lunedì 16 settembre 2013

Ciambellone al Cacao con Cocco e Latte di Soia

Ciambellone al Cacao con Cocco e Latte di Soia

Nella cucina dell’Antro, tutti hanno dei compiti ben precisi. Marco, per esempio, è addetto alla dispensa: controllo dei prodotti in scadenza, controllo delle scorte, logistica… eh sì! Perché la logistica è importante considerando che la dispensa dell’Antro è ricavato in uno stanzino dedicato. Ma quello in cui eccelle il mi’ marito è lo scovare nella suddetta dispensa i prodotti in scadenza. E così la scorsa sera si è presentato con un litro di latte di soia, acquistato ai tempi della Dukan, facendomi notare che quel cartone di latte girava tra gli scaffali da un bel po’ e cosa intendevo farne. La risposta è stata: “lasciamelo qui sul bancone della cucina…” Risposta data  con un fare vago e distratto per non fargli assolutamente capire le mie intenzioni di utilizzarlo come ingrediente nel ciambellone che stavo preparando. Non so i vostri mariti, ma il mio se vede qualche ingrediente bizzarro finire in qualche preparazione parte già prevenuto che quel piatto sicuramente sarà strambo e non sarà il massimo della bontà.

Per farla breve, la presenza del latte di soia nel ciambellone gli è stata svelata nottetempo, sìsì avete capito bene! L’ho svegliato nel cuore della notte (tanto avrei dovuto svegliarlo comunque perché russava!) per chiedergli se il ciambellone gli fosse piaciuto (e gli era garbato eccome!!!!) e per svelargli l’ingrediente “segreto” con l’entusiasmo tipico della foodblogger a cui per il rotto della cuffia non è uscita una “gastroboiata”  ma una torta deliziosa assolutamente da rifare, ovviamente nel Fornetto Versilia o come la chiamiamo qui: la Petronilla.

Ciambellone al Cacao 
con Cocco e Latte di Soia

Ingredienti
200 g di zucchero
250 farina 00
100 ml olio di semi di mais
40 g di cacao amaro
40 g di cocco disidratato
4 uova medie
200 ml latte di soia
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione
In una terrina sbattete le uova con zucchero e sale fino ad ottenere un composto spumoso. Unite un po’ alla volta la farina setacciata con il cacao, il cocco e il lievito, alternando con il latte di soia e l’olio. Versate l’impasto in uno stampo a ciambella (o nella pentola del Fornetto) del diametro di 24 cm imburrato ed infarinato.

Per chi utilizza il Fornetto Versilia: mettete il rompi fuoco del fornetto sulla fiamma più piccola e scaldarlo bene. Appoggiare sopra il fornetto, cuocere 5 minuti a fiamma alta e ulteriori 45/50 minuti a fiamma bassa (fate la prova stecchino).
Per chi utilizza il forno: cuocete in forno già caldo (elettrico: 180°C, ventilato: 170°C, a gas 190°C) per 35/40 minuti (fate la prova stecchino).


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

11 commenti:

  1. Ahahahah, la 'gastroboiata' è fantastica! Sapessi quante ne faccio io, ultimamente.. :D Sei troppo forte.. ed hai ragione, spesso basta parlare di ingredienti 'anomali' che non c'è verso di farglieli piacere. Diverso è.. se ce li metti di nascosto: non si sa come, risultano addirittura deliziosi!! Complimenti, ottimo ciambellone amica mia! <3 <3

    RispondiElimina
  2. ...nella petronilla!
    Da quanto che non la uso...che bella ricetta hai creato e che bella idea mi hai dato.......

    RispondiElimina
  3. golosissimooooooooooo!!!

    RispondiElimina
  4. Anche il mio di marito parte prevenuto sugli ingredienti, ma più che altro per i piatti salati, per i dolci è disposto ad assaggiare tutto . la golosità ha il sopravvento! eheheheheh!
    Hai fatto benissimo ad usare il latte di soia, il ciambellone sembra buonissimo anche solo a vederlo in foto!!

    RispondiElimina
  5. Ahahahahahah, poveri mariti!!! E certo noi sappiamo come sistemarli! "Amore ti è piaciuto il ciambellone? No, sai, russavi troppo forte.....", ahahahahahahah.... Grande Laura, sei fortissima!
    Complimenti, ottimo dolcetto!

    RispondiElimina
  6. CHE BELLA TORTA AL CIOCCOLATO.

    RispondiElimina
  7. Però quel "Test me" appoggiato su quella delizia, mi fa davvero male al cuore, Laura. Che dolce strepitoso!!! Un'altra delle tue chicche imperdibili!

    RispondiElimina
  8. Ha veramente un aspetto goloso :-P
    in molte preparazioni il latte di soia sostituisce benissimo il latte, io lo uso a fare la besciamella e mio marito non nota la differenza :-)
    un abbraccio a presto ^_^

    RispondiElimina
  9. Meraviglia, ricetta segnata. Bacio.

    RispondiElimina
  10. Meraviglia delle meraviglie!
    Bravissima, una fettina me la mangerei proprio ora, vista l'ora!
    A presto, Michela

    RispondiElimina
  11. interessante l'uso del latte di soia, mi segno la ricetta....Un bacione

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)