domenica 4 agosto 2013

Ciambella con Latte di Kefir

Ciambella con Latte di Kefir

Il latte di Kefir questo sconosciuto, trovato in offerta da… – non me ne vogliano le gastrofighette – Eurospin e subito acquistato per provarlo. Una bevanda fresca, estremamente dissetante che come sapore ricorda il latticello o lo yogurt bianco non zuccherato.
La cottura della ciambella è stata fatta nella mia amatissima Petronilla (o fornetto versilia) una valida alternativa alla tanto odiata accensione del forno nella torride giornate estive.

Curiosità: che cosa è il Kefir?  “Il Kefir è una bevanda a base di latte, rinfrescante e salutare. Il Kefir è un fluido cremoso,omogeneo e dalla gradevole consistenza, con un gusto fresco leggermente acido e un aroma dolce. Non è un prodotto creato in laboratorio, si tratta invece di una simbiosi naturale di fermenti scoperta e apprezzata dall’uomo da migliaia di anni. Il termine Kefir deriva dalla parola armena kefir e significa benessere. Molti componenti aromatici danno al Kefir una fragranza unica e un piacevole aroma. Il kefir è prodotto con latte fresco e una coltura madre naturale, composta da un’associazione complessa di microrganismi specifici. Oltre ai fermenti il Kefir contiene minerali e aminoacidi essenziali biodisponibili che aiutano a mantenere lo stato di salute dell’organismo. Le proteine di alto valore biologico presenti nel kefir sono meglio utilizzabili dall’organismo…” tratto da Kefir.it

Ciambella con Latte di Kefir

Ingredienti
300 ml latte di Kefir
3 uova medie
280 g farina
200 g zucchero
130 ml olio di semi di mais
Una bustina di vanillina
1 bustina di lievito
40 gr cacao amaro in polvere
+ ulteriori 20 ml latte di Kefir

Per decorare
Zucchero a velo vanigliato

Preparazione
Mescolare insieme tutti gli ingredienti tranne il cacao e i 20 ml di latte. Imburrare e infarinare per bene il fornetto versilia. Mettere nel fornetto metà impasto. Nel rimanente aggiungere il cacao, il restante latte e amalgamare bene. Versare questo impasto sopra quello bianco. Con l’aiuto di un coltello formare delle spirali tra i due impasti. Mettere il rompi fuoco del fornetto sulla fiamma più piccola e scaldarlo bene. Appoggiare sopra il fornetto, cuocere 5 minuti a fiamma alta e ulteriori 40 minuti a fiamma bassa (fate la prova stecchino). Servire spolverata di zucchero a velo.

Nel forno tradizionale: cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35/40 minuti.



NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright 2008-2013© Laura De Vincentis All Rights Reserved

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)