.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

lunedì 16 novembre 2020

Ciambella di Zucca, Amaretti e Cioccolato

Ciambella di Zucca, Amaretti e Cioccolato

“Spesso sono le piccole cose
a rivelare i grandi imbecilli”
(B.Severgnini)
 
 
Dal diario di bordo dei De Win's (per tacer dei gatti)
Convocazione con largo anticipo dell’assemblea di classe (ovviamente on line) per il rinnovo dei rappresentanti dei genitori.
Guardo l’inossidabile De Win e la risposta ci nasce spontanea dal cuore: “Rammaricati ma in quella data non possiamo presenziare perchè abbiamo un funerale…”
😄😄😄
L’inossidabile De Win è stato rappresentante di classe per quasi tutto il ciclo scolastico del figliolo.
Un martire.
Un martire avendo a che fare con certe genitrici d’assalto al cui confronto Caligola e Attila erano due paciocconi.
Un martire nell’essere inserito, ogni sacrosanto anno, nel gruppo whatsapp di classe (ma prima ancora erano gruppi su fb o gruppi sms) al cui confronto l’Apocalisse è una tranquilla gita fuoriporta di una qualsiasi domenica di inzio primavera.
Quest’anno, con la pazzia scaturita dalla DaD comprensiva di tutti gli annessi e connessi e con il figlio 18enne tra una manciata di mesi, sono riuscita a convincerlo a mettere in atto il piano “Tina Cipollari”.
Solo 4 parole e un punto esclamativo: “No Maria io esco!” 😇
 
 
Sì oggi vi tocca un’altra ricetta con la zucca! Ma non c’è solo la zucca. Ci sono anche gli amaretti, c’è il rum, c’è una tavoletta di cioccolato fondente ridotta in scaglie con un coltello ben affilato. Voi impastate il tutto, mettete nel forno e come per magia otterrete una ciambella soffice come una nuvola, delicatamente profumata e con quelle generose scaglie di cioccolato che, al palato, vi assicuro fanno la differenza! E che differenza!!!
 
Forse non tutti sanno che… sale in zucca
Sapete perché si usa l’espressione avere poco sale in zucca?
Ai tempi dei romani la zucca era un ottimo contenitore per il sale, allora preziosissimo. I Romani infatti svuotavano la zucca della polpa (che veniva cucinata) e la buccia era fatta essiccare. Essiccando diventava coriacea, impermeabile, perdeva tutta l’umidità assicurando così un’ottima conservazione del sale.
Il termine zucca derivare dal latino cocutia (testa), successivamente trasformato in "cocuzza", "cozucca" e, infine, zucca termine con cui ancora oggi in forma ironica si indica la testa.
Ecco spiegato da dove nasce l’espressione avere poco sale in zucca che in soldoni significa avere poca materia grigia nel cervello.

 
Ciambella di Zucca, Amaretti e Cioccolato
 
Ingredienti
150 gr di polpa di zucca sbucciata e tagliata a piccoli dadini
180 gr di zucchero semolato
230 gr di farina ’00
100 gr amaretti tritati finemente
3 uova
60 ml di olio di semi
100 ml di latte
20 ml Rum
1 bustina di lievito vanigliato in polvere
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
100 gr cioccolato fondente tagliato a scaglie
Zucchero a Velo
 
Preparazione
Preriscalda il forno a 170°
Frulla la zucca insieme all’olio sino a ottenere una purea vellutata.
Separa i tuorli dagli albumi.
Monta a neve gli albumi con un pizzico di sale
Monta i tuorli con lo zucchero e quando otterrai un composto gonfio e spumoso unisci la farina setacciata con il lievito e la vanillina, il latte, il rum, la purea di zucca continuando a montare sino ad avere un composto liscio e omogeneo.
Aggiungi le scaglie di cioccolato, gli amaretti e amalgamali bene al composto.
Infine unisci all’impasto gli albumi mescolando dolcemente con una spatola di legno dal basso verso l’alto.
Imburra e infarina uno stampo da ciambella e versaci dentro il composto livellandolo.
Inforna, nel forno ben caldo, e cuoci per 45/50 minuti o sino a doratura della superficie (fai comunque la prova stecchino).
Estrai la torta dal forno, lasciala raffreddare sopra una gratella per dolci per una ventina di minuti lasciandola nel suo stampo, poi sformala su un piatto da portata. Una volta che la ciambella sarà completamente fredda cospargila di zucchero a velo.


MI TROVI ANCHE QUI

    
 
 
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

22 commenti:

  1. La mia "pumpkins serial killer" di fiducia!!! Grazieeeee!
    Ne deduco che se la ricetta è qui... non è più lì! ;-)
    Un caro abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Moolto golosa 😋😋😋Buona settimana

    RispondiElimina
  3. deve essere deliziosa la tua ciambella... con il profumo del rum e degli amaretti, so già che la amerei al primo morso!

    RispondiElimina
  4. Ottima questa golosa ciambella con la mia amata zucca!!!

    RispondiElimina
  5. Conosco il tema... appena i miei bambini diventeranno maggiorenni uscirò da tutte le chat possibili ed immaginabili! (ma anche prima)
    Questa ciambella è una favola. Adoro la zucca!

    RispondiElimina
  6. Ho utilizzato la zucca sempre per preparazioni salate e mai dolci, mail tuo post mi ha fatto venire una gran voglia di sperimentare!

    RispondiElimina
  7. Wow che bontà! LAURA sento la vostra mancanza su FB....Buona giornata <3

    RispondiElimina
  8. Che combinazione di ingredienti perfetta!!! bravissima Laura! buona giornata alla prossima squisitezza!

    RispondiElimina
  9. zucca in versione dolce... mi piace! Una ciambella davvero golosa! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  10. Mamma mia un martire!!! le mamme dei gruppi whapp di classe sono peggio dell'attacco delle cavallette... non so come ce l'abbia fatta. Altro che Robocop :-)
    Basta che tu dica Rum e io mi metto sull'attenti!!! me la mangerei tutta da sola in un colpo solo

    RispondiElimina
  11. Oddio se ripenso alle assemblee di classe e a certi genitori...un incubo da dimenticare!
    Questa torta mi piace tantissimo adoro gli amaretti nell'impasto
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  12. Già gli ingredienti mi avevano convinta poi.. tutto insieme e via mi ha convinto che è una super ricetta. Immagino già il profumo per casa.. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Le tue cronache dei DeWin mi fanno sempre sorridere, siete troppo forti. Buona e bella la tua ciambella alla zucca. Adoro la zucca e la metterei ovunque. Buona giornata cara Laura

    RispondiElimina
  14. Ha un aspetto fantastico, poi l'accoppiata zucca-amaretti è una garanzia!

    RispondiElimina
  15. Dopo aver provato la tua focaccia di zucca e il plum-cake con lo speck direi che non c'è il due senza il tre!!!!
    Ora farò anche questa golosa ciambella :-P
    un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  16. Molto invitante questo ciambellone

    RispondiElimina
  17. Comprendo. Io mi defilo sempre in queste occasioni..mi basta essere nel gruppo whatsapp delle mamme !!!
    Golosissima la tua ciambella...la zucca la metterei ovunque :-P

    RispondiElimina
  18. Amo la zucca nei dolci e tempo fa avevo realizzato anche io una bella ciambella con zucca e cioccolato...terrò presente questa tua versione con amaretti: li adoro letteralmente! <3
    Un abbraccione cara amica mia e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  19. Che coraggio tuo marito! Fare il rappresentante di classe è una rogna che, per fortuna, sono sempre riuscita a evitare. Invece trovo che la zucca e il cioccolato insieme nei dolci siano perfetti, la prossima volta ci metto anch'io gli amaretti, grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  20. Che ti devo dire Laura, hai fatto super centro con questa ciambella, è buonissima!!!

    RispondiElimina
  21. semplicemente buonissima!! tutti ingredienti che adoro :)) buon weekend!

    RispondiElimina
  22. Ha fatto bene ad uscire!!!
    Io invece entrerei in cucina per assaggiare una fettina... ma anche due di questa delizia!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)