lunedì 6 marzo 2017

Piadizza con Prosciutto Cotto, Cipolla Rossa e Petali di Grana

Piadizza con Prosciutto Cotto, Cipolla Rossa e Petali di Grana

“Passata la metà della pizza ci si intristisce perché sta finendo... se poi anche il boccale di birra è sotto la metà allora è tristezza allo stato puro.” Questo è quando afferma il De Win ogni volta che oltrepassa la metà di una pizza o di qualcosa di goloso che della pizza abbia la sembianza… proprio come la piadizza che vi vado a postare oggi.

Onore alla piadizza, quando si va di fretta e non si ha tempo per stare troppo ai fornelli è una validissima alternativa che mette a tacere il pargolo di casa evitando la domanda “mamma cosa hai fatto oggi per non aver avuto tempo di cucinare nulla di buono???” e permette anche di riciclare salumi e formaggi che stazionano in frigorifero in attesa del loro destino.
 
Forse non tutti sanno che… la storia della piadina
I primi a cucinarne una versione rudimentale della piadina sono stati gli Etruschi, i quali furono i pionieri nella coltivazione e lavorazione dei cereali e quindi nella produzione di “sfarinate”, che somigliavano molto al “pane” di Romagna. Le rudimentali piade continuarono a essere prodotte anche nell’antica Roma, dove rappresentavano un cibo da ricchi perché dovevano essere mangiate appena cotte; già dopo qualche ora, infatti, diventavano dure e non masticabili, quindi non erano adatte ai plebei che, invece, necessitavano di un alimento a lunga conservazione. tratto da Ferrara Italia
 
Piadizza con Prosciutto Cotto, Cipolla Rossa e Petali di Grana
 
Ingredienti
1 Piadina a testa
Salsa di pomodoro a pezzi condita con olio extravergine d’oliva, sale, pepe
Mozzarella ben sgocciolata e tritata
Prosciutto cotto tritato
Cipolla rossa tagliata a velo
Petali di Grana
Origano
 
Preparazione
Preriscaldare il forno a 190°
Mettere la piadina su una teglia foderata di carta forno e guarnirla con la salsa di pomodoro, la mozzarella, il prosciutto cotto, la cipolla, i petali di grana e l’origano. Infornare per 15 minuti. Passare poi 5 minuti sotto il grill.
 
----------------------------------------------
 
Ti garba la PIZZA? Allora sbircia anche in questa raccolta...

Pizza
TUTTO PIZZA


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

20 commenti:

  1. Tante volte la piadizza, come la chiami tu, salva anche me!E uso ovviamnete le piadine comprate, se no che comodità è? E le gastrofighette parlassero pure!

    RispondiElimina
  2. Un'idea sfiziosa e veloce, da fare assolutamente! Buona serata

    RispondiElimina
  3. Veloce, golosa ed invitante, cosa volere di più? Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ho sempre qualche confezione di piadine già pronte in casa per quando non si ha voglia di impastare o si va di fretta. Salvano la cena talvolta! Molto invitante la tua piadizza, sto pensando di prepararla per cena! Un bacione cara!

    RispondiElimina
  5. j'aime bien les recettes simples et rapides la tienne est très appétissante
    bonne soirée

    RispondiElimina
  6. Ma è fantastica...la mangerei subito.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. un insieme di sapori deliziosi, una fetta anche adesso !

    RispondiElimina
  8. Ho provato recentemente la tua piadizza alle mille cose....divina! Perfetta davvero per una soluzione veloce e gustosa quando si ha fretta...
    Un abbraccio, anche questa deve essere fantastica... ;)

    RispondiElimina
  9. Semplice, buona ed aiuta quanto si ha poco tempo.

    RispondiElimina
  10. ah ah le domande di tuo figlio sui pasti mi fanno molto ridere, un bel tipino, in effetti è un'idea geniale, niente lievitazione, menate ed è buona altrettanto con quello che vuoi, devo ricordarmi di questa opzione piadizza, un bacio

    RispondiElimina
  11. Juno è irresistibile! Per quanto riguarda le tue Piadizze, beh, semplicemente sublimi e geniali!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  12. Mi piace, mi piace, mi piace!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Golosissima! Un bacione

    RispondiElimina
  13. meraviglia... io sono triste perchè la sto solo guardando :)
    Bacio

    RispondiElimina
  14. dovrò adottarla! mi sa che qui andrebbe alla grande! un bacione!

    RispondiElimina
  15. Che fantastica idea , e sempre una scoperta oltre che un piacere leggerti e seguire le tue ricette . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  16. Sììììì per la mia pizza-dipendenza è perfetta!!!!

    RispondiElimina
  17. ha ragione! lo capsico in pieno! e' quasi triste come vedere quegli ingrati che lasciano il cornicione!!!!!! :D
    baci baci a tutta la famiglia! non ho mai usato la piadina come base per una pizza rapida e sfiziosa: da te imparo sempre trucchetti da tenere a mente!

    RispondiElimina
  18. per me doppia ^_^ troppo buona!!

    RispondiElimina
  19. una versione veloce, ma altrettanto buona, della pizza. Mi piace troppo!!!

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)