sabato 15 ottobre 2016

Ciambellone Piscaricolo

Ciambellone Piscaricolo

I De Win al supermercato. Domanda: ma a voi capita mai durante la spesa che vi troviate un ragno nel carrello????? O forse è un premio che vinciamo solo noi aracnofobici? No perché oggi il De Win per evitare una mia scenata epica alla vista del ragno (strilli, urla, fuggi, fuggi generale) l'ha preso alla velocità della luce e l'ha buttato alle spalle del nostro carrello... praticamente addosso alla signora che stava dietro di noi alle casse... la quale è rimasta imperturbabile (secondo me se l'è pure portato a casa...) e ha continuato a blaterare al telefono ignara di “quello” che l’è piombato addosso.

Ciambellone Piscaricolo… Piscariche? Piscaricolo! E che ingrediente astruso sarà mai il Piscaricolo? Voi lo sapete? O forse vi devo dire che piscaricolo altro non è che una delle tante parole del lessico familiare dei De Win? Ormai lo sapete che Junio è il generatore automatico di parole "ciulle" (vedi crepotite). E quando ha visto questo Ciambellone  al Nesquik e Gocce di Cioccolato ha esclamato “Piscaricolo!!!” che tradotto "forse" significa golosissimo, buonissimo.

Forse non tutti sanno che… l’Antro torna “On Air” su Radio Punto Zero
La mia Terry, da domani, torna su Radio Punto Zero e porterà "On Air" anche l'Antro dell'Alchimista!!! Pertanto Stay Tuned,  anche in streaming!  Oppure potete scaricare l’app dallo store del tuo smartphone: Android o Apple

Ciambellone Piscaricolo
 
Ingredienti
300 gr farina 00
200 gr zucchero
3 uova grandi
1 bustina di vanillina
130 ml olio di girasole
130 ml latte
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito vanigliato
40 gr Nesquik
25 gr gocce di cioccolato
 
Preparazione
In una terrina sbattete le uova con zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unite un po’ alla volta la farina setacciata con il lievito, il sale e la vanillina alternando con il latte, l’olio e il Nesquik. In ultimo aggiungere le gocce di cioccolato e amalgamare bene il tutto.
Versate l’impasto bianco in uno stampo a ciambella (o nella Petronilla) del diametro di 24 cm ben imburrato ed infarinato. Spolverare la superficie con altre gocce di cioccolato e cuocere.

Per chi utilizza il Fornetto Versilia: imburrare e infarinare per bene il fornetto. Versarvi dentro l’impasto e livellare. Mettete il rompi fuoco del fornetto sulla fiamma più piccola e scaldarlo bene. Appoggiare sopra il fornetto, cuocere 5 minuti a fiamma alta e ulteriori 50/60 minuti a fiamma bassa (fate la prova stecchino).
Per chi utilizza il forno normale: cuocete in forno già caldo 180°C statico (170° ventilato) per 40/45 minuti (fate la prova stecchino).

-----------------------------------------------
 
Ti garba il Fornetto Versilia? Allora sbircia in questa raccolta...


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

34 commenti:

  1. Wow... goloso ed invitante!!!
    buon pomeriggio

    RispondiElimina
  2. simpatico il nome e di certo delizioso, anche a me i ragni fanno terrore ! Buon we

    RispondiElimina
  3. Un ciambellone alto e soffice, ma che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  4. proverò questa ricetta con il fornetto Versilia, visto che non l'ho mai utilizzato! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. simpaticissimo il nome dato al tuo ciambellone e sicuramente il suo significato sarà quello, buonissimo, non può essere diversamente!!!

    RispondiElimina
  6. Ahahah... Lauretta! Guarda, piena solidarietà, non tanto per i ragni (a mia sorella fanno effetto tanto quanto te, grida, strilla e si paralizza) quanto per le locuste giganti! Non ce n'è, una fobia è una fobia.. c'è poco da fare. C'è chi dice che la si affronta acquisendo 'confidenza' con ciò che spaventa ma la vedo grigia (a me avevano consigliato di toccarle, per 'far sì che diventassero cosa normale', ma mi veniva da mettere le mani addosso solo a chi me lo aveva proposto)! Ahah, sei come sempre troppo forte.. come questo nome dato dal maritino al tuo dolce. Ancora più buono, visto che oltre alla dolcezza porta il sorriso! Me ne servirebbe un pezzetto piscaricolosissimo, per dimenticare mille pensieri e un poco di amarezza.
    Menomale che ci sei tu! p.s. ho un cellulare dell'anteguerra, ma mi sono salvata il link di RPZ in diretta, così ti sentoooooo :D TVB

    RispondiElimina
  7. Ahahaahh fantastico! Immagino la scena con la signora ignara ... Anche io detesto i ragni, non sono agrofobica ma mi fanno alquanto schifo. Invece mi piace tantissimo questo ciambellone e anche il nome strano che gli avete dato. Buon fine settimana Laura, e complimenti a te e alla tua amica Terry, mia omonima, per il programma.

    RispondiElimina
  8. ahahahahah povera signora che si è portata a casa un ospite inatteso...
    Questo ciambellone piscaricolo (certo che tuo figlio è forte...guarda che nome si è inventato! Bravo Juonio!) è davvero delizioso, mi piace tantissimo!
    Vediamo se riesco a sentirti, seguirò le istruzioni per bene.
    Un bacio e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  9. Se fossimo andate insieme a fare la spesa saremmo scappate in due :) anch'io ho paura dei ragni..... ad ogni modo il tuo ciambellone è veramente molto invitante :) a presto

    RispondiElimina
  10. il ciambellone è fantastico... ma il ragno non ci voleva proprio.. Buon fine settimana

    RispondiElimina
  11. Lauraaaaaaa nooo i ragni no! Aracnofobica a rapporto!!!! sapessi cosa faccio io quando ne vedo uno.. da tremare il palazzo talmente strillo.. divento paonazza.. O_o.. Vabbè.. pensiamo al ciambellone va.. altrimenti mi vengono i brividi solo al pensiero del ragno grrrrr.. golosissimo con il nesquik!!!! baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
  12. che spettacolo questo ciambellone O__O... non ti dico che ragni ci sono dove abito io... non dormiresti al pensiero.
    Buon we

    RispondiElimina
  13. Questo ciambellone è veramente spettacolare, da prenderne una fetta al volo. Bacioni e
    buon weekend

    RispondiElimina
  14. cioè...non ho parole...vorrei solo affogarmici dentro! Ahah!
    Buona domenica!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  15. Un ciambellone davvero goloso e in bocca al lupo per il programma radiofonico!

    RispondiElimina
  16. ahahah tu trovi i ragni, io in questo periodo trovo cimici everywhere e sono spaventatissima!! comunque a parte ciò...il ciambello è piscaricoloso si può dire? XD golosissimo insomma!! a presto

    RispondiElimina
  17. adoro i ciambelloni in ogni modo e amo il Fornetto Versilia!!! e cmq adoro i ragni!!! bravissima mia cara!!

    RispondiElimina
  18. Chiamalo come vuoi ma rimane un ciambellone spettacolare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  19. Mamma mia che meraviglia, alto e soffice, non ho mai provato il fornetto Versilia, mi incuriosisce molto! Un bacione!

    RispondiElimina
  20. ahahhahahha ciambellone stupendo..... hai incuriosito tutti con questo nome!

    RispondiElimina
  21. Molto simpatico l'episodio del ragno. Anch'io quando li vedo mi spavento un po'. Per il ciambellone che dire... uno spettacolo O__O! Sai che ti dico anche che con il Fornetto Versilia viene venissimo. Brava e buon inziio settimana :)

    RispondiElimina
  22. complimenti Laura , favoloso il tuo ciambellone , e complimenti anche per il tuo rotorno su Radio Punto Zero . Un abbraccio, buona giornata , Daniela.

    RispondiElimina
  23. ..ecco il ragno nel carrello mi manca e spero di non replicare la tua esperienza (o dovrei dire di quella dietro di voi alle casse??)
    Golosissima ciambella, te ne rubo una fetta x la seconda colazione..questo lunedì non carburo!!!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia il tuo ciambellone ! Amo questo tipo di dolce. Buon ritorno su Radio Punto Zero.
    Un bacio e buona settimana!

    RispondiElimina
  25. Oddio no, non mi è mai capitato. Non sono proprio aracnofoba ma credo che l'avrei presa proprio male. E tu vai bene che la dolce metà viene con te a fare la spesa, il mio non ci pensa proprio.
    Brutta esperienza!! invece il ciambellone è stupendo, mi piace così altissimo. Mi piace anche l'idea del nesquik. La mia dispensa è piena di barattoli che non si sa come entrano in casa e poi non usa nessuno, uno di questi è il nesquik

    RispondiElimina
  26. Anche io non sopporto i ragni...penso che avrei fatto un salto alla vista!
    Ottimo il ciambellone, ne mangerei subito una fettona :)

    RispondiElimina
  27. Che spettacolo il tuo ciambellone!! A me non è mai capitato, per mia fortuna non sono aracnofoba, ma capisco perfettamente che non dev'essere una cosa simpatica un incontro ravvicinato così ravvicinato..

    RispondiElimina
  28. Ahahaha sto ancora ridendo immaginando la scena!!!!!! Ciambellone super bello, chissà che delizia!

    RispondiElimina
  29. Bellissimo questo ciambellone, da provare assolutamente con il Versilia!

    RispondiElimina
  30. Stupendo chissà che goloso! poi una foto meravigliosa che invita all'assaggio!!!

    RispondiElimina
  31. Tu sei la maga dei ciambelloniiiiiiiiiiiiii
    baci tesoro

    RispondiElimina
  32. confesso: anche io ho in casa il nesquik, quindi posso tranquillamente rifarlo.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)