venerdì 28 agosto 2015

Microwave Chocolate Mug Cake

Microwave Chocolate Mug Cake

In vacanza senza forno e senza reflex ma... i dolci li ho fatti ugualmente e li ho fotografati pure!
Preparare il tortino al cioccolato in 5 minuti (o forse anche meno) è veramente una gran furbata, e pure Marco ha dovuto capitolare, mettere da parte tutta la sua diffidenza verso i dolci cucinati nel microonde e ammettere che queste tortine, erano squisite. Una via di mezzo tra il sufflè e i tortini dal cuore morbido. Tormentone americano arrivato anche qui da noi e senza dubbio una validissima idea quando avete necessità di preparare un dessert al volo.

Forse non tutti sanno che... l' invenzione del forno a microonde

L’invenzione del forno a microonde nasce, come molte volte accade, da una casualità. Nel 1945 un ingegnere americano di nome Spencer stava lavorando ad un magnetron. Il magnetron è una sorta di valvola, inventata nel 1921, utilizzata all’epoca per l’emissione di microonde dei segnali radar. Proprio mentre lavorava al radar si accorse che la tavoletta di cioccolata nella sua tasca si era completamente sciolta.
Cosa era successo? Com’era stato possibile un fenomeno simile? Cominciò a studiare, e realizzò che le onde emanate dal magnetron surriscaldavano gli alimenti. Provò inizialmente con del pop-corn, che scoppiettò con sua grande sorpresa, poi con un uovo, che finì in faccia ai suoi collaboratori.
Era nato il forno a microonde.
Spencer realizzò un prototipo di elettrodomestico con un contenitore metallico che consentiva alle radiazioni di non fuoriuscire.
Nel 1947 l’azienda dell’ingegnere, la Raytheon, mise in commercio il primo forno a microonde, dopo che Spencer ne aveva depositato il brevetto. Certo i primi modelli non assomigliavano per niente a quelli che vediamo oggi nelle nostre cucine: pesava 350 chili, era grande quanto un frigorifero (in foto), e costava 3 mila dollari.
E’ soltanto verso la fine degli anni ’60 che i forni a microonde cominciarono ad essere abbordabili, scendendo a prezzi intorno ai 500 dollari, e avendo un raffreddamento ad aria, che consentiva al magnetron di non surriscaldarsi. Il funzionamento del microonde infatti è dovuto a questa valvola. Quando si accende la manopola dell’elettrodomestico il magnetron comincia a funzionare, emettendo un campo magnetico che genera microonde che fanno oscillare le molecole dell’acqua, che grazie all’attrito del movimento scaturiscono energia e quindi calore. (tratto da Vita da mamma)

Primo forno a Microonde

Microwave Chocolate Mug Cake

Ingredienti per 2 tazze da cappuccino
4 cucchiai di farina
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di olio di semi
4 cucchiai di latte
2 cucchiai di cacao amaro
2 cucchiai di scagliette di cioccolato
1 uovo medio
1 cucchiaino raso di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
Un pizzico di sale
Nutella
 
Preparazione
Setacciare la farina con il lievito, la vanillina e un pizzico di sale. In una ciotola sbattere l’uovo con lo zucchero. Unire la farina e il cacao alternandoli con il latte e l’olio sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungere le scagliette di cioccolato, la vanillina e un pizzico di sale. Amalgamare per bene il tutto. Trasferire il composto nelle tazze avendo cura di lasciare almeno 2 dita dal bordo (altrimenti in cottura l’impasto deborda). Mettere al centro un cucchiaino di nutella. Mettere le tazze sul piatto del microonde e cuocere 60 secondi alla massima potenza. Gustare calda o tiepida (fredda diventa troppo gommosa!)
 

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

19 commenti:

  1. Sììììì adoro queste tortine veloci... e tanto golose!!!!

    RispondiElimina
  2. Un dolce goloso, al cioccolato e veloce da fare, cosa desiderare di più? Mangiarlo! :))

    RispondiElimina
  3. Wow , assolutamente da provare . Grazie Laura per la dritta. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  4. Genietto che non sei altro ;)
    Grazie, Laura! Una delle tue innumerevoli chicche!
    Un bacio,
    MG

    RispondiElimina
  5. sono senza parole e ho salvato la ricetta!

    RispondiElimina
  6. un'idea da copiare: veloce, ma golosa!!!! Bravissima.

    RispondiElimina
  7. Bellissima idea, ottimo dessert :)
    Un bacio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  8. Golosissimo e velocissimo,da provare,complimenti e grazie per la ricetta e per la visita

    RispondiElimina
  9. Troopo goloso e curioso da preparare nella tazza!!!!!
    mi piace ;-)
    un abbraccio ^__^

    RispondiElimina
  10. Complimenti per questa splendida idea,una vera golosità sublime!
    Bravissima!
    Un caro abbraccio e felice settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  11. interessante, devo assolutamente provare anche io questa golosa torta in tazza! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. La cucina ce l'hai nel sangue, non hai bisogno di reflex o super forni per tirar fuori dal tuo cilindro magico una delizia!!!

    RispondiElimina
  13. questa è una di quelle cose verso le quali ero un po' dubbiosa, ma mi hai definitivamente convinta a provarla :D

    RispondiElimina
  14. Che golosità ed è così veloce ...Grande Laura!!!!

    RispondiElimina
  15. Hai avuto una grande idea! Come non rinunciare al dolce in vacanza! E da golosa e amante del cioccolato quale sono, questa ricetta è squisita :)

    RispondiElimina
  16. Ora che l'ho provato posso confermare....veramente delizioso :-P
    http://pasticciaconme.blogspot.com/2015/10/mug-cake.html
    bacioni e buona domenica ^__^

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)