mercoledì 10 settembre 2008

Tre Giorni Marchigiani e ... Spätzle all’Uovo con Speck e Crema di Blue Cheese

Eccoci di ritorno da tre giorni favolosi trascorsi, al seguito di Marco, nelle Marche in un agriturismo incantevole sulle colline marchigiane dominante la città di Recanati: Il Raggio Verde. Sono questi posti che amo molto e quando Marco deve andare a suonare in quelle zone è sempre una festa. A parte i due concerti di Marco a Loreto e Recanati, abbiamo trascorso il resto del tempo in questo agriturismo a goderci tutta sua la quiete, la sua bellezza delicata, i suoi tramonti mozzafiato e la piscina tappa fissa di Junio la mattina ed il pomeriggio. Il Ristorante dell'Agriturismo - che ahimè abbiamo avuto la fortuna di provare solo il giorno dell'arrivo poiché dopo chiudeva per "meritate" ferie dopo il superlavoro estivo - offre golosità degne di merito (ne vale il viaggio solo questo ristorantino di campagna!) tra cui la Frittura Mista all'Ascolana, i Paccheri con Fonduta di Taleggio e Zucchine Croccanti (che ahimè non sono riuscita a provare!) e soprattutto un'ottima Crescia (una tra le più buone che abbia mai assaggiato) con i Salumi locali tra cui spicca il Ciauscolo, mi ero dimenticata della bontà del Ciauscolo e pertanto per riparare alla dimenticanza abbiamo pensato bene di allungare la strada del rientro per passare dalla Macelleria del Corso a Sirolo - qui vi accoglie un tripudio di golosità, di aromi e di profumi marchigiani - e di portare un paio di Ciauscoli qui a casa in Toscana insieme a del sublime Pecorino di Fossa e di Grotta.


Colori del Tramonto all'Agriturismo

Recanati al Tramonto vista dall'Agriturismo


Marco ed Junio: andando verso Loreto per il concerto...

Come ogni 8 Settembre il Concerto della Banda Musicale
dell'Aeronautica Militare sul Sagrato della Basilica di Loreto
In Questa Basilica è custodita la Santa Casa di Nazaret,
la leggenda narra che sia stata trasportata in volo dagli Angeli.

-------------------------------------------------------------------------

Riporto da Wikipedia:
il Santuario della Santa Casa si trova a Loreto (An) è un luogo popolare di pellegrinaggio, dove i cattolici venerano la Vergine Lauretana, patrona dell'aviazione. E' il più importante e visitato santuario d'Italia. Al suo interno è custodita la Santa Casa di Nazaret, dove, secondo la tradizione devozionale, la Vergine Maria ricevette l'Annunciazione.La "casa della Madonna" era formata da tre pareti addossate ad una grotta scavata nella roccia (che si trova nella Basilica dell'Annunciazione a Nazaret).La tradizione popolare racconta che nella notte tra il 9 ed il 10 Dicembre del 1294 le pietre della casa di Nazaret vennero trasportate in volo dagli angeli.In realtà, alcuni studi e dei documenti ritrovati hanno confermato che il trasporto avvenne per mare su navi crociate. Infatti, dopo la cacciata dei cristiani dalla Terra Santa da parte dei musulmani , un esponente della famiglia Angeli, regnanti dell'Epiro, si interessò di salvare la Santa Casa dalla sicura rovina, che fu, dunque, trasportata prima a Tersatto, nell’odierna Croazia, nel 1291 e poi a Loreto il 10 dicembre 1294.Gli studi effettuati sulle pietre della Santa Casa ne confermerebbero l'origine palestinese, esse sono lavorate secondo la tecnica usata dai Nabatei, un popolo confinante con gli ebrei, molto usata anche in Palestina. Sulle pietre vi sono numerosi graffiti simili a quelli giudeo-cristiani del II-V secolo ritrovati in Terra Santa, in particolare a Nazaret.Il santuario fu costruito per proteggere la Santa Casa, su iniziativa del vescovo di Recanati, Nicolò delle Aste nel 1496, e fu concluso nel 1587 Il campanile fu disegnato da Luigi Vanvitelli e fu costruito nel 1755.L'interno è a croce latina a tre navate. Il battistero in bronzo di Tiburzio Vergelli si trova nella navata sinistra. Sulla volta vi sono dipinti del Pomarancio. Sotto la cupola, opera di Giuliano da Sangallo, si trova la Santa Casa. All'interno della Santa Casa si trova la statua della Vergine Lauretana.Il rivestimento marmoreo, all'esterno, è stato progettato da Donato Bramante. Peculiari sono i due solchi paralleli che si trovano sulla base, causati dai pellegrini che, per secoli, hanno percorso in ginocchio il perimetro del rivestimento.

La Madonna Nera: la Madonna di Loreto, detta anche Vergine Lauretana, è la statua venerata nella Santa Casa. Si tratta di una madonna Nera: la sua particolarità è il volto scuro, comune alle icone più antiche, dovuto spesso al fumo delle lampade ad olio e delle candele. La statua originaria, risalente al XIV secolo, fu distrutta in un incendio nel 1921: quella attuale risale al 1922, opera di Leopoldo Celani, ed è in legno di cedro del Libano. Il culto della Madonna Nera di Loreto è replicato in molti altri santuari in Italia e all'estero.

Festeggiamenti: le principali festività lauretane ricorrono l'8 Settembre in ricordo della Natività di Maria; e il 10 dicembre in ricordo dell'arrivo della Santa Casa a Loreto.

-------------------------------------------------------------------------

Ma torniamo all'Antro e alle ricette "Tirolesi" sperimentate quest'anno. Quest'estate è stata l'estate degli Spätzle ne abbiamo mangiato a iosa sperimentati con vari sughi e salsine. Questa che andrò a postare oggi è la mia ricetta preferita mentre Marco rimane fedele agli Spätzle di Spinaci. Un'altra versione che mi garba tantissimo è quella che prepara un nostro caro amico gourmet nonché ristoratore - proprietario appunto del Ristorante Zauberstub'n di Oberammergau - nonché mago molto famoso in Germania... peccato che da noi i maghi siano ormai quasi del tutto scomparsi... vi ricordate negli anni 70 il Mago Silvan con i suoi capelli sempre perfetti - ho sempre pensato che assomigliassero a quelli del Ken, il fidanzato di Barbie - e con le sue magie sempre accompagnate dalle fatidiche 3 parole Sim Sala Bim che teneva grandi e piccini incollati al televisore ai tempi rigorosamente in bianco e nero????
Insomma dicevo il "Mago Vlado" serve gli Spätzle su una fonduta di formaggio di malga il tutto cosparso abbondantemente di riccioli di cipolla fritta ... semplicemente magici e divini!

Spätzle all’Uovo con Speck e Crema di Blue Cheese

Ingredienti x 4 persone
450 g Farina
4 uova
70 ml d’acqua circa (dipende da quanta ne assorbe la farina)
Un pizzico di sale


Preparazione

In una terrina mettere la farina, fare un incavo ed aggiungere le uova, il sale e l’acqua. Mescolare sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che cade a goccioloni dal mestolo di legno. Portare ad ebollizione una capiente pentola d’acqua e servendosi dell’apposito attrezzo far fuoriuscire gli Spätzle direttamente nell’acqua bollente. Man mano che affiorano attendere circa un paio di minuti dopodiché con un mestolo forato delicatamente levarli dall’acqua.


Griglia per preparare gli Spätzle
Ingredienti Salsa Blue Cheese
Mezza cipolla rossa affettata a velo sottilissima
150 g di speck a dadini piccolissimi
200 g di crème fraiche
250 g di blue cheese
Una noce di burro
Latte q.b.
Un pizzico di noce moscata
Parmigiano reggiano

Preparazione
In un pentolino fate fondere il blue cheese con circa mezzo bicchiere di latte, la crème fraiche e un pizzico di noce moscata. Nel frattempo in una larga padella antiaderente fate sciogliere la noce di burro; aggiungere poi la cipolla tagliata a velo sottilissimo, i dadini di speck e far soffriggere per qualche minuto. Versare gli Spätzle nella padella e mantecare delicatamente il tutto per un paio di minuti a fiamma moderata con la crema di Blu Cheese. (se la crema dovesse risultare troppo densa aggiungere un poco di latte). Cospargere con Parmigiano e servire caldi.



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.

Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

29 commenti:

  1. Ciao Laura, bentornata! E' sempre bello e interessante venire a trovarti.
    Ciao, buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Ti aspettano tre premi, quando puoi....
    Bacioni :-)

    RispondiElimina
  3. devo assolutamente cercare questo attrezzo...nei supermercati non c'è:-(....Laura è bellissimo quel posto poi vi siete goduti praticamente l'agriturismo tutto per voi:-) buona giornata
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. ahaha mi sa che mi tocca nadare in montagna a prendere quella grigliettina..che bella la terra delle Marchee che buona la crescia...;)

    RispondiElimina
  5. oltre a farti mille complimenti sulle bellissime foto(e quell'angioletto del tuo ometto)che scatti,
    anche la ricetta nn e'affatto da meno!!!
    decisamente da provare ;)

    RispondiElimina
  6. Marilena grazie mille!!!! Passerò quanto prima :-)

    Unika è vero ci siamo goduti l'agriturismo alla grande perchè eravamo solamente 3 famiglie!
    Per l'attrezzino dai un occhio su ebay perchè ho visto che lo vendono qui ne ha 11 disponibili
    http://cgi.ebay.it/MACCHINETTA-PER-SPATZLE-INTERAMENTE-ACCIAIO-INOX_W0QQitemZ170259676182QQcmdZViewItem?hash=item170259676182&_trkparms=72%3A908%7C39%3A1%7C66%3A2%7C65%3A12%7C240%3A1318&_trksid=p3286.c0.m14

    Lo anche per te su Ebay lo trovi :-) Io adoro tantissimo l'entroterra marchigiano

    Mirtilla grazie mille!!! Un Bacio

    RispondiElimina
  7. Ciao laura, che bello rileggerti. I tuoi racconti trasmettono sempre una grande gioia...e la ricetta...bè da leccarsi i baffi un bacio
    FRa

    RispondiElimina
  8. Fragrazie mille per le belle parole!!! Un Bacio

    RispondiElimina
  9. ottimi gli spaetzle... quasi quasi...!!! Bellissimo il tuo racconto, mi sembrava di respirarne i rofumi e scorgerne i colori... le foto sono incantevoli, trasmettono pace e serenità e Mj sembra vermente bello vispo!!! mi sa che anche tu hai un bel daffare! ;-) un bacio, eli

    RispondiElimina
  10. beh le marche sono sempre le marche;P
    beh detto da me!!!

    RispondiElimina
  11. Bellissimo l'agriturismo!! Grazie per avercelo segnalato!
    ;-))

    RispondiElimina
  12. LAURAAAAAA, ma la macchinetta per gli spatzle la vendono... SOTTO CASA TUAAAAAAA !!!! :-DDD
    Certo i prezzi di quella vetrina sono improponibili però ci sono tante belle cosine :-D
    Non mi dire che non hai incontrato il LUK a Sirolo.... hahahahahaha

    RispondiElimina
  13. EHI EHI EHI EHI EHIIIIIIIIII!!! MA SEI UNA TROTTOLA IMPAZZITA!!! GIRI E GIRELLI PER TUTTA ITALIA ED EUROPA...NON TI SEGUO PIU'!!! SCHERZI A PARTE...INCREDIBILI LE TUE RICETTE, DA LECCARSI I BAFFI. BUONE VACANZE PROLUNGATE LAURETTINA, BEATA TE!!!! SMACK

    RispondiElimina
  14. Eli più che vispo!!! ora che riprende l'asilo finalmente per me inizia un po di vacanza ... eheheheheh

    Pamy hai ragione!!!! Tornando a casa sono voluta passare da Portonovo per rivedere qual Paradiso!

    Susina grazie mille! Quado scovo qualcosa di garbino lo segnalo sempre :-)

    jajo quel negoziett ha tantissime caccavelle ma l'antipatia dei proprietari ha fatto sì che ci entrassi solo una volta ...

    Lale bella gioia corri subito su ebay difita forno versilia e vedi che c'è un'asa incorso per un forno uguale uguale al mio :-)

    RispondiElimina
  15. Gli ho visitati quei posti molto tempo fa, nn male la ricetta ciao

    RispondiElimina
  16. Passa da me c'è una sorpresa

    RispondiElimina
  17. Laura, siamo stati anche noi a Recanati e a Loreto, a giugno, posti splendidi, abbiamo girato in lungo e in largo i paesini marchigiani e ti dirò che ci torneremmo molto volentieri, tra l'altro abbiamo mangiato davvero bene. L'agriturismo è una bella soluzione perchè ti permette di vivere il contatto con la natura in una full immersion di pace e rilassamento. Belle le foto, MJ è il ritratto della felicità accanto alla piscina, nel video poi è dolcissimo e se l'è cavata bene, proprio un bellissimo post! Gli spatzle non li abbiamo mai mangiati, ma con quel condimento....blue cheese, gorgonzola....abbiamo un debole! Io trovo che il gorgonzola sia qualcosa di altamente afrodisiaco, ci vado matta! Nei primi o su un filetto... non farmici pensare!
    Da noi ti abbiamo lasciato un premio!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Nuvoletta arrivo !!!

    Luca & Sabrina è vero! Mi ricordo dei vostri post.
    Sabrina io adoro il gorgonzola lo annovero tra i miei formaggi preferiti se non il preferito in assoluto. ma qui non capscono nulla ... quando arriva il "gorgonza" a tavola iniziano a lamentarsi della puzza e fuggono in altre stanze :-( Cmq ieri mi sono fatta una cena sfiziosa: gambi di sedano spalmati di ciauscolo e gorgonzola paradisiaci!!!!

    RispondiElimina
  19. Lo sai che ad agosto sono stata anche io nelle marche in un agriturismo vicino al tuo?
    ed abbiamo visitato anche gli stessi posti...
    buon w.e.

    RispondiElimina
  20. Daniela ma dai ???? In uale agriturismo sei stata tu? Lì intorno ce ne sono di molto garbini!!! Spero di poterci tornare presto. Un bacio

    RispondiElimina
  21. Opss, hai cambiato l'arredamento? :-) Bello anche cosi' il blog.
    Ciao carissima, un bacione e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  22. Bentornata Laura!!! Che splendidi posti immersi nella natura....la mia vacanza preferita!
    Appena hai un attimo, passa un attimino da me...ci sono dei premietti per te!
    Un bacione
    Ago:-D

    Pane, burro e marmellata

    RispondiElimina
  23. ragazza mia..io amo gli spatzle!in quel piatto mi ci tufferei..ha un aspetto delizioso!
    Bravissima!e il racconto?bellissimo, grazie!
    Buona domenica :)

    RispondiElimina
  24. Passa da me, c'è una sorpresa...
    baci

    RispondiElimina
  25. Marilena già ! per me l'autunno coincide con cambiamenti .. ahahah

    Ago ma ciauuu arrivo !!!

    Night che piacere leggerti qui. Yesss in queste ferie siamo andati proprio in fissa con gli spaetzle li mangiavamo un giorno sì e l'altro pure :-)

    Daniela arrivo!!!

    RispondiElimina
  26. TATA CIAO!!! MA LO SAI CHE HO LA STESSA GRIGLIA CHE HAI TU PER PREPARARE LA PASTA??? LA COMPRAMMO A MERANO!!! SENTI TI SEMBRERO' INDISCRETA MA HO DELLE DOMANDE DA PORTI: TU HAI LA CELEBERRIMA PENTOLA FORNETTO VERO??? CHE DIAMETRO HA??? E SOPRATTUTTO...QUANTO L'HAI PAGATA??? PERCHè NON RIESCO A RENDERMI CONTO SE L'ASTA STA ARRIVANDO A DEI PREZZI ECCESSIVI!!!

    RispondiElimina
  27. Lale la mia pentola fornetto è identica a quella in asta. Il diametro fai conto uno stampo da ciambella media all'incirca di 24-26 cm. Il l'ho pagata E9,90 su Euronova introvabili (stamane ho scandagliato tutto il sito ma non l'ho trovata). Il prezzo a cui è arrivata l'asta mi sembra realmente troppo eccessivo!!! Abbi fede che prima o poi si troverà a meno vuoi sullo stesso Euronova Introvabili che ciclicamente la ripropone. Un Bacio

    RispondiElimina
  28. Che faccio... inauguro finalmente l'attrezzo??? Mmmmmmmmmm...

    RispondiElimina
  29. Precisina ma certo che lo devi inaugurare!!! Tra qualche giorno posto anche la ricetta di quelli agli spinaci

    RispondiElimina

I commenti anonimi verranno automaticamente eliminati