lunedì 3 novembre 2014

Polpette al Forno di Zucchine e Crescenza

L'Antro dell'Alchimista di Laura De Vincentis

Oggi piovono polpette! Sì delle ghiottissime polpette di zucchine in versione light, ovvero cotte al forno, senza però nulla levare al gusto e alla crosticina croccante. Queste polpette le potete servire come contorno, ma anche come antipasto o accompagnate da una fresca insalata mista diventano un gustoso piatto unico per un pranzo o una cena light.

Curiosità: il nome crescenza deriva dal latino “crescentia” (accrescimento) e dal longobardo “carsenza” (focaccia cresciuta). La crescenza è infatti un formaggio che se lasciata al caldo tende a fermentare e gonfiarsi proprio come un pane.
La crescenza, formaggio tipico della Lombardia, appartiene alla famiglia degli stracchini ma non è da confondere con il formaggio stracchino (la crescenza, prodotta con latte intero o parzialmente scremato, viene fatta stagionare per circa 7 giorni mentre lo stracchino, prodotto solo con latte intero, ne richiede almeno 20).
La crescenza è un formaggio fresco, cremoso, dal colore bianco candido, a pasta molle senza crosta, dal sapore delicato. Viene venduta in forme rettangolari.
Nella zona di Cremona è tradizione natalizia accompagnare il panettone con la crescenza mescolata insieme alla mostarda di mele cotogne.

Polpette al Forno di Zucchine e Crescenza

Ingredienti
3 zucchine medie grattugiate
1 scalogno tritato
100 gr di crescenza
1 uovo
70 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di foglie di basilico tritate
5 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio raso di farina
Un pizzico di sale

Inoltre
pangrattato per la panatura
olio extravergine d’oliva

Preparazione
Preriscaldare il forno a 190°, In una terrina mettere le zucchine grattuggiate, lo scalogno tritato, la crescenza, l’uovo, il parmigiano, il basilico, il pangrattato, la farina e il sale. Amalgamare bene (se l’impasto dovesse risultare troppo lento aggiungere un altro po’ di pangrattato).
Foderare una teglia di carta forno e ungere leggermente. Con l’impasto formare delle polpette, passarle nel pangrattato e disporle sulla teglia schiacciandole leggermente con il palmo della mano. Spennellarle con un velo d’olio e infornare per circa 25 minuti. Passare poi qualche minuto al grill per formare la crosticina croccante.


Abbinamento consigliato: per questa ricetta dalla struttura delicata, con una marcata tendenza dolce, una spiccata grassezza, una certa aromaticità e sapidità e una lievissima untuosità si consiglia un Ischia Bianco. Un vino dal colore giallo paglierino, al naso presenta sentori finemente floreali, fruttati con una punta di agrumato. Al palato si presenta fresco, sapido, equilibrato, delicatamente morbido, dal finale leggermente ammandorlato con persistenza aromatica poco accentuata.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

19 commenti:

  1. Delicate e morbidissime queste polpettine!! Uno modo furbissimo di proporre le zucchine ai bimbi!! Complimenti! :-)

    RispondiElimina
  2. super appetitose, le provo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Queste sono da fare assolutamente! Qua stiamo cercando di evitare la carne e mangiarne meno possibile....ottime direi, per questo scopo... ;)
    Baciotti e buon lunedì

    RispondiElimina
  4. Adoro le polpette in tutte le forme e gusti... hai mai provato a farle riso venere e verdure? Per sono imbattibili: sono sul podio della mia classifica per quanto riguarda le polpette ;)

    RispondiElimina
  5. Che gusto delicato e morbido ripieno per le tue crocchette!!

    RispondiElimina
  6. LE POLPETTE SONO SEMPRE BUONE .....AL FORNO POI ANCORA MEGLIO!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. queste piaceranno anche a Marco , me le segno ! Buona settimana, a presto !

    RispondiElimina
  8. troppo sfiziose, non so quante ne mangerei!!!

    RispondiElimina
  9. buone,buone,buone,da fare assolutamente la salvo perchè ho in mente già come farle,complimenti cara

    RispondiElimina
  10. ma che bella ricettina,segno segno :)

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia queste polpette , ricetta segnata e le preparo prestissimo . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  12. Ricetta interessantissima! Mi piacciono le ricette light e fatte al forno, salvo la ricetta, grazie! Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  13. L'aggiunta della crescenza e la cottura al forno mi piace molto.

    RispondiElimina
  14. da provare! sembrano gustosissime ;-)
    baci.

    RispondiElimina
  15. Laura mi sono innamorata di queste polpette non ho mai pensato di inserire la crescenza in questa preparazione.. devono essere eccezionali! naturalmente ho segnato immediatamente la ricetta... da rifare quanto prima:) un bacione:*

    RispondiElimina
  16. Oggi piovono delizie, ho l'acquolina! Un bacio

    RispondiElimina
  17. alle polpette io non dico mai di no! poi al forno danno meno sensi di colpa...

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia ..croccanti fuori e morbidose dentro! E' sempre bello incontrare le tue ricette e la tua grande passione ...Grazie!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)