venerdì 6 marzo 2015

Biscotti di Farina Integrale al Burro di Arachidi

Biscotti di Farina Integrale al Burro di Arachidi e Latte di Arachidi

Oggi parliamo di biscotti al burro, o meglio al doppio burro: quello normale e quello di arachidi. Era da un po’ che volevo provare a fare questi biscotti e complice la settimana americana da Lidl, sono riuscita a trovare non il semplice burro d’arachidi, ma il burro d’arachidi “crunchy”, ovvero con pezzettini di noccioline al suo interno. Che sarebbero venuti dei biscotti buoni me lo immaginavo, che sarebbero venuti dei biscotti superlativi proprio no. In famiglia sono stati graditissimi anche dal marito che davanti al barattolone di burro di arachidi storceva il naso. Considerata la consistenza per me sono a tutti gli effetti dei biscotti che si possono inzuppare nel caffè latte la mattina o nel tè al pomeriggio, Marco invece li gradisce sgranocchiati mentre legge un buon libro.
 
Curiosità: il burro di arachidi è uno dei simboli dell’alimentazione americana e anglosassone. Ha origine antichissime, ma la sua produzione si sviluppa verso la metà del 1800, quando un farmacista cercava un alimento proteico alternativo alla carne (esageratamente cara) per le classi meno agiate e quando ci si accorse che questo alimento così ricco di proteine e sali minerali era ottimo per tutte quelle persone che avevano problemi nel masticare i cibi solidi.
Il burro d’arachidi è ricco di lipidi, di vitamine, di acido folico e povero in colesterolo.
Nella cucina americana il burro di arachidi rientra in preparazioni sia dolci che salate, ma il suo consumo più famoso è quello che lo vuole spalmato su una fetta di pan carré accompagnato anche da marmellata, il PB&J (Peanut Butter and Jelly) a cui si affianca il PB&F (Peanut Butter & Fruit)
Jimmy Carter, ex presidente degli Stati Uniti, è tra i maggiori produttori di burro d’arachidi.
Esiste anche una versione mediorientale del burro di arachidi chiamata tahin ed è a base di sesamo.
Le statistiche dicono che un americano medio consuma circa 1.5 kg di burro d’arachidi all’anno
Al momento dell’acquisto del burro di arachidi è sempre bene leggere l’etichetta e acquistare solo quelle marche che contengono solo arachidi e sale. Sarebbe invece opportuno evitare quelle marche che contengono oli vegetali, zuccheri aggiunti e conservanti.
Volendo lo potete anche preparare a casa, è veramente semplice: basta un buon robot da cucina con cui ridurre in pasta le noccioline, sgusciate, tostate e salate, al massimo potete aggiungere qualche goccia di olio extravergine d’oliva e un ulteriore pizzichino di sale.
 
Biscotti di Farina Integrale al Burro di Arachidi
 
Ingredienti
200 gr farina integrale 
80 gr burro salato morbido
120 gr burro d’arachidi
150 gr zucchero di canna 
1 uovo
Mezza bustina di lievito vanigliato
 
Preparazione
Lavorare insieme tutti gli ingredienti sino ad ottenere una palla liscia e omogenea (se necessario aggiungete altra farina). Formare due cilindri, avvolgerli nella pellicola e metterli in frigorifero per almeno un paio d’ore (meglio se tutta la notte).
Trascorso questo tempo, tagliare i cilindri a fettine di mezzo cm di spessore, disporle su una teglia foderata di carta forno e schiacciare i biscottini con i rebbi di una forchetta. Riporre in frigorifero per un’ora.
Preriscaldare il forno a 180°, cuocere i biscotti per 15 minuti o sino a leggera doratura. Farli raffreddare sulla teglia e riporli in una scatola di latta. Si conservano per diversi giorni.
 
 
Drinks: latte di arachidi
Il latte di arachidi è una bevanda creata con acqua e noccioline, non contiene lattosio pertanto è indicata per quelle persone intolleranti al lattosio. E’ una bevanda nutriente ed energetico, si può bere la mattina a colazione magari accompagnato da corn flakes, oppure per merenda. E’ un latte che possono bere tutti, grandi e piccini. E lo si può utilizzare anche in cucina per la preparazione di salse e tanti altri piatti sia dolci che salati.
 
Latte di Arachidi
Ingredienti per mezzo litro
130 gr di arachidi tostate e non salate
500 ml acqua
130 gr zucchero di canna
Un pizzico di sale

Preparazione
Tritare grossolanamente le arachidi (senza guscio) e lasciatele in ammollo in acqua per 12 ore. Trascorso questo tempo, filtrate l’acqua e fatela bollire con lo zucchero e il sale. Frullare le arachidi e aggiungerle all’acqua bollente. Filtrare il tutto con un colino a maglie fini. Fare riposare il latte sino a che avrà raggiunto una colorazione panna. Si conserva in frigorifero per qualche giorno.
 

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

10 commenti:

  1. penso che a marco piacerebbero da matti, segno tutto , grazie ! Buon fine settimana, un bacione !

    RispondiElimina
  2. hai stuzzicato la mia curiosità con questi biscotti, non ho mai assaggiato il burro di arachide, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. sicuramente divini,complimenti come sempre,un bacio e buon weekend

    RispondiElimina
  4. oltre che beni, sono tanto buoni. Complimenti.

    RispondiElimina
  5. golosissimi con il burro di arachidi...da rifare questi biscotti, grazie!!!

    RispondiElimina
  6. curioso il latte di arachidi!

    RispondiElimina
  7. Ma che meraviglia! Un bacio

    RispondiElimina
  8. penso che piacerebbero molto anche da me!

    RispondiElimina
  9. Io adoro i biscotti fatti con il burro di arachidi!!!! Rigorosamente autoprodotto e rigorosamente abbinato a farine integrali. Cosa dire? Dall'assaggio all'eliminazione del passaggio di questi biscotti il passo sarebbe breve ^_^

    RispondiElimina
  10. Questi biscotti al burro di arachidi sono golosissimi , riceta segnata. Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)