venerdì 17 giugno 2016

Penne Integrali ai Peperoni e Crema di Robiola

Penne Integrali ai Peperoni e Crema di Robiola

La ricetta odierna arriva da una rivista di cucina piccina picciò, “Cucina No Problem”, una rivista tanto piccola (sta in una tasca!) quanto ricca di idee veloci e sfiziose proprio come il primo piatto di cui vi parlo oggi.
Ormai sapete che sono “peperoni” dipendente (e ho la grande fortuna di digerirli sempre) pertanto questo ricco piatto di pasta l’ho letto e subito riproposto a cena. E’ decisamente sfizioso e abbastanza ricco da poter servire come portata successiva un buon dessert al cucchiaio.

Forse non tutti sanno che… Peperone significato
Il nome latino del peperone capsicum deriva dalla parola capsa che tradotta letteralmente significa scatola, probabilmente questo è dovuto al fatto che la forma quadrangolare dei peperoni ricorda quella di una scatola.

Penne Integrali ai Peperoni e Crema di Robiola
Cucina No Problem, Giugno 2016

Ingredienti per 4 persone
320 gr penne integrali
4 falde di peperoni gialli (e/o rossi) grigliati
2 cipollotti
100 gr robiola
80 gr mollica di pane
25 ml vino bianco
1 mazzetto di erbe aromatiche miste (prezzemolo, finocchietto, erba cipollina)
Olio extravergine d’oliva
Sale

Preparazione
Eliminare le radichette e i 2/3 della parte verde dei cipollotti e affettarli finemente. Scaldare 3-4 cucchiai d’olio in un salta pasta (o in una grande padella antiaderente) e fare appassire i cipollotti per 3-4 minuti. Aggiungere le falde di peperone tagliate a pezzettini, regolare di sale, cuocere per due minuti, sfumare con il vino bianco, farlo evaporare completamente e spegnere.
Portare a bollore abbondante acqua nella pentola, salare e cuocere le penne al dente.
Tritare le erbe miste, metterle in una ciotola, aggiungere la robiola e 2-3 cucchiai di acqua di cottura della pasta, mescolare in modo da ottenere una crema
Scaldare poco olio in un tegamino antiaderente, friggere la mollica ben sbriciolata e metterla a sgocciolare su un foglio di carta assorbente.
Scolare la pasta e trasferirla nella padella con il sugo di peperoni, accendere nuovamente il fuoco, mescolare, lasciare insaporire per un paio di minuti e spegnere la fiamma.
Aggiungere la crema di robiola e mescolare ancora. Distribuire la pasta nei piatti e completare con la mollica fritta.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

13 commenti:

  1. condivido gli apprezzamenti a "Cucina No Problem", sono abbonata !Sfiziosissimo questo piatto !

    RispondiElimina
  2. Che piatto gustoso!!!!!!
    Un bacio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  3. Molto appetitosa questa pasta... adoro i peperoni, che gusto!!!!

    RispondiElimina
  4. L'abbinamento robiola e peperoni è strepitoso...ricetta squisita complimenti!!!E buon we ^_^

    RispondiElimina
  5. un piatto gustosissimo :P buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Oh mamma cosa vedono i miei occhi! Ma soprattutto cosa "sente" la mia gola! Ho un debole per la robiola...quindi mi hai colpito e affondato! Brava!
    :-)
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  7. un piatto gustoso e colorato, perfetto per l'estate. Buona serata.

    RispondiElimina
  8. Che buono questo primo... ho già fame! Anche io adoro i peperoni, poi si sposano benissimo con la robiola.. Un abbraccio, Ivana. :-)

    RispondiElimina
  9. mamma mia...come te le studio queste bontà???

    RispondiElimina
  10. Oggi ho scoperto per caso questo sito! Come Entrare nel paese dei balocchi:una meraviglia dietro l'altra!!!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)