.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

lunedì 16 febbraio 2015

Flan Parisien

Flan Parisien

Oggi andiamo in Francia con un dolce dal gusto molto delicato e avvolgente, forse uno tra i miei dolci preferiti: il Flan Parisien. Una torta che si prepara velocemente, profumata di vaniglia e limone, arricchita di panna e racchiusa in un friabilissimo guscio di pasta sfoglia. Sicuramente un dolce elegante che vi farà fare una splendida figura con i vostri ospiti.

Curiosità: il flan parisien è una delicata torta che fa bella mostra di sé nelle vetrine delle boulangerie parigine e di molte regioni francesi. Lo si trova anche con il nome di "flan pâtissier" e assomiglia vagamente ai "pateis de nata" portoghesi. Il flan parisien può essere preparato anche con una base di pasta brisée o di pasta frolla e la crema al suo interno può essere anche una pasticcera al cioccolato o al cocco.

Flan Parisien

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia (o brisé) tonda

Per la crema: 
800 ml latte intero
250 di zucchero
5 uova intere
100 maizena
50 gr di farina
500 gr di panna fresca
1 bacca di vaniglia
Scorza grattugiata di mezzo limone

Inoltre
Topping al cioccolato fondente, o confettura, o una crema delicata

Preparazione
Accendete il forno a 170°C modalità statica.
Foderate con un foglio carta forno imburrato e infarinato uno stampo tondo base e bordi  (meglio se a cerniera, il dolce si sformerà più facilmente) di 26 cm di diametro (o più piccino se desiderate che il dolce sia più alto). 
A questo punto rivestite lo stampo con la pasta sfoglia e mettetelo in frigorifero. 
Fate bollire 700 ml di latte con 125g di zucchero, la scorza (ben lavata e asciugata) di un limone grattugiata e la vaniglia.
Montate non eccessivamente le uova con 125 gr di zucchero. Aggiungete la maizena setacciata insieme alla farina e poi i rimanenti 100 gr di latte rimanenti. Quindi, ultimate con il latte precedentemente bollito aggiunto molto lentamente mescolando sempre. 
A questo punto rimettete il composto sul fornello e fate cuocere a fuoco bassissimo, mescolando continuamente con una frusta per dolci, sino a che raggiungerà la densità di una crema pasticcera (ci vorranno circa 15 minuti). 
Fate leggermente raffreddare la crema,  aggiungete la panna liquida fresca, amalgamatela bene e lasciate intiepidire. Eliminate la bacca di vaniglia, versate la crema nello stampo all'interno dell'involucro di sfoglia e infornate a 170° per circa un’ora (la superficie deve dorare come in foto). 
Fate raffreddare completamente nello stampo per circa un’ora e mezza per fare in modo che il flan si sgonfi e all’interno si compatti bene. 
Una volta che sarà freddo e ben compattato, levatelo dallo stampo, mettetelo su un piatto da portata e guarnite con un topping al cioccolato fondente. Tenete il dolce in frigorifero sino al momento di servire. E’ un dolce buono fresco. 
Potete sostituire il topping di cioccolato e accompagnare la singola fetta di dolce con la vostra marmellata preferita (io adoro quella ai mirtilli),  o una crema delicata. 


Abbinamento consigliato: questo dolce spicca per il suo gusto delicato, leggermente profumato di limone e vaniglia, ma anche per la sua grassezza. Per l’abbinamento andiamo in Sardegna con un Moscato di Sorso-Sennori. Un vino dal colore giallo dorato intenso, al naso presenta note di frutta a polpa gialla, mandorle e frutta secca. In bocca si presenza fine, elegante, morbido, rotondo, dolce ma non stucchevole poiché è retto da una buona sapidità.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

14 commenti:

  1. la conosco, è la fine del mondo !

    RispondiElimina
  2. .............so venuta ^_^ mamma mia che buona!! <3

    RispondiElimina
  3. Golosissima,complimenti,me la vado a riguardare

    RispondiElimina
  4. Già la parola parisien mi alletta, poi vedo questo dolce stupendo e mi viene l'acquolina! Un bacio

    RispondiElimina
  5. un dolce davvero delizioso, un pezzetto per il dopocena ci starebbe bene :-P
    buona settimana :)

    RispondiElimina
  6. Niente male ! La Francia ha delle ricette veramente buone ed interessanti !

    RispondiElimina
  7. Che dire una vera meraviglia, io che non amo molto la pasta sfoglia potrei anche farla con la frolla vero???
    un bacio

    RispondiElimina
  8. non conoscevo questa specialità francese e mi piacerebbe provarla. Ha un ottimo aspetto.

    RispondiElimina
  9. E' la prima volta che leggo di questa torta!!! però è effettivamente veloce e sicuramente buona

    RispondiElimina
  10. mi piace questo dolce, ricetta nuova per me, fantastico!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. E' buonissimo! Lo fatto anche nella versione al cioccolato . ciao ..a presto!

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piace questo dolce... bravissima cara, è molto invitante!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)
Ma se mi lasciate commenti anonimi o da "leoni da tastiera" beh... sappiate che non vengono pubblicati :)