venerdì 23 gennaio 2015

Risotto alle Barbabietole con Formaggio Fritto

Risotto alle Barbabietole con Formaggio Fritto

Questa è una ricetta che ho scoperto durante una cena di capodanno qualche tempo fa. Non ho mai amato la barbabietola, ma devo dire che unita al risotto è veramente piacevole. A noi questo risotto è stato servito con un formaggio di alpeggio fritto - una vera delizia! - mentre una ricetta che ho visto ultimamente lo abbinava a delle sfoglie di topinambur sempre fritti.

Curiosità: la barbabietola rossa o da orto è una radice a tubero dalla forma tondeggiante. Il suo colore, a seconda del tipo, può variare dal rosso tenue a un rosso più acceso tendente al violaceo. Il consumo della barbabietola risale ai tempi degli antichi greci e dei romani che la utilizzavano non solo come cibo, ma anche per le sue proprietà medicinali. La barbabietola ha proprietà antiossidanti, disintossicanti, depurative, antisettiche, antitumorali e mineralizzanti. E’ un valido aiuto in caso di anemia. Il colore rosso della barbabietola fa parte di quei “coloranti naturali” impiegati nella produzione di rossetti naturali e tinture dei tessuti. E’ considerato un ortaggio dietetico 100 gr di barbabietola danno solo 20 calorie.

Risotto alle Barbabietole con Formaggio Fritto

Ingredienti per 4 persone
350 gr di riso
1 scalogno
30 gr burro
2 barbabietole cotte e frullate
150 gr Robiola
1 bicchiere di vino bianco secco
800 ml di brodo vegetale
Sale

Inoltre
4 fette di formaggio di media stagionatura tagliato a 1,5 cm di spessore
1 uovo
Farina
Pangrattato
Olio extravergine d'oliva per friggere

Preparazione del risotto
Tritare finemente gli scalogni e farli rosolare in una padella dai bordi alti con il burro. Unire il riso e fare tostare per qualche minuto. Sfumare con il vino bianco e fare evaporare completamente. Unire il brodo bollente e fare cuocere per 18 minuti (il brodo dovrà essere completamente assorbito). 10 minuti prima della fine della cottura aggiungere le barbabietole e regolare di sale. A cottura ultimata mantecare il risotto con la robiola. Servire accompagnato da formaggio di malga fritto e da una spolverata di parmigiano.

Preparazione del formaggio fritto
Battere le uova. Infarinare il formaggio, passarlo nell’uovo, nel pangrattato facendolo aderire bene e friggerlo in olio bollente caldissimo (non oltre un minuto per parte!). Passarlo su carta assorbente per fargli perdere tutto l’olio e guarnire il risotto servendolo immediatamente.


Abbinamento consigliato: la preparazione di oggi spicca per tendenza dolce e grassezza, è inoltre presente untuosità, aromaticità e sapidità. L’abbinamento consigliato è con un Fiano d’Avellino. Un vino dal colore giallo paglierino carico e luminoso, al naso presenta sentori di fiori e frutta a polpa bianca (pesca, pera) note di salvia, e una punta di agrumato. Al palato la freschezza e la sapidità è ben equilibrata dalla morbidezza. Finale con un ritorno di note floreali e fruttate.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

14 commenti:

  1. mai mangiato il risotto alla barbabietole ma quel bel colore e quel formaggio fritto mi ingolosiscono tanto! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. troppo buono e il colore si fa mangiare con gli occhi!!!

    RispondiElimina
  3. E pensare che da giovincella non avrei mangiato la barbabietola nemmeno sotto tortura! Quanto tempo buttato! Adesso ne vado letteralmente pazza. Questo risotto è assolutamente sublime, Laura! Nel prossimo menu di Mary Grace :)
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  4. Un piatto davvero delizioso! Ottimo!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. Ha un bellissimo colore, mi piace l'aggiunta del formaggio fritto.

    RispondiElimina
  6. buonissimo e molto colorato, buon fine settimana !

    RispondiElimina
  7. è bellissimo e sicuramente buono! Mi piacciono tanto le barbabietole! complimenti Laura! Buona serata!

    RispondiElimina
  8. una ricetta nuova. ma veramente buona e presentata molto bene!!!

    RispondiElimina
  9. Sento già il profumino;) brava come sempre!!
    Buon week and!!

    RispondiElimina
  10. Interessante piatto,complimenti come sempre sei molto creativa,buona domenica

    RispondiElimina
  11. troppo invitante questo risotto, mi autoinvito ^__^ buona domenica!!

    RispondiElimina
  12. E' d'effetto messo nel piatto, riscuoterà sicuramente successo

    RispondiElimina
  13. Ciao! Adoro questo risotto! Mi "regali" questaricetta per il mio contest? Mi fa venire l'acquolina...http://gattoghiotto.blogspot.it/2014/12/il-gattoghiotto-compie-5-annie-tu-mi.html

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)