.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

venerdì 1 maggio 2020

Filone di Farine Miste con Crema di Pomodori Secchi, Basilico e Rosmarino

Filone di Farine Miste con Crema di Pomodori Secchi, Basilico e Rosmarino

"Sapori e profumi possono struggerti e scavarti di rimpianto
ma se sai dosarli, allora,
possono colmare ogni solitudine con la dolcezza del ricordo"
(V.Corciolani, Pesto dolce)

I De Win e il caffè postprandiale. Economia domestica al tempo del Covid.
Io: "Junio fa attenzione che le tazzine sono nuove! Bada a non romperle!"
Lui: "Ma se hanno più di 20 anni!!!!"
Io: "Sì ma è la prima volta che vengono usate pertanto sono nuove!"
#maiunagioia

Tutta la magia del pane. Se è vero che in questo periodo mi manca la voglia di cucinare e la fantasia in cucina è anche vero che ogni tanto mi sveglio con l'estro della "piccola panificatrice", con la voglia di mettere le mani in pasta, la voglia di profumare casa con il profumo di pane in cottura, la voglia di stupirmi ancora una volta davanti a quella magia che solo il pane riesce a creare.
Un pane del "riciclo" fatto con dei fondi di pacchi di farina aperti e così ho alleggerito la dispensa!
Qualche cucchiaiata di crema di pomodori secchi da terminare (perché in questa casa non si butta via nulla!) ha profumato, insieme a basilico e rosmarino, questo filone che ho servito per accompagnare una ricca insalata di pollo.
Il giorno dopo, con il pane avanzato abbiamo fatto la tipica fettunta toscana: lo abbiamo tagliato a fette (tagliare il pane è un compito rigorosamente dell'inossidabile De Win), le fette le abbiamo tostate, strofinate d'aglio e condite abbondantemente con olio extravergine d'oliva toscano, chello bòno che fa il nostro amico Tiziano, un pizzico di sale e uno di pepe nero. Se poi volete strafare aggiungete una cucchiaiata di fagioli cannellini ben caldi e una foglia di salvia. Esiste un pranzo più buono?

Filone di Farine Miste con 
Crema di Pomodori Secchi, Basilico e Rosmarino

Ingredienti
150/180 ml acqua tiepida
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
150 gr farina 0
100 gr farina 00
50 gr farina di grano saraceno
30 gr farina di semola rimacinata
5 gr sale fino
13 gr lievito madre essiccato in polvere
1 cucchiaino di basilico fresco tritato
Qualche ago di rosmarino tritato
30 gr crema di pomodori secchi
30 gr parmigiano grattugiato

Inoltre
Farina di semola per la teglia
Olio extravergine d'oliva per pennellare
Aghi di rosmarino

Preparazione
Macchina del pane: metti nel cestello prima gli ingredienti liquidi (acqua, olio), poi aggiungi i secchi (sale, farine, lievito). Imposta il programma impasto + lievitazione (il mio dura 1.20h). Al beep aggiungi il basilico, il rosmarino, il parmigiano e la crema di pomodorini secchi. Al termine del programma lascia nel cestello a lievitare per ulteriori 45 minuti senza mai aprire lo sportello.

Impasto a mano: su una spianatoia metti le farine, il sale, il lievito, l'olio e impasta aggiungendo poco alla volta l'acqua. Forma un panetto liscio e omogeneo, coprilo con un canovaccio e fai lievitare per 1 ora. Riprendi l'impasto aggiungi il rosmarino, il basilico, il parmigiano, la crema di pomodorini secchi, amalgama bene all'impasto.

Forma un filone, disponilo su una teglia foderata di carta forno spolverizzata di semola, spennellalo leggermente con dell'olio, cospargi con qualche ago di rosmarino e fai lievitare sino al raddoppio.
Preriscalda il forno a 190° e inforna per 25 minuti.
Levalo dalla teglia e continua la cottura sulla griglia del forno per altri 10 minuti. Se la crosta dovesse scurirsi troppo (io non ne ho avuto bisogno) coprilo con un foglio di alluminio.


MI TROVI ANCHE QUI

    


NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi, in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perché protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

23 commenti:

  1. Ma questo pane è fantastico Laura!!!!!!! Come mi piacerebbe venire a prendere un caffettino sul vostro balconcino dell'ozio!!!Siete MITICI!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Questo pane ha un aspetto fantastico! E' una meraviglia di gusto e croccantezza!

    RispondiElimina
  3. très bon pain bien parfumé
    bonne soirée

    RispondiElimina
  4. Un pane fantastico cara, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  5. Mi piace da morire sia per le farine miste sia per l'uso di quella crema di pomodori secchi!!!!! Un bacio e buon sabato .-*

    RispondiElimina
  6. Che pagnotta strepitosa! Sento il profumo un bacio

    RispondiElimina
  7. Questo filone deve essere squisito 😋😋😋😘

    RispondiElimina
  8. In molti hanno messo le mani in pasta in questa quarantena e con piacere posso sentire in ogni blog il profumo del pane appena sfornato..è il paradiso!

    RispondiElimina
  9. Ha un aspetto fantastico e chissà che sapore!

    RispondiElimina
  10. Favoloso questo pane! Mi sembra di sentirne il profumo!

    RispondiElimina
  11. Stupendo questo pane: l'aspetto è goloso ed invitante...penso che lo mangerei così, in purezza. Sempre bravissima, un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo il tuo pane e con la crema di pomodori deve essere buonissimo! Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  13. Deve essere profumatissimo, io adoro sia i pomodori secchi che l'abbinamento con l'origano. Quindi la fettunta è tipo una bruschetta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìsì la fettuna è come qui nel senese chiamano la bruschetta :)

      Elimina
  14. In questi giorni tutti noi ci siamo sbizzarriti con ricette di pane, questo è molto goloso. Brava Laura

    RispondiElimina
  15. Ti dò perfettamente ragione sulle tazzine, ma gli uomini non capiscono si sa! E no, non esiste un pranzo migliore di quella fettunta con i cannellini. E questo pane è proprio quello che ci vuole, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  16. Buonissimo una fettina da assagggio.... grazie. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. La meraviglia dei tuoi lievitati! Sfiziosissimo!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  18. Che bel risultato hai ottenuto Laura, da mezza sicula ho un debole per i pomodori secchi per cui questo pane mi fa gola! Felice di sapere che ti è tornata un po' la voglia di pasticciare in cucucina. Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. da provare, da provare... mi è venuta fame al solo guardarlo !

    RispondiElimina
  20. Chissà che profumo questo pane!!!
    deve essere meraviglioso ...vorrei prorpio assaggiarlo :-P
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  21. Be' però quando l'estro si sveglia crea delle "cose" fantastico: un pane profumato è sempre un confortante modo di pensare a sé stessi e ai propri cari. Ciao Laura un abbraccione!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)