sabato 16 novembre 2013

Chiocciola di Pane Rustica

Chiocciola di Pane Rustica

Adoro panificare in Autunno. Durante le giornate bigie e piovose (che peraltro a me garbano assai) il profumo del pane che si spande per tutta casa creando quel dolce tepore “domestico” è una tra le cose che amo di più!
Per la ricetta del pane ripieno proposto oggi, sono partita dalla “solita” ricetta dei panini semidolci della Simili a cui ho aggiunto un condimento decisamente saporito e rustico, perfetto per questo clima autunnale, composto da noci, patate, scalogno, pancetta affumicata, pepe nero, groviera e rosmarino. Ma voi potete benissimo utilizzare altri tipi di verdure, formaggi o salumi a seconda della disponibilità del vostro frigorifero.
L’impasto dei panini semidolci delle Simili, lo trovo decisamente versatile e ben si presta a creare pani ripieni come quello proposto oggi. La consistenza di questo profumatissimo pane è molto soffice, seppur più denso del classico panino da sandwich.

Chiocciola di Pane Rustica

Ingredienti 
350 gr farina 00 di forza
150 ml circa di acqua tiepida
40 g lievito madre attivo in polvere 
(o 15 gr di lievito di birra)  
50 g di burro fuso raffreddato
18 g di strutto
7 g di sale
40 g di zucchero
1 uovo per spennellare

Per il ripieno
4 patate medie tagliate a piccoli dadini
200 gr pancetta affumicata tagliata a piccoli dadini
200 gr groviera tagliato a piccoli dadini
50 gr parmigiano grattugiato
50 gr gherigli di noci spezzettati 
1 scalogno tritato grossolanamente
1 cucchiaino di rosmarino tritato
1 cucchiaino di pepe nero in polvere
Sale q.b.

Preparazione
Fare la fontana e amalgamare al centro tutti gli ingredienti e impastare per 10-12 minuti battendo energicamente. Deve risultare un impasto tenero ma non appiccicoso, fare una palla, coprire a campana e far lievitare per 50-60 minuti.
Con la macchina del pane: nel cestello mettere prima gli ingredienti liquidi, poi quelli solidi. Avviare il programma impasto + lievitazione (il mio dura 1 ora e 30) e lasciare ulteriormente lievitare per altri 40 minuti senza aprire il coperchio della macchina.

In una ciotola mischiate le patate a dadini con le noci, la pancetta, il groviera, lo scalogno, il rosmarino, il parmigiano, il pepe nero e un pizzico di sale. Tenete da parte qualche dadino di patata, pancetta e cipolla per guarnire il pane. Stendere la pasta, su un piano leggermente infarinato, formando un rettangolo, senza lavorarla ulteriormente. Coprirla con il ripieno avendo cura di pressarlo per farlo penetrare leggermente dentro l’impasto. Arrotolare prima dal lato più lungo, poi arrotolare nuovamente a formare una chiocciola. Spennellare la superficie con un uovo sbattuto e guarnire con i dadini di patata, pancetta e cipolla tenuti da parte. Mettere in una tortiera (di 22 cm di diametro) foderata di carta forno leggermente unta d’olio e fare lievitare sino al raddoppio (circa 60 minuti) coperta a campana e in luogo tiepido. Preriscaldare il forno a 190°. Cuocere la chiocciola per circa 30/35 minuti. La parte superiore deve risultare ben dorata ma se tende a colorirsi troppo coprire con un foglio d'alluminio. Servire tiepida.



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

21 commenti:

  1. Wow meraviglia delle meraviglie!!! Davvero complimenti! :)

    RispondiElimina
  2. è davvero bella e di sicuro gustosissima,la voglio provare a fare...bravissima :*

    RispondiElimina
  3. che bella e che buona un pezzo adesso lo vorrei per accompagnare le mie verdure o mangiarlo da solo e assaporarne tutte le qualità, grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  4. Ho giusto giusto del lievito di birra da utilizzare, ho già stampato la ricetta! Mi piace moltissimo...grazie.

    RispondiElimina
  5. Cioè, cheddire????? Sapori deliziosamente autunnali e avvolgenti. Adoro questa chiocciola. Grande Laura!!

    RispondiElimina
  6. Concordo che impastare e accendere il forno quando fuori è brutto, è proprio una coccola a cui mi dedico con piacere. Proverò questa tua chiocciola rustica.
    Buon weekend
    Marilù

    RispondiElimina
  7. Ciao! mamma, questo lo dobbiamo provare! ricco davvero e ben lievitato!
    diverso con in più noci, rosmarino e pepe!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Ciao Laura, una meravigliosa visione questa ciambella...gustosissima!!! Brava Laura!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  9. O_O che meraviglia questa chiocciola!! mi piace tantissimo buon we

    RispondiElimina
  10. anche a me piace pasticciare soprattutto quando c'è cattivo tempo :) buonissima e bellissima questa chiocciola! io mi accontento di quello che hai messo tu ;)

    RispondiElimina
  11. Ciao Laura, è una spirale di energia molto appetitosa buon we

    RispondiElimina
  12. visivamente assomiglia un po' al nostro casatiello...mettere le mani in pasta è rilassante, insieme come certe volte la lentezza di quelle giornate bigie che invitano a pasticciare!

    RispondiElimina
  13. Se capita qualche giornata piovosa e io sono a casa, mi da un conforto che non hai idea! Trovarmi a casa, al calduccio, fra le mura della mia casetta, al riparo, mi fa sentire bene.
    Nell'autunno mi piace tantissimo preparare dolci per la colazione e secondi piatti. e qui ci sbizzarriamo di più perché in estate si fa magari una grigliata e via, cose più semplici.
    Il profumo del pane appena sfornato lo adoro. Farcito con tutte quella roba buona è magnifico! Non ti serve nient'altro lo mangi così e basta!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. Confermo che la ricetta dei panini semi dolci delle Simili è da provare...ma certo trasformata in una chiocciola arricchita da patate, pancetta e noci è da rifare presto...anzi prestissimo!
    Buon weekend
    Silvia

    RispondiElimina
  15. che forma deliziosa e immagino il gusto, bello saporito come piace a me ! Buon weekend Laura !

    RispondiElimina
  16. Garba anche a me!!!! E sarei capace di finirla tutta da sola credimi! Un bacione e buon w.e.!

    RispondiElimina
  17. Questa chiocciola rustica è davvero fantastica! Bravissima :)

    RispondiElimina
  18. Meraviglia delle meraviglie!!! Avrà avuto vita molto breve, vero? :)
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  19. Bravissima, segue sempre le tue ricette e le tue sfiziosità

    RispondiElimina
  20. Un pane cicciottoso, buonooooo!!!!

    RispondiElimina
  21. sai che potrei mangiarmelo anche tutto da solo?! che favola...........

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)