mercoledì 9 novembre 2011

Zuppa della Luna

Zuppa della Luna 

Oggi vi voglio parlare della Zuppa della Luna. Già il nome racconta di qualcosa di buono che scalda il cuore e l’anima nelle fredde giornate d’autunno. Una zuppa composta da orzo perlato, fagioli borlotti, fagioli cannellini, fagioli azuki rossi, fagioli azuki verdi, lenticchie rosse decorticate, piselli verdi, lenticchie verdi. Buona in “purezza” oppure, come ho fatto io, è possibile arricchirla secondo la vostra fantasia.

Zuppa della Luna

Ingredienti x 4 persone
300 g tra orzo fagioli borlotti, fagioli cannellini, fagioli azuki rossi e verdi, lenticchie rosse e verdi, piselli (tutti secchi e già lavati e tenuti in ammollo per 6 ore)
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio
80 g di speck tritato grossolanamente
2 cucchiaini di pesto
Qualche pomodorino secco
Sale grosso q.b.

Preparazione
In una pentola di coccio fate soffriggere in qualche cucchiaiata d’olio lo spicchio d’aglio e lo speck. Aggiungere i legumi al soffritto, coprire d’acqua fredda e salare. Fare cuocere la zuppa coperta, a fuoco medio per circa 1 ora e mezza dal bollore (allungando se necessario con altra acqua bollente, dipende se vi piace più o meno brodosa). A fine cottura levare l’aglio, aggiungere due cucchiaini di pesto, qualche pomodorino secco sott’olio. Servire con un giro d’olio extravergine d’oliva a crudo.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

10 commenti:

  1. buonissimaaaaaaaaaaaaa!!

    RispondiElimina
  2. con questo tempo una bella zuppa calda e saporita ci sta proprio bene!!

    RispondiElimina
  3. Avevo intravisto questa zuppa oggi su fb e non andavo a letto se non l'avevo vista meglio.... Non conosco personalmente questi prodotti però ha tutta l'aria di essere buona!

    RispondiElimina
  4. Con una zuppa così si mette a tacere l'inquietudine della giornata e la pancia ringrazia beatamente. Belle anche le foto :)

    Buona serata

    RispondiElimina
  5. Ottima questa zuppa, calda e corroborante!!!

    RispondiElimina
  6. ciao, ti vorrei invitare al mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  7. Alle zuppe non so resistere, questa poi é certamente da provare

    RispondiElimina
  8. Bellissime fotografie per una zuppa che vien proprio voglia di assaporare :)
    Tiziana

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)