mercoledì 2 luglio 2008

Risotto coi Peperoni

Risotto coi Peperoni

Nella cucina dell'Antro un buon risotto è sempre una cena gradita. Se poi il risotto viene arricchito con dei peperoni belli carnosi e pieni di gusto allora è proprio una festa! la particolarità di questo risotto è il soffritto fatto con il sugo dell'arrosto (questo perchè qui non si butta via nulla) che rende questo risotto ancora più squisito!


Risotto coi Peperoni
Ingredienti
350 gr di riso Canaroli
qualche cucchiaiata di sugo dell'arrosto
1 cipolla rossa piccola
2 peperoni (giallo e rosso)
750 gr di brodo vegetale
Mezzo bicchiere di vino bianco 
Burro
Parmigiano
Basilico

Preparazione
Grigliare i Peperoni, privarli della pellicina e tagliarli in dadolata. Far sciogliere in un tegame da risotto una noce di burro, aggiungere il sugo dell'arrosto e fare scaldare per bene. Aggiungere poi la cipolla rossa tagliata a velo e la dadolata di peperoni. Far soffriggere per qualche minuto sino a che la cipolla risulti dorata. Aggiungere il riso e farlo tostare per bene. Bagnare con il vino bianco e sfumare completamente. Aggiungere poi 2 mestoli di brodo bollente (a coprire il riso), mescolate sempre con una spatola di legno e, quando questo sarà quasi assorbito, aggiungete altri 2 mestoli. Questa operazione dovrà essere ripetuta fino alla completa cottura (circa 20 minuti). Spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro e del parmigiano. Prima di portare in tavola cospargere con basilico tritato


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

32 commenti:

  1. Dopo le chips di provolone, un'altro bellissimo parto, belle le foto e quanto al risotto, a noi piace in ogni salsa, ma coi peperoni può sembrarti impossibile, non l'abbiamo mai fatto. Ci hai stuzzicato quanto basta per indurci a provarlo!
    Baci by Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. Luca&Sabrina anche a me garba moltissimo il risotto invece al mi marito non garba più di tanto a meno che non sia ai peperoni, oppure alla salsiccia, oppure ai carciofi. Stasero gli ho lanciato l'idea che volevo provare a farlo al melone (ne ho uno profumatissimo in frigo) ma mi ha stroncato l'entusiasmo di questo nuovo piatto sul nascere ... :-)

    RispondiElimina
  3. Passa a salutarmi giovanotta...devo dirti una cosa...

    RispondiElimina
  4. Lally per il consorzio agrario che mi hai chiesto io vado a Chiusi stazione, zona Biffe, dalla famiglia Billi. A Chiusi c'è solo quello, non ti puoi sbagliare!!!!

    RispondiElimina
  5. Lale ho capito quel'è lo vedevo dal treno. Ci farò un salto nei prossimi giorni tanto devo passare da Io Bimbo e da Lidl per dolciumi e birra :-)

    RispondiElimina
  6. ma vi divertite un sacco a chianciano! mi fai venire voglia di mollare tutti i miei e venire da te!
    io sono stanchissima, quest'anno il mare non lo reggo proprio ed è solamente il 2° giorno... devo arrivare al 31! meno male che apro il tuo blog e mi viene subito il buonumore! io in questi giorni sono uno straccio, non ho voglia nemmeno di fare due spaghetti all'olio, e quando ho visto il tuo risottino...mmmhhhh! che bontà! un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. bellissimo risotto!!
    il tuo pupetto e'davvero gioioso,sempre sorridente!!complimentoni ;)

    RispondiElimina
  8. Mammadeglialieni effettivamente da quando abbiamo lasciato Roma per trasferirci definitvamente qui circa un annetto fa per noi è una vacanza perenne ... forse perchè venire a vivere qui era il nostro desiderio più grande. Nemmeno io ultimamente ho voglia di cucinare e cerco sempre di fare "cose al volo" che non mi impegnino troppo ai fornelli

    Mirtilla sei sempre dolcissima :-)

    RispondiElimina
  9. Un post supercarico! Non ti stanchi mai, eh?

    Ciaoo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  10. Laura....complimenti! Sia per la zietta (molto cariva davvero), sia per il risotto (quanto mi piacciono i risotti!!!) sia per il tuo bellissimo ometto in miniatura.
    Bacetti e buona giornata

    RispondiElimina
  11. ciao lauretta ma che bonta questo risotto!!!è proprio super e poi io i peperoni li adoro,li mangerei anche a colazione:-)un bacione

    RispondiElimina
  12. Aiuolik è da un paio di giorni che "sono ferma" in ripresa di energia :-)

    Marilena grazie mille sei carinissima.

    Imma per i peperoni la penso anche io esattamente come te a qualsiasi ora del giorno e della notte ;-)

    RispondiElimina
  13. Che fantastico w/e Laura...sicuramente intenso, ma anche molto divertente. E il risotto sembra assolutamente divino!
    Bacio
    Fra
    PS il tuo bimbo è stupendo

    RispondiElimina
  14. complimenti per il risotto. ma sopratutto per la bella famiglia. un bacio

    RispondiElimina
  15. Hai capito la zietta sprint!!! bellissimo il risuttin!!!

    RispondiElimina
  16. davvero un bel fine settimana...tuo figlio è splendido...e il risotto saporitissimo...:-)
    Annamaria
    p.s.Il caldo fa si che non riesco a stare molto al pc....mi piace entrare nei blog di tutti e lo faccio sempre con immenso piacere...ma mi piace anche lasciare una traccia di me con un commento...commentare il tuo blog mi comporta non poca fatica per la verifica della parola...spesso le lettere non sono chiare e ti ritrovi a doverle digitare più volte...in più ci sono le volte che mi collego dal cellulare da napoli e lì...la verifica delle parole mi comporta problemi....continuerò ad entrare nel tuo blog ma non troverai miei commenti se hai difficoltà a togliere la verifica ...non prendertela e perdonami:-) Annamaria

    RispondiElimina
  17. Fra effettivamente qui un fine settimana "tranquillo" non si riesce ad averlo, c'è sempre qualcosa da fare :-)

    Andrea grazie della graditissima visita! Un bacio anche a te

    Precisina già una zietta "pischella"

    Unika mi hai svelato un mistero su sto fatto delle lettere da digitare! Anche io in alcuni blog devo digitare queste lettere e talvolta sono difficilmente legibili e non riuscivo a capire come mai in alcuni blog sì ed in altri no. Non pensavo che anche il mio blog avesse attivato questa opzione (che ora ho levato) Devo invece lasciare la moderazione poichè ogni tanto "qualcuno" (di cui ho già parlato abbondantemente in altri miei post) tentava a sera tarda di lasciare "anonimi" messaggi "poco canonici"

    RispondiElimina
  18. Laura non sai quanto felice mi hai fatto...ho fatto questa richiesta anche all'epoca dell'intervento che con il portatile avevo difficoltà...purtroppo non tutti mi hanno ascoltato...ora proprio non riesco e ringrazio te e tutti quelli che mi aiuteranno a continuare a farmi commentare i propri blog....buona giornata e grazie:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  19. Carissima...passa dal mio blog...c'è un premio per te:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  20. che bello questo risotto io adoro i peperoni!!baci buon w.e.

    RispondiElimina
  21. ciao!! grazie della tua visita! mi ha fatto molto piacere.. ho letto il tuo posto :-0 ma lo sai che siamo "vicine, vicine": io sono nata a Sarteano!!
    mi fa piacere sapere che dalle mie parti c'è una vera appassionata e professionista della cucina!
    ottimo anche il tuo riso!
    passerò a trovarti ancora! il tuo blog è bellissimo!

    RispondiElimina
  22. Unika credimi che se non fosse stato per te non avrei mai capito come si gestivano queste lettere e come si levavano! Vengo subito a trovarti :-)

    Manu non dirlo a me io ho una vera e propria "venerazione" per i peperoni.

    Ciciuzza pensa che io sino all'estate scorsa avevo casa a Sarteano proprio in Piazza San Martino :-) non a casa MJ non lo feci nascere a Roma (dove vivevo sino all'anno scorso) bensì qui in Toscana; è contradaiolo lui, della contrada di San Martino ovviamente :-)

    RispondiElimina
  23. Un bel risottino così lo dovrei fare anche io uno di questi giorni... Qui non fa proprio caldissimo, Laura, ogni sera c'è un temporale e oggi la temperatura masisma ad esempio è stata di 26 gradi. Siamo stati al lago, all'ombra faceva freddo :-(.
    Un bacione a te e ai tuoi bellissimi ragazzi! Sai che anche Teresa sta imparando a nuotare? Non ci posso credere! Lei che strilla ad ogni schizzo d'acqua della doccia, oggi al lago si immergeva senza problemi!

    RispondiElimina
  24. Laura anche qui fa caldo ma alla sera ci lascia respirare perchè è bel ventilato. Al Lago Maggiore? bello che bei ricordi. Mj uguale uguale a Teresa eppure con i suoi "simili" del miniclub si è lanciato senza paura e senza bracioli ... sono proprio forti i nostri "cuccioli" di casa. Un bacio

    RispondiElimina
  25. Il risotto buonissimo sicuramente!
    La zia un mito!
    Tuo figlio è proprio un bel bambino!
    Che dirti?
    Mi sembra di aver detto tutto o ho tralasciato qualcosa?
    Ciao cara buon week end.

    RispondiElimina
  26. Ciao!Sono nuova dalle mie parti..vengo dal blog di Annamaria..e che piacevole scoperta!
    Complimenti...
    Spero farai anche tu una capatina dalle mie parti, così da conoscerci meglio.
    Intanto ti linko...
    buona domenica,
    Laura

    RispondiElimina
  27. Michela grazie sei carinissima come sempre; buon fine settimana anche a te

    Dolce e Salato benvenuta nel mio blog ti linko subito anche io, A presto

    RispondiElimina
  28. di san martino! :D Io samba! ;)
    pensa che io sono tornata da poco, ho vissuto per gli ultimi 4/5 anni a roma!

    RispondiElimina
  29. Se leggi nel mio sito la mia storia anche noi ci siamo trasferiti definitivamente da Roma lo scorso anno.
    Stavamo da 5 anni a sarteano come seconda casa ma con il nostro sogno più grande di poterci trasferire a vivere in queste zone. Il sogno si è avverato e l'anno scorso ci ha fatto trovare casa a Chianciano (zona rinascente) e così in quattro e quattr'otto abbiamo finalmente abbandonato Roma :-)

    RispondiElimina
  30. un risotto belle e goloso questo con i peperoni, sai che forse sul risotto al melone la penso come tuo marito, mangerei il melone con un po di porto (uomini come siamo tremendi!!)

    RispondiElimina
  31. Gunther infatti il melone è finito condito con dello Sciacchetrà e qualche foglia di Basilico.
    Ho acquiastato qualche tempo fa una bottiglia di Sciacchetrà ... non male ma certamente non all'altezza di quello che avevo bevuto tempo fa alle cinque terre. Molto probabilmente la differenza stava che nella bottiglia da me acquistata l'appassimento non era naturale bensì forzato. In questa bottiglia infatti mancava in buona parte la spalla acido-sapica a contrastare la nota dolce.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)