martedì 5 novembre 2013

Ciambellone con Bacche di Goji

Ciambellone con Bacche di Goji

Uno tra i ciambelloni meglio riusciti nella cucina dell’Antro. Talmente alto da prendere il righello e misurarlo: ebbene quasi 9 cm d’altezza, lievitazione perfetta, soffice come una nuvoletta e arricchito dal delicato gusto della bacche di Goji. Era da un po’ che vedevo girare per i vari food blog ricette con queste piccole bacche rosse e da sempre ne ero rimasta affascinata e incuriosita. Poi ho avuto occasione di provarli e devo dire che sono rimasta colpita dal gusto delizioso che vagamente ricorda l’uvetta sultanina. Ma la cosa che mi ha colpito ancor di più è stata notare che anche a casa sono stati ampiamente graditi! Solitamente quando arriva qualcosa di nuovo, sia il marito che il figliolo ci girano intorno con aria circospetta e nasi arricciati. Questa volta invece non è stato così, anzi ho dovuto levare loro il pacchetto di mano per farli smettere di piluccare queste deliziose bacche. Soddisfazioni da food blogger: quando la famiglia esulta per un un nuovo prodotto che compare nella cucina dell'Antro.

Curiosità: le bacche di Goji non sono solo buone, sono anche un concentrato  di vitamine, sali minerali, aminoacidi essenziali, polifenoli e polisaccaridi unici in natura, fibre, carotenoidi ed elementi come ferro, zinco, manganese ed altre sostanze bioattive. 
Il test ORAC (Oxigen Radical Absorbancy Capacity) le indica come l’alimento naturale a maggior contenuto di antiossidanti in assoluto. Questa presenza straordinaria per varietà e concentrazione di sostanze le rende un alimento salutare dai molteplici benefici per l’organismo. Non a caso si afferma che le bacche di Goji  siano un vero e proprio concentrato di salute.

Ciambellone con Bacche di Goji

Ingredienti
250 gr farina 00
200 gr zucchero
3 uova
1 bustina di vanillina
100 ml olio di girasole
130 ml latte
30 ml vin santo
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato
50 gr bacche di Goji

Preparazione
In una terrina sbattete le uova con zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unite un po’ alla volta la farina setacciata con il lievito, il sale e la vanillina alternando con il latte, l’olio e il Vin Santo. In ultimo aggiungere le bacche di Goji e amalgamare bene. Versate l’impasto in uno stampo a ciambella (o nella pentola del Fornetto) del diametro di 24 cm ben imburrato ed infarinato.

Per chi utilizza il Fornetto Versilia: mettete il rompi fuoco del fornetto sulla fiamma più piccola e scaldarlo bene. Appoggiare sopra il fornetto, cuocere 5 minuti a fiamma alta e ulteriori 50/60 minuti a fiamma bassa (fate la prova stecchino).

Per chi utilizza il forno: cuocete in forno già caldo (elettrico: 180°C, ventilato: 170°C, a gas 190°C) per 35/40 minuti (fate la prova stecchino).


NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright 2008-2013© Laura De Vincentis All Rights Reserved

15 commenti:

  1. Ciao Laura, questa ciambella è sicuramente un concentrato di bontà e salute...troppo bella, sofficiosa e golosa!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  2. Interessante il vinsanto nel ciambellone! Le bacche goji le ho usate una sola volta...ora son li in dispensa che mi guardano...chissà potrei proprio approfittare di questo dolcino!
    Salutoni
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Sarò l'unica a non avere ancora usato queste benedette bacche di goji!!!
    Il ciambellone è riuscito alla grande, 9 cm d'altezza, mica male.

    RispondiElimina
  4. quando amo le torte alte da non arrivare a vedere la fine.. adoroooo
    e poi, piccola aggiunta di una sferzata di antiossidanti, minerali, vitamine e chi più ne ha più ne metta con quelle bacche rosse! BRAVA

    RispondiElimina
  5. interesante ricetta con il vin santo, mi piace molto ,da provare, grazie e felice serata

    RispondiElimina
  6. Raffinatissimo!!! E che sofficità! Adoro i tuoi ciambelloni!
    Baci
    MG

    RispondiElimina
  7. che meraviglia questo ciambellone, quelle bacche non le ho ancora usate, devo rimediare!!

    RispondiElimina
  8. Non ho mai provato le bacche di Goji! adesso sono curiosissima, anche perchè trovare tutte queste proprietà benefiche riassunte in una bacca è il top!Anche la presenza dell'olio santo mi incuriosisce.
    Mi metto subito alla ricerca delle bacche!!!

    RispondiElimina
  9. le ho comperate e cercavo una buona ricetta per inaugurarle! eccola qui , grazie Laura !

    RispondiElimina
  10. con cosa potrei sostituire il vinsanto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con qualsiasi vino liquoroso dolce :)

      Elimina
  11. con cosa potrei sostituire il vinsanto? il marsala potrebbe andare bene?

    RispondiElimina
  12. WOW!!! Ottima lievitazione e poi con queste bacche miracolose!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  13. Cara Laura conosco queste bacche che mi ha fatto provare la mia super salutistica e veganissima vicina di casa e ,devo dirti, che sanno veramente di poco . Però sono sicura che inserite in una ciambella dell'aspetto così goloso acquisteranno un nuovo fascino per le mie papille. Grazie per la ricetta e a presto.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)