venerdì 22 luglio 2016

Gelato Fondente all’Acqua con Croccante di Nocciole

 Gelato Fondente all’Acqua con Croccante di Nocciole

La ricetta di oggi è la ricetta dei SENZA: senza latte, senza panna, senza uova, senza gelatiera, senza bimby e la ricetta dei SOLO: solo cacao, solo zucchero, solo cioccolato solo acqua ben bollente.
Ci credete che viene un gelato spaziale???? Se non ci credete provatelo e ne riparliamo. Potete servirlo anche senza il croccante, è buono uguale ma diciamo che con il croccante di nocciole (o pistacchi) aggiungete una nota golosa in più.

Forse non tutti sanno che…
La neve che veniva usata nell'Antica Roma per la preparazione di quello che è considerato l'antenato del gelato veniva portata a Roma dal Terminillo ma anche per nave dall' Etna e dal Vesuvio rifornendo le "Thermopolia" sorta di chioschietti disseminati lungo le strade.
 
Gelato Fondente all’Acqua con Croccante di Nocciole
da “Cucina no problem” di Luglio
 
Ingredienti per 8 persone
300 gr cioccolato fondente
150 gr zucchero a velo
1 bustina di vanillina
120 gr cacao amaro in polvere
Un pizzico di sale
650 ml acqua bollente
 
Inoltre
50 gr di nocciole tostate e tritate (oppure pistacchi)
50 gr zucchero di canna
2 cucchiai d’acqua
 
Preparazione
Per il gelato: tritare finemente il cioccolato fondente con un coltello e tenerlo da parte. Setacciare in una casseruola il cacao con lo zucchero a velo e la vanillina. Unire l’acqua bollente, un pizzico di sale e mescolare con una frusta per evitare grumi. Portare a ebollizione e cuocere per 2/3 minuti, mescolando in continuazione con la frusta. Togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere il cioccolato tritato. Mescolare in modo da scioglierlo completamente; trasferirlo in una terrina, lasciarlo raffreddare e metterlo in freezer. Dopo 3 ore mescolarlo con una forchetta, in modo da spezzare gli aghi di ghiaccio che si sono formati. Ripetere l’operazione altre 2 volte a distanza di 1-2 ore.
Versare lo zucchero nel pentolino, unire due cucchiai di acqua, portare a ebollizione e cuocere lo sciroppo in modo da ottenere un caramello dorato. Unire la granella di nocciole tostate e cuocere per 1 minuto. Versare il composto su un foglio di carta forno, stenderlo con una spatolina e lasciarlo completamente raffreddare. Spezzettare grossolanamente il croccante e servirlo con il gelato fondente, levato dal frigorifero una decina di minuti prima di portarlo in tavola per permettergli di ammorbidirsi.
 
N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

14 commenti:

  1. Spettacolare idea d'estate, cara Laura. Ma ho idea che la metterei in pratica anche nell'eventualità di un periodo invernale dal clima rigidissimo. Grazie per il goloso suggerimento!
    Baci,
    MG

    RispondiElimina
  2. questa ricetta del gelato all'acqua è nuova per me buono!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. ricetta geniale da provare ! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. mi piaceeee! proverò a farlo grazie della ricetta

    RispondiElimina
  5. Ma lo sai che mi hai fatto venir voglia di provarlo all'istante? Domani mi procuro il cioccolato fondente e lo preparo! Dev'essere di una bontà unica.. Grazie per la ricetta Laura. :-)

    RispondiElimina
  6. adoro questo gelato, grazie della golosa ricetta!!!

    RispondiElimina
  7. Gelato all'acqua??? che bello... ormai io prendo sempre questo gusto in gelateria.. e invece com'è facile farselo in casa.. :-***

    RispondiElimina
  8. Questo gelato ha un ottimo aspetto e mi incuriosisce, mi segno subito la ricetta! Buon week-end!

    RispondiElimina
  9. una deliziosa novità il tuo gelato da provare al più presto. Grazie, un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. sa provare senz'altro, troppo goloso!

    RispondiElimina
  11. Ma quanto mi hai incuriosita con queste somme e sottrazioni... il risultato mi sembra perfetto quindi mi sa che mi devo mettere anch'io a fare gli stessi calcoli... :-)
    Ricetta salvata!!

    RispondiElimina
  12. Laura mi sa che lo proverò mettendolo nella gelatiera che faccio prima!!! Grazie per aver condiviso la ricetta!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  13. Non ci posso credere... l'aspetto è meraviglioso! Non resta che provarlo! Purtroppo domani si parte per le vacanze ma al mio rientro... :D salvo la ricetta!

    RispondiElimina
  14. Che golosità...fantastica ricetta!!!!!!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)