giovedì 7 novembre 2019

Focaccia al Latte con Curry, Bacon e Primosale

Post  del blog Nr.1352 #esonosoddisfazioni

Focaccia al Latte con Curry, Bacon e Primosale

“La morte è un distacco apparente;
io non me ne sono andato via da te,
ho solo cambiato modo di vita”
(C.Magnanensi, Lettere dall’Oltre)


Domenica mattina, Junio ancora dorme. Siccome sono le 11.45 l'inossidabile De Win ha messo su un cd con il Preludio del Tannhauser di Wagner affermando: "Così si sveglia con la voglia di invadere la Polonia e non rompe i co@lioni a noi!"
… perché, mamme di figli adolescenti, svelatemi un mistero: anche a casa vostra i figli si svegliano già malmostosi e di cattivo umore pronti alla guerra domestica?

La focaccia odierna fa parte di quei fermini golosi del martedì; ovvero quel giorno della settimana in cui Junio rientra da scuola alle 15.30. Troppo tardi per un pranzo canonico, in quella giornata ripieghiamo su “merende” sostanziose che gli permettono così di arrivare all’ora di cena placando l’incontenibile fame adolescenziale.
Questa focaccia, così astrusa negli ingredienti devo dire che è stata graditissima, soffice come una nuvola non ha visto l'alba del giorno dopo e nemmeno è arrivata all'ora di cena. E' stata divorata tutta sino all'ultima briciola in poco meno di un'ora.

Forse non tutti sanno che… Primosale
Il Primosale (o primo sale) è un formaggio siciliano prodotto con il latte di pecora, riconosciuto come PAT (prodotto Alimentare Tipico) viene menzionato come il padre di tutti i formaggi siciliani.
Il Primosale è un formaggio fresco, ha una caratteristica forma cilindrica dalla crosta sottilissima color giallo tenue. Il sapore è decisamente accattivante, sapido e con una leggerissima nota piccante. Favoloso gustato crudo magari in un’insalata estiva di pomodori, cipolle, cetrioli e olive nere, questo formaggio, dal gusto particolare, si presta anche a preparazioni che prevedono cottura proprio come la focaccia odierna
La storia del Primosale è una storia antica che risale al al IX secolo a.C., pensate che viene perfino citato da Omero nell’Odissea quando si narra dell’incontro tra Ulisse e il gigante Polifemo.
Altre menzioni del Primosale vengono fatte da Aristotele e Plinio che si soffermano a illustrarne la produzione. E’ stato inoltre inserito nella “Naturalis Historia”, ovvero nella carta dei formaggi fino ad allora conosciuti, redatta proprio da Plinio il Vecchio.

Focaccia al Latte con Curry, Bacon e Primosale

Ingredienti
350 gr di farina 00
15 gr lievito madre in polvere disidratato
150 ml latte a temperatura ambiente
30 ml olio d'oliva extravergine
15 gr strutto
6 gr sale
Mezzo cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di curry
1 cucchiaino di origano
150 gr formaggio Primosale
80 gr bacon tritato

Inoltre
Olio extravergine d’oliva per spennellare
Farina di semola
1 cucchiaio di semi di sesamo

Preparazione
Se impasti a mano: su una spianatoia di legno fai la fontana con la farina, amalgama al centro tutti gli ingredienti, impasta velocemente senza battere, forma una palla, copri a cupola e fai lievitare per un’ora.
Se impasti con la macchina del pane: metti nel cestello gli ingredienti in questo ordine latte, olio, strutto, sale, zucchero, farina, lievito e avvia il programma impasto + lievitazione. Al segnale aggiungete il curry, l’origano, il primosale sbriciolato (o tagliato in piccolissimi cubetti) e il bacon. Al termine del programma, senza alzare il coperchio, fate proseguire la lievitazione per altri 40 minuti.

Stendi la pasta con il matterello senza lavorarla, mettila su una teglia foderata di carta forno spolverata di semola, finisci di appiattirla con le mani lasciandola a circa 1,5cm di spessore.
Spennellala con un filo di olio extravergine di oliva, fai qualche buco con le dita sulla superficie, spolvera con i semi di sesamo e lascia lievitare per un’altra ora.
Cuoci in forno preriscaldato a 200°-210° per 23/25 minuti (o sino a doratura della superficie)


MI TROVI ANCHE QUI

    


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

12 commenti:

  1. Una focaccia molto appetitosa! Un genere che a casa mia, fettina dopo fettina, sparirebbe in un nano secondo ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. il curry...acciderbola...mi dimentico sempre di averlo! mi hai dato un ottimo spunto per l'impasto di domani sera. mi piace proprio un sacco questo "fermino" :) un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  3. Mamma mia ma che golosa questa focaccia! Beato Junio.
    Cmq la tattica di De Win mi ha fatto morire dal ridere. Ha funzionato?!?!?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mooooolto interessante questa focaccia....e ti confermo che...sì, si svegliano così gli adolescenti.
    Quanta pazienza da portare...uhhhhh...
    Un bacione amica mia :)

    RispondiElimina
  5. quanto mi piacciono i tuoi fermini

    RispondiElimina
  6. Interessante questa focaccia! Peccato non poter allungare la mano e afferrarne un pezzo!

    RispondiElimina
  7. Un buon trancio me lo mangerei subito!!!!

    RispondiElimina
  8. Una delizia questa focaccia!!!
    e ti credo che non è arrivata a cena :-P

    RispondiElimina
  9. Questa focaccia deve essere squisita!! ^_^ Buon we

    RispondiElimina
  10. la mia ludi non ne ha nemmeno 4 di anni, ma quando si sveglia con l'intento di stressarti non hai scampo!!!!!! la tua focaccia è invitantissima anche solo a vederla! ci credo che non ha visto l'alba del giorno dopo!!! :D

    RispondiElimina
  11. E sei fortunata che è un maschio, le femmine sono anche peggio! Almeno ricordo la mia, quando era adolescente ... Ti credo che l'ha divorata, guarda che bella faccia!

    RispondiElimina
  12. Ahahah, forte tuo marito! :-D La tua focaccia mi incuriosisce molto, l'accostamento di sapori deve essere davvero particolare. Ciao, a presto.

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)