mercoledì 19 novembre 2014

Zucchine Ripiene di Tonno in Salsa di Pomodoro

L'Antro dell'Alchimista di Laura De Vincentis

Ho sempre preparato le zucchine ripiene di carne, poi l’altro giorno Junio mi ha chiesto di provare a farle con il tonno e, per la serie piccoli cuochi crescono, abbiamo messo insieme un’ottima ricetta gustosa, un piatto unico completo, perfetto per il pranzo quando mi torna da scuola affamato.
Gironzolando su internet ho scoperto che le zucchine ripiene sono un piatto ligure, nascono come piatto del “recupero” e proprio per questo se ne trovano infinite varianti un po’ in ogni regione.

Curiosità: la zucchina è un ortaggio originario dell’America centrale. In Perù veniva coltivata già nel 1200 a.c. e arriva in Europa, ovviamente, dopo la scoperta dell’America. Di zucchine ne esistono diverse varietà, anche se il loro sapore rimane più o meno lo stesso.
  • Zucchine allungate: quelle maggiormente diffuse da noi e reperibili tutto l’anno. Si presentano cilindriche dalla buccia colore verde intenso (come la Nera di Milano) o più pallido (come la Siciliana). La buccia può essere striata e scanalata (come la Fiorentina) e ricoperta di peluria (come la Romanesca). Più rare sono le zucchine allungate dalla buccia color giallo o bianco.
  • Zucchina Genovese (a trombetta): lunghe, dall’aspetto slanciato, tubolare e sottile con estremità leggermente rigonfie. Secondo la tradizione genovese vengono consumate in frittata o ripiene.
  • Zucchine tonde: perfettamente sferiche, di colore verde (più o meno pallido e più o meno scanalate) si prestano perfettamente a essere fatte ripiene.
  • Zucchina Sechio (o centenaria): con la sua forma a pera e la sua altezza di circa 15 cm assomiglia vagamente a una zucca. Il colore va dal verde scuro al pallido quasi giallo ed è coperta con una peluria spinosa. Perfetta da fare fritta.
  • Zucchine Crookneck: di colore giallo pallido e la forma che ricorda un collo d’oca. Hanno un gusto più dolce rispetto alle altre zucchine
  • Zucchina Patisson: il loro nome deriva dall’inglese patty pan o ufo squash. Presentano una forma lobata (che assomiglia a un’astronave), una buccia di diversa colorazione (giallo, arancione, verde, bianco) e un gusto intenso che le rende ottime per i sughi a base di zucchina.

Zucchine Ripiene di Tonno in Salsa di Pomodoro

Ingredienti per 6 persone
4 zucchine medie
200 gr tonno al naturale
1 cipolla tritata
2 uova
80 gr parmigiano grattugiato
1 cucchiaino basilico tritato
1 fetta di pane raffermo
3/4 cucchiai di latte
50 ml vino bianco
pane grattugiato
300 ml salsa al pomodoro
Olio extravergine d'oliva
Sale

Preparazione
Preriscaldare il forno a 180°. Tagliare il pane raffermo a dadini e farlo ammorbidire nel latte. Pulire bene le zucchine, spuntarle e scottarle per 10 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scolarle, tagliarle a metà nel senso della lunghezza e con delicatezza svuotarle della polpa facendo attenzione a non rompere le zucchine.
In un tegame mettere 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, aggiungere la cipolla e fare imbiondire, aggiungere la polpa delle zucchine tritata e fare rosolare per qualche minuto. Aggiungere il tonno ben sgocciolato e sminuzzato, sfumare con il vino bianco e fare evaporare completamente. Regolare di sale, aggiungere il basilico tritato, levare dal fuoco e lasciare intiepidire. Mettere poi il composto in una terrina, aggiungere le uova, il pane strizzato, il parmigiano, un pizzico di sale e impastare per bene il tutto.
Ungere una pirofila con un filo d’olio, allineare le zucchine, riempirle con la farcia e spolverarle di pane grattugiato. Infornarle per circa 30 minuti (deve formarsi una crosticina dorata).
Intanto condire la salsa di pomodoro con un filo d’olio, un pizzico di sale e una foglia di basilico tritata.
A fine cottura coprire le zucchine con la salsa di pomodoro e passare al grill per 5/8 minuti. Servire tiepide


Abbinamento consigliato: la ricetta proposta oggi presenta tendenza dolce, aromaticità, sapidità, succulenza e una lieve untuosità. In abbinamento un vino ligure della riviera di ponente: il Pigato. Un vino prodotto con il vitigno autoctono Pigato presente nelle provincie di Imperia e di Savona, e parente stretto del Vermentino che si trova nella Riviera Ligure di Ponente. Il Pigato presenta un colore giallo paglierino tenue, al naso si percepiscono delicati aromi floreali e fruttati nonché una delicata aromaticità. Al palato risulta ben equilibrato, gentilmente fresco e morbido, di buona persistenza aromatica con finale leggermente ammandorlato.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

12 commenti:

  1. Effettivamente ripiene di carne è un must che seguo anche io, la versione mare è da provare!

    RispondiElimina
  2. ricetta segnata, adoro il tonno in tutti i modi, anche nei ripieni! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Fantastiche! io adoro le verdure ripiene e così sono proprio invitanti!

    RispondiElimina
  4. un bel piatto ricco e saporito !

    RispondiElimina
  5. Le faccio anche io quasi come te e confermo che sono squisite

    RispondiElimina
  6. a casa mia il tonno va per la maggiore, provo anche questa ricetta

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono da matti le zucchine!! Con il tonno non le ho mai fatte, così ho salvato la ricetta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Golosissime le tue zucchine ripiene di tonno in salsa di pomodoro, ricetta segnata . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  9. Le zucchine ripiene di tonno le faccio anch'io, ma senza salsa di pomodoro. La prossima volta la metterò.

    RispondiElimina
  10. Mi piace molto quest'idea mediterranea del ripieno con tonno: si intona perfettamente con i principi di alimentazione completa e bilanciata. E non solo per i nostri piccoli cuochi....Un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  11. un ripieno che mi convince e che non vedo l'ora di provare, grazie ricetta molto interessante.

    RispondiElimina
  12. Ma che delizia Laura, brava! Un bacio

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)