venerdì 13 ottobre 2017

Polpette di Cavolfiore e Nocciole con Olio Extravergine al Limone

Polpette al Forno di Cavolfiore e Nocciole con Olio Extravergine al Limone

Di rientro da scuola:
“Junio allora ti garbano le polpette di cavolfiore????”
“Sanno di croccantini dei gatti! Molto buone!”
Ecco io mi chiedo se non sia il caso di prendere baracca e burattini e chiudere il blog, tanto qui #maiunagioia
 
Questa è una ricetta sfornata poco fa, fotografata, mangiata e nel contempo postata. Il cavolfiore era una di quelle verdure che ancora non avevo “polpettato”. Amo il cavolfiore, così versatile che si presta a mille preparazioni. Ma che bontà queste polpette!!! Assolutamente da rifare! Ovviamente io che non amo friggere le ho cotte al forno per un risultato croccanti fuori, morbide dentro, dal sapore delicato ma intrigante grazie alla presenza delle nocciole e di un particolarissimo olio extravergine d’oliva agrumato al limone. 
 
Forse non tutti sanno che… Olio Extravergine d’Oliva al Limone
L’olio extravergine Duca Carlo Guarini viene prodotto nel frantoio di loro proprietà ed è ottenuto dalla spremitura di olive della varietà Cellina Scorranese e di limoni raccolti nei giardini dell’azienda.
È una tradizione della famiglia Guarini quella di produrre olio, e sono giunti alla 25esima generazione. L’olio extravergine prodotto dall’azienda è estratto a freddo a poche ore dalla raccolta. Gli Agrumati al limone, arancia e mandarino profumano di agrumi freschi e sono perfetti per condire carpacci e insalate. Ma per quanto riguarda l’agrumato al limone io l’ho provato anche sulla focaccia e sulla pasta. Stay tune, prossimamente sul blog!
 
Polpette di Cavolfiore e Nocciole 
con Olio Extravergine al Limone
 
Ingredienti per circa 12 polpette
600 gr di cimette di cavolfiore
2 uova piccole
50 gr parmigiano grattugiato
20 gr pecorino
150 gr di formaggio morbido
10 nocciole tostate e tritate grossolanamente
Mollica di 1 panino sbriciolata
Un pizzico di noce moscata
1 cucchiaino di prezzemolo tritato
sale e pepe bianco
 
Per la panatura
Pangrattato
Olio extravergine di oliva agrumato al limone (per l’Antro Duca Carlo Guarini)
 
Preparazione
Lessare il cavolfiore per circa 20 minuti. Farlo raffreddare e tritarlo (o schiacciarlo con una forchetta).
Metterlo in una terrina e unire tutti gli altri ingredienti, aggiungere la mollica del pane sino ad ottenere un impasto dalla consistenza morbida. Regolare di sale e pepe.
Formare delle polpette e passare nel pangrattato facendolo aderire bene a tutta la superficie.
Preriscaldare il forno a 220°. Ungere con olio extravergine di oliva al limone una teglia foderata di carta forno, disporvi sopra le polpette e irrorarle con un filo d’olio. Cuocere le polpette per 20 minuti e poi passare al grill 3/4 minuti per lato sino a che non risulteranno ben dorate.
 
-----------------------------------------------
 
Ti garbano i CAVOLI ???
Allora sbircia in questa raccolta…
 
CAVOLI
CAVOLI

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

20 commenti:

  1. Una meraviglia, Laura. La morbidezza, il gusto deciso del cavolfiore, la croccantezza Delle nocciole. Delizia!!!
    Baci,
    MG

    RispondiElimina
  2. Golosissime, come è ricca ,particolare e gustosa la tua cucina, mi piace veramente tanto...io prenderei queste meravigliose polpette e tutto il resto, ad occhi chiusi, tanto dove casco , casco bene! Buon we!

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piacciono i cavolfiori, e queste polpettine sfiziose non mi scappano, grazie!!!!

    RispondiElimina
  4. Che bellissima idea, devono essere proprio buone, chissà che in questo modo non riesca a far mangiare il cavolfiore anche a casa mia!

    RispondiElimina
  5. le voglio fare, adoro il cavolfiore e l'idea di fare delle polpette al forno mi attira assai ! Un bacione e buon we !

    RispondiElimina
  6. ahahaha ma io vorrei capire...come fa Junio a sapere il gusto delle crocchette dei gatti...?!!??? Mica le avrà mai assaggiate????
    Proverò a farle anche io: a casa mia il cavolfiore va poco, proprio perchè facciamo un po' fatica a digerirlo e a gradire il suo sapore.
    Certo che combinato così bene...è tutta un'altra musica!
    bacioni cara

    RispondiElimina
  7. che invitanti O_O me le segno! buon we

    RispondiElimina
  8. Amo le polpette alternative!!! Le tue son gustosissime con cavolfiore e frutta secca.. bacioni e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  9. buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee semplici e buone
    baciuzziiii

    RispondiElimina
  10. da fare,interessantissime,se sono buone come le altre che ho provate alle varie verdure e stive,andranno a ruba anche queste,grazie,bellissima,ricetta,felice fine settimana

    RispondiElimina
  11. Con il fritto fatto a dovere, non si sbaglia mai e devo dire che l'idea di fare una polpetta, è molto sfiziosa. Sono poi sempre attratta dalle ricette che prevedono frutta secca come nocciole e mandorle in preparazioni salate!

    RispondiElimina
  12. Che visione , immagino il profumo e il sapore di queste polpette di cavolfiore , assolutamente deliziose . Un abraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  13. Adoro le nocciole col cavolfiore. Di solito le abbino alle vellutate, ma farò anche queste golose polpette! Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. son da provare...amo le polpette tuttee!!
    bacio

    RispondiElimina
  15. Ora mi verrebbe da chiedere...ma come fa a sapere che sapore hanno i croccantini per gatti? :-D
    Sai che non ho mai polpettato neanche io il cavolfiore? la foto è super invitante

    RispondiElimina
  16. Molto sfiziose e gustose, sicuramente da provare. Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
  17. non adoro il cavolfiore, ma anche io ho l'abitudine di "mischiare" le cose che non mi piacciono ad altre che mi piacciono... quindi mi sa che devo provare...
    Buon Lunedì, Luisa

    RispondiElimina
  18. Adoro le polpette, devono essere squisite!

    RispondiElimina
  19. Un'ottima idea per utilizzare il cavolfiore.

    RispondiElimina
  20. Che versione sfiziosa la tua!! Mette appetito.. Bravissima, come sempre. :-D

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)