mercoledì 13 gennaio 2016

Filetto di Manzo con Pepe Verde

Filetto di Manzo con Pepe Verde

Sono carnivora, alimentazioni vegane e/o vegetariane, seppur rispettandole, non sono nelle mie corde. A tal proposito vi chiedo di evitarmi i soliti commenti idioti di certi vegetariani/vegani che talvolta di fronte ad immagini di carne mi appaiono più come un branco di esaltati che persone realmente interessate all’alimentazione. Tra le carni che prediligo c’è il succoso filetto al pepe verde. Non amo però il filetto al pepe verde letteralmente annegato nella panna. Pertanto, quando durante le vacanze natalizie in Tirolo, al ristorante dell’Hotel Flötscherhof mi hanno servito il filetto che vedete in foto, è stato amore al primo assaggio. La panna c'è, ma in dose molto ridotta e sopratutto non copre l'aromaticità complessiva del piatto. E come sempre per trovare la ricetta esatta mi sono affidata al libro “Cucinare nelle Dolomiti” che guarda caso mi è stato consigliato proprio dal proprietario dell’hotel.


 Filetto di Manzo con Pepe Verde
dal libro "Cucinare nelle Dolomiti" di H.Gasteiger, G.Wieser, H.Bachmann
 
Ingredienti per 4 persone
4 filetti di manzo (circa 140-160 gr a persona)
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 grossa noce di burro
50 ml di panna liquida da cucina
150 ml brodo di carne o fondo bruno
2 cucchiai di pepe verde in grani
20 ml cucchiai di cognac o brandy
Sale fino
1 cucchiaino di pepe macinato
 
Preparazione
Schiacciare leggermente i filetti con la mano o batterli, quindi condirli con sale e pepe macinato. In un tegame scaldare l’olio e rosolarvi i filetti secondo il grado di cottura desiderato. Durante la rosolatura girare la carne una sola volta altrimenti potrebbe perdere il colore. Togliere i filetti dalla padella (avendo cura di NON infilzarli con la forchetta) e metterli al caldo su un piatto da portata.
Eliminare dalla padella il grasso in eccesso, aggiungere il burro, il cognac e fiammeggiare, poi unire il brodo, la panna e fare ridurre. Unire i grani di pepe verde e coprire i filetti con la salsa.

 
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

10 commenti:

  1. Adoro il filetto cucinato come questo senza troppi fronzoli :) trovo che sia un delitto affogarne il sapore in salse varie. Detto questo mi è venuta fame.
    Baci baci
    Marina

    RispondiElimina
  2. Buonissimo!!!!!!!!!!!!! noi lo abbiamo fatto tempo fa ma col pepe rosa.. Da provare! smackkk

    RispondiElimina
  3. la versione del filetto che preferisco !

    RispondiElimina
  4. Ciao Laura, questo filetto é una vera bontà di profumi e sapori!
    Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e Happy new year!
    Dolcissima serata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  5. Piace molto anche a me con poca panna. Prendo nota della ricetta.

    RispondiElimina
  6. tempe fa l'ho mangiato a Firenze e mi è piaciuto perchè mi è sembrato molto delicato. Il tuo ha un ottimo aspetto, quel sughetto lo rende particolarmente invitante. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Molto goloso, adoro il filetto al pepe verde. Un bacio

    RispondiElimina
  8. Non sai da quanto tempo è che avrei voluto fare il filetto il pepe verde, ma me lo vietano sempre perché tutta quella panna non si può proprio mangiare... :-)
    Finalmente è arrivata la tua ricetta, così posso finalmente mangiarlo anch'io! :-)

    RispondiElimina
  9. Un piatto davvero appetitoso, da assaggiare senz'altro! Ti auguro una buona settimana :)

    RispondiElimina
  10. un grande classico di sicuro successo!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)