martedì 9 aprile 2013

Pastiera con Farina di Riso

Pastiera con Farina di Riso

Ultima pastiera della stagione, fatta una settimana esatta dopo Pasqua perché mi era avanzato mezzo barattolo di grano e come dico sempre qui non si butta via nulla. Trovata della bella ricotta fresca, presi i canditi colorati che mettono allegria, mettiamo il grano sul fuoco con il latte, la sugna, il pizzico di zucchero e sale. Prepariamo la frolla: burro freddo di frigorifero a pezzetti, zucchero, tuorli, limone grattugiato, un pizzico di sale e la farina… già la farina… LA FARINA????!!!!! Mai successo prima... a casa non c’è un briciolo di farina 00. Rovisto in dispensa, manitoba, farina 0, farina per pani e pizza, farina in kit di montaggio per il pane scuro ikea, farina arifa, farina di piselli, farina di riso ma nessuna farina 00!!! Ok ho sempre sentito raccontare meraviglie della farina di riso, necessità fa virtù. La frolla la preparo con la farina di riso, non c’è molta scelta o così o niente. Beh…. sorpresissima! Tanto di cappello alla frolla preparata con la farina di riso. Una frolla profumata, friabilissima, burrosa, delicatissima. Sì! Uno spettacolo di frolla. La farina di riso entra a tutti gli effetti nella cucina dell’Antro e… dopo averci fatto il pane, il prossimo step saranno i biscottini da tè, devono essere qualcosa di paradisiaco! E se avete ricette da indicarmi, ben vengano!


Pastiera Napoletana con Farina di Riso

Ingredienti per la pasta frolla per uno ruoto di 24 cm di diametro
250 g farina di riso
130 g burro freddo (o sugna)
100 g zucchero
2 tuorli
Un pizzico di sale
Scorza di limone grattugiata


Ingredienti per il ripieno
200 g di grano cotto
300 ml di latte intero
1 cucchiaino di sugna (o burro)
250 g ricotta di pecora
3 uova intere
200 g zucchero
100 g di canditi misti (cedro, arancia, zucca)
Un pizzico di sale
1 fialetta di acqua di fiori d’arancio
1 bustina di vanillina
Zucchero a velo


Preparazione della pasta frolla
Mettete sul tavolo la farina setacciata, tagliate il burro a pezzetti e sfregarlo fra le dita con la farina. Quando avrete ottenuto uno sfarinato, fate una bella fontana in cui metterete zucchero, uova, buccia di limone e un pizzico di sale. Con una forchetta battete questi elementi finché si siano perfettamente amalgamati poi incorporate la farina, lavorando velocemente. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola e mettetela in frigorifero per almeno un’ora.


Preparazione del Ripieno
Versate in un tegame il  grano cotto, 200 ml di latte, un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e la sugna. Amalgamate gli ingredienti e lasciate bollire a fuoco lento per circa 10 minuti. In una terrina stemperate la ricotta con 100 ml di latte. A parte sbattete 3 uova con lo zucchero. Unite a questo composto la ricotta, i canditi, l’aroma di fiori d’arancio, la vanillina e il grano intiepidito. Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto che dovrà risultare piuttosto liquido.


Assemblaggio
Imburrate (potete usare anche la sugna) ed infarinate bene il ruoto, rivestirlo con la pasta frolla, foderando anche il bordo e tenendone da parte un pezzetto per le strisce. Versate al centro il composto, terminate con delle strisce di pasta a formare una griglia. Infornare a forno già caldo 170° per circa 1.30 o fino a quando la superficie non avrà assunto un bel colore dorato. Fate raffreddare a forno spento aperto. Una volta che le pastiera è completamente fredde cospargerle di zucchero a velo.

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

8 commenti:

  1. Mi hai proprio incuriosito con questa farina di riso!!!

    RispondiElimina
  2. complimenti per il blog,mi sono unita al tuo sito,se ti va passa da me http://genni63.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Ma quante farine hai!! :)
    Anche io mi sono trovata nel bel mezzo di una preparazione e non avevo abbastanza farina! Come te ho egregiamente optato per la farina di riso con risultato sorprendente!
    Evviva la pastiera, anche dopo Pasqua!

    RispondiElimina
  4. La frolla con la farina di riso mi piace particolarmente e sostitendo anche il grano con il riso nel ripieno verrrebbe fuori una golosissima versione gluten free :) Un bacione

    RispondiElimina
  5. ti è venuta benissimo...complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. che bella idea la farina di riso, altra ricetta da provare, mi piace moltissimo!!!!!!!!!!!ciao!

    RispondiElimina
  7. La pastiera è la mia passione! La mangerei volentieri tutto l'anno.
    Grandissima l'idea della farina di riso. Ci proverò!
    Grazie e a prestissimo!
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. Io l'ho fatta per Pasqua e devo ancora mettere a posto le foto...che 'diludente' che mi sento...ma bella la tua idea da tenere in considerazione per il prossimo anno!!!
    Un abbracciotto per augurati buon w.e.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)