giovedì 16 ottobre 2014

Crostini di Polenta Concia

L'Antro dell'Alchimista di Laura De Vincentis

Da buona milanese adoro la polenta in tutti i modi, ma la mia ricetta preferita è, senza ombra di dubbio, quella che viene accompagnata dai formaggi. Tanti, buoni formaggi filanti e se c’è anche il gorgonzola ancora meglio.
La ricetta di oggi è una rivisitazione assai ghiotta della polenta concia: una sorta di crostino di polenta "grassa", accompagnato da una generosa fetta di gorgonzola. Ok non siamo di fronte ad un piatto light… meglio sarebbe gustare questo crostino in una baita di montagna, quando la temperatura esterna è molto bassa, la neve ricopre tutto il paesaggio e voi siete appena rientrati da 8 ore di sfiancante sci su e giù per i monti!

Curiosità: la polenta concia, detta anche polenta grassa, è una polenta molto morbida a cui viene aggiunto del formaggio. E’ una ricetta tipica della Val d’Aosta, del Biellese e della Lombardia, ma la si trova anche in molte altre regioni, Non esiste una ricetta precisa poiché ogni famiglia la prepara secondo la sua tradizione alternando strati di polenta a strati di formaggio.
Consigliabile sarebbe  l’utilizzo della fontina o di altro formaggio d’alpeggio e del gorgonzola dolce.

Crostini di Polenta Concia

Ingredienti per 5/6 persone
400 gr farina di mais
1500 ml acqua
150 ml latte intero
100 gr di burro
150 gr fontina
80 gr parmigiano grattugiato
6 fette di gorgonzola dolce
6 fette tagliate sottilmente di toma di malga
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
1 pizzico di sale grosso
1 pizzico di erba cipollina

Preparazione
Nel paiolo mettere l’acqua, il latte, il sale. Portare a bollore e cuocere la polenta. Condirla con la fontina tagliata a tocchetti, il burro e il parmigiano. Quando il tutto sarà ben amalgamato, metterlo in uno stampo a cassetta unto di burro, livellarlo e passarlo in forno caldo a 180° per circa 15 minuti.
Fare raffreddare completamente e tagliare la polenta a fette. Disporla in terrine monoporzione. Ricoprire ogni fetta di polenta con una fetta di gorgonzola e qualche fiocchetto di burro. Passare al grill qualche minuto, il gorgonzola deve sciogliersi e la polenta dorare leggermente. Servire subito accompagnando con qualche ulteriore fetta di formaggio di malga e un pizzico di erba cipollina.


Abbinamento consigliato: ci troviamo di fronte ad un piatto di buona struttura dove la tendenza grassa è predominante, insieme ad una certa succulenza e all’aromaticità tipica dei formaggi con il caratteristico sentore amarognolo del gorgonzola. In abbinamento propongo un Val d’Aosta Enfer d’Arvier, un vino dal colore rubino che tende a sfumare su note granato. Al naso si percepisce un bouquet fragrante e delicato di frutti rossi e fiori come la viola mammola, in bocca risulta caldo, morbido, corposo e di buona struttura. Finale leggermente ammandorlato.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

17 commenti:

  1. delizia,delle delizie,buona sera

    RispondiElimina
  2. Anche se non sono del nord, adoro anche io la polenta e questi crostini così ben fatti e rosolati mi fanno venire l'acquolina in bocca!!! Bacioni e buona serata!

    RispondiElimina
  3. polenta-dipendente anche io e proverò di sicuro anche questa tua ricettina, mi ci gusta il gorgonzola

    RispondiElimina
  4. anche qui nel nordest la polenta è un must !

    RispondiElimina
  5. Adoro la polenta come base per i crostini e adoro il gorgonzola, insomma, adoro questo piatto! Un bacio

    RispondiElimina
  6. Sono cresciuta a polenta... Quanto la adoro e la tua è libidine pura!

    RispondiElimina
  7. Adoro la polenta e questi crostini sono davvero irresistibili . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. Wow che buona, adoro al polenta e la mangio spesso, i tuoi crostini di oggi sono stragolosi, brava Laura!!!
    bacioni, buona giornata:)

    RispondiElimina
  9. ricettina nuova questa per me ma molto stuzzicante, anzi mi hai proprio dato un'idea per un'altra ricetta che volevo fare! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Eh eh, ma un crostino così è proprio godurioso! caldo e filante!!

    RispondiElimina
  11. Non sono del nord, ma la polenta concia mi piace. Questi crostini mi piacciono molto.

    RispondiElimina
  12. Polenta e formaggio...pure a me piace molto. La tua ricetta mi fa venire l'acquolina in bocca....ottima scelta dei formaggi.ciao!

    RispondiElimina
  13. io adoro la polenta e i tuoi crostini mi stuzzicano parecchio, complimenti,

    RispondiElimina
  14. che dire,l'abbinamento è perfetto!

    RispondiElimina
  15. Laura che golosità! io invece da buona napoletana la polenta non so proprio cucinarla! mio marito (milanese appunto) la reclama ogni anno... mi piace molto questa idea e sarà la volta buona che preparerò una nuova versione di polenta:* un abbraccio carissima:))

    RispondiElimina
  16. Ciao Laura:* ti avevo scritto un commento ma credo sia andato perso... ti dicevo... questi crostini sono troppo golosi e credo proprio che li rifarò presto, da buona napoletana la polenta non è il mio piatto forte... ma con un marito milanese spesso mi sento reclamare questa preparazione... troppo invitanti:*

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)