.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

martedì 29 ottobre 2013

Gnocchi di Zucca con Crema di Asiago

Gnocchi di Zucca al Balsamico di Modena e Crema di Asiago

Finalmente anche io riesco a postare una ricetta con la zucca! Ora sì che mi sento food blogger a tutto tondo! Avendo intagliato una zucca per Halloween, di polpa ne ho veramente tanta, quanto basta per sbizzarrirmi in ricette e ricettine varie sia dolci che salate.
I gnocchi di zucca non potevano certo mancare! Mio marito mi ha sempre raccontato di un favoloso piatto di gnocchi di zucca mangiati in Cadore quasi una ventina di anni fa e se dopo tutto questo tempo gli sono rimasti in mente significa che erano veramente deliziosi! E confermo che anche quelli preparati qualche giorno fa nella cucina dell'Antro non erano da meno!

Gnocchi di Zucca con Crema di Asiago

Ingredienti per 4 persone
500 gr polpa di zucca bollita
200 gr patate cotte    
200/230 gr farina
1 uovo
50 gr di parmigiano grattugiato
Un pizzico di noce moscata
Sale q.b.

Per la crema di Asiago
50 gr burro
300 gr asiago
200 ml latte
Parmigiano grattugiato
Salvia

Preparazione 
Per la crema di Asiago: fare ammorbidire l’asiago, tagliato a piccoli pezzi, nel latte per circa un’ora. Scolare il formaggio e scaldare il latte. In un pentolino sciogliere il burro, aggiungere il formaggio facendolo sciogliere per bene e stemperandolo con il latte caldo (dovrete ottenere una crema vellutata). Mettere il condimento in un tegame e tenerlo al caldo.

Per gli gnocchi di zucca: schiacciare la zucca e le patate con una forchetta o con lo schiacciapatate a fori larghi. Disporle in modo molto allargato su una spianatoia. Unire, l’uovo leggermente battuto, il parmigiano, la noce moscata e il sale. Con una forchetta iniziare ad amalgamare aggiungendo la farina poco alla volta. Continuare ad amalgamare con le mani sino a ottenere un impasto morbido, potete aiutarvi con ulteriore farina ma non esagerate altrimenti perderete il sapore della zucca e gli gnocchi diventerebbero molto duri.
A questo punto infarinare la spianatoia e stendere l'impasto con un matterello ben infarinato allo spessore di due centimetri. Con un coltello ricavare delle strisce, arrotolarle e tagliare gli gnocchi disponendoli su un vassoio infarinato
Intanto mettere a bollire l'acqua (i gnocchi vanno cotti appena fatti altrimenti si ammorbidiscono troppo). Appena bolle caliamo delicatamente i gnocchi e appena vengono a galli scolateli sempre delicatamente con una schiumarola e metterli in un tegame dove avrete preparato la crema di Asiago. Condirli e servirli con un'ulteriore spolverata di Parmigiano.


NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

17 commenti:

  1. deliziosissimi ...
    li adoriamo in casa...ma con l'aceto balsamico non l ho mai provati..ce sempre una prima volta ^_^
    lia

    RispondiElimina
  2. Se solo potessi arriverei di corsa a pranzo da te :D! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ciao Laura, beh con tutta la zucca che ho, credo proprio che questi gustosissimi gnocchi presto saranno sulla mia tavola...semplicemente favolosi!!!
    bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  4. Ho una scorta di gnocchi alla zucca esagerata (l'ultima volta non mi sono regolata con le proporzioni e ne ho fatti davvero troppi, così li ho dovuti congelare...).
    Mi hai dato un'ottima idea per la prossima volta :D

    RispondiElimina
  5. Spettacolari questi gnocchi.... super!
    Bravissima Laura!

    RispondiElimina
  6. Io invece, Laura, sto usando la zucca in tutti i modi ^_^ Vado a stagioni e quando inizio on qualcosa non mi fermo più!! Ahahahahahah
    Questi gnocchi sono una bomba. Mi piacciono davvero tanto e mi incuriosisce il contrasto del dolce con l'aceto balsamico. Vorrei allungare una forchetta ed assaggiarli! ^_^

    RispondiElimina
  7. Magnifici!!! Ed il tocco raffinato dell'aceto balsamico! Straordinaria versione, Laura!
    Buona serata!
    MG

    RispondiElimina
  8. amo gli gnocchi di zucca al balsamico..in questo periodo sono un vero must per me!!
    se ti fa piacere ti invito a partecipare al mio contest!

    RispondiElimina
  9. Da leccarsi i baffi!!! chissà che profumino nella cucina dell'antro

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo!!!!!! ...diciamo che mi piacerebbe trovarli pronti per cena :)
    Un abbraccio Laura, buon pomeriggio!!!!

    RispondiElimina
  11. Fantastici!!!!mai fatti con la zucca grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  12. Grazie Laura, visto la scorpacciata che sto facendo di zucche questa ricetta mi mancava (x ora li ho fatti con la ricotta e con le patate...!!!) Mio marito tra un po' appena può mi rompe una zucca in testa!!!
    Buon halloween

    RispondiElimina
  13. Per ora mangerei sempre zucca, ma confesso che le mie preferite sono le vellutate. I gnocchi non li ho ancora provati,ma penso che siano una vera delizia. Interessante l'uso del aceto balsamico.

    RispondiElimina
  14. Accidenti che spettacolo questi gnocchi! Ottimo accostamento di zucca e asiago, ma la chicca è l'aceto balsamico a dare quel tocco di gusto che certo non guasta!
    Buonissimi. baci baci

    RispondiElimina
  15. niente zucca per me.....sono passata per un bacione e per augurarti un felice weekend !

    RispondiElimina
  16. Complimenti per le tue ricette...
    Io sono nuova nel settore blogger, ti andrebbe di aiutarmi a farmi crescere?
    http://lacambusadidalila.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. Laura!!! Me li ero persi...non vedo l'ora di preparali!
    Ciao Isabel

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)