (40 sec, vel 5).
Senza Bimby: con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero. Aggiungere la scorza di limone e la vanillina. Versare l’olio a filo mentre si sta continuando a sbattere. Unire il latte e mescolare ancora per qualche istante. Infine aggiungere la farina setacciata con il lievito ed amalgamare bene tutti gli ingredienti fino al completo assorbimento.

Assemblaggio del dolce
Preriscaldare il forno statico a 170°
Imburrare ed infarinare una tortiera del diametro di 26 cm. Versarci dentro il composto ottenuto. A questo punto mettere a cucchiaiate la crema bianca alternata a quella al cioccolato su tutta la superficie della torta nua. Cuocere la torta nua in forno statico già caldo a 170° per 45 minuti.


26 commenti:

  1. Un buon caffè ed una fetta di Torta Nua, che meraviglia (sogno ^_^), per ora mi accontento di guardare la tua, davvero bella e golosa!!!
    Un bacione grande, prima o poi scopriremo chi è o che cos'è nua :)

    RispondiElimina
  2. ma allora è proprio da fare questa torta Nua!!!buon pomeriggio Laura!!!! Tittina

    RispondiElimina
  3. E se l'Antro dice che è buona.....una fettina per me????? :) Grazie per averci deliziato.....è davvero invitante.

    RispondiElimina
  4. ti dirò... io la proverei :-P

    RispondiElimina
  5. Mai sentita prima...ma da rifare assolutamente!

    RispondiElimina
  6. Ha un aspetto strepitoso questa torta, spero di riuscire a farla domani.
    Complimenti Laura!

    RispondiElimina
  7. la sto divorando con gli occhi, giuro!!! adoro i dolci ripieni...

    RispondiElimina
  8. l'ho fatta anche io! stupenda!!

    RispondiElimina
  9. Mi ci sono imbattuta su un altro blog qualche giorno fa e mi aveva incuriosita. E adesso la curiosità cresce ancora. Una fettina adesso col caffè ci starebbe proprio bene :) Un bacione, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  10. Nua? Mah!
    però sembra proprio buona, con quei bei "crateri" di crema...?...ecco non sarà che Nua è un vulcano? :DDDD

    RispondiElimina
  11. Ciao! eh altro che tormentone, sembra proprio molto molto buona!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. Ciao Laura, che meraviglia questa torta, una vera delizia, da provare assolutamente!!! Grazie per la ricetta!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  13. Non la conoscevo questa torta....ma solo a vederla mi piace un sacco!!!!!
    me la segno, un abbraccio a presto ^_^

    RispondiElimina
  14. non conoscevo né Nua né questa bellissima torta, deve essere di un buono!!!

    RispondiElimina
  15. ma sai che è la prima volta che ne sento parlare?!
    Ti dirò...amore a prima vista...e sarei a dieta, soooobbbbb....

    RispondiElimina
  16. ma io dove vivo ? è la prima volta che ne sento parlare! Questa torta sembra ottima!
    buon aserata
    Alice

    RispondiElimina
  17. mai sentita prima d'ora.. ma sembra così buona!

    RispondiElimina
  18. Questo è un tormentone che devo ripetere!E' da giorni che la ammiro e ora guardando quella nuvola soffice,arricchita di crema e cioccolato,mi viene ancora più voglia!Ok vado in cucina,ciao cara e grazie!

    RispondiElimina
  19. nel frattempo che qualcuno scopra chi o che cosa sia Nua possiamo fare e mangiare leccandoci i baffi questa strepitosa torta, si vede molto bene che è molto morbida, va provata assolutamente, grazie per averla postata e buona serata

    RispondiElimina
  20. E' vero che è un tormentone, l'ho vista in una marea di blog... Però è un tormentone piacevolissimo, che non stanca mai la vista e men che meno (immagino, perché non l'ho ancora provata!) il palato! Certo che il nome è davvero un mistero... :-)

    RispondiElimina
  21. Che dici, sono un po' strana se ti dico che non ne avevo mai sentito parlare prima di questa torta?!
    Adesso però hai incuriosito anche me... :-)
    Buona serata.

    RispondiElimina
  22. ho visto che gira questa torta, credo proprio che sia il caso di farlo è stupenda!! Ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  23. Fatta anche io seguito pari pari la tua ricetta ...è a dir poco STUPENDA !!!!! peccato che per la dieta ne ho mangiato solo un pezzettino...me la sarei divorata tutta io da sola!!!!

    Anna Fano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna hai sentito che cos'è? Io mi sa che la rifarò nel fine settimana ;)

      Elimina

I commenti anonimi verranno automaticamente eliminati