.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

domenica 25 novembre 2012

Salatini alla Pizzaiola

Salatini alla Pizzaiola

La solita ricetta “folgorazione” questa volta trovata da lei. Pochi ingredienti, facilità e rapidità di esecuzione per uno stuzzichino decisamente accattivante. In corso d’opera ho cambiato la forma da stick a "simil ritz". E’ che quello stampino tondo dai bordi con i “ghirigori” mi garba da morire e potessi ci decorerei anche la schiuma del cappuccino. E poi qualche "variazioncina ina ina” alla ricetta originale per adattarla ai gusti di casa.

Salatini alla Pizzaiola

Ingredienti
130 gr di farina di tipo 00
2 cucchiai di farina di mais per polenta
50 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di formaggio fresco spalmabile
1 cucchiaio di olive nere tritate
1 cucchiaio di concentrato di Pomodoro
1 cucchiaino abbonante di origano
Un pizzico di Sale
La punta di un cucchiaino di Pepe Nero
3 cucchiai di latte (facoltativo)

Preparazione

Unire tutti gli ingredienti in una ciotola, impastarli fino ad ottenere un bel panetto sodo (io ho aggiunto 3 cucchiai di latte). Metterlo tra due fogli di carta da forno e stenderlo all'altezza di mezzo cm. Riporre in frigorifero per mezz'ora la sfoglia così ottenuta mantenendola sempre tra i due fogli di carta forno.  Poi con l’utilizzo di uno stampino per biscotti ritagliate le forme che più desiderate. Rimpastare i ritagli, stenderli e ritagliare ulteriori formine sino ad esaurimento dell'impasto. Preriscaldare il forno a 180°. Foderare una teglia con carta forno, disporvi i salatini e infornare per circa 13/15 minuti: fate attenzione perché si bruciano in fretta! Farli raffreddare e servire. Si conservano per un paio di giorni in una scatola di latta.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved


la punta di un cucchiaino di Pepe Nero (per l’Antro Tec-Al)
qualche cucchiaiata di latte (facoltativa) 

Procedimento
Unire tutti gli ingredienti in una ciotola, impastarli fino ad ottenere un bel panetto sodo (io ho aggiunto 3 cucchiai di latte). Metterlo tra due fogli di carta da forno e stenderlo all'altezza desiderata (io mezzo cm), poi porre in frigo la sfoglia così ottenuta mantenendola sempre tra i due fogli di carta forno. Trascorsa mezz'ora, con l’utilizzo di uno stampino per biscotti ritagliate le forme che più desiderate. Rimpastare i ritagli, stenderli e ritagliare ulteriori formine. Preriscaldare il forno a 180°. Foderare una teglia con carta forno e disporvi i salatini, infornare per circa 13/15 minuti: fate attenzione perché si bruciano in fretta!


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

10 commenti:

  1. e anche questi da fare...mamma mia che buoni!!!! buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Sono molto sfiziosi prendo nota perche con l'arrivo di queste feste ci saranno in abbondanza occasioni dove meglio averli a portata di mano.

    RispondiElimina
  3. Che ti devo dire Laura... folgorata sulla strada dei tuoi salatini!!

    RispondiElimina
  4. Oh cara.. a me la folgorazione viene quando passo da te! Sei il mio mito, Lauretta.. ho idea che questo Natale sarai il leit motiv della giornata!! Ti adoro, complimenti!!

    RispondiElimina
  5. Belli e sfiziosi!!
    Brava!!
    A presto:)

    RispondiElimina
  6. guarda...potrei mangiarteli tutti da sola, uno dopo l'altro....che sfiziositàààà

    RispondiElimina
  7. La foto mi ingolosisce un sacco!
    Leggendo la ricetta ancora di più!!
    Ottimi, bravissima Laura!^_^

    RispondiElimina
  8. passare da qui è una certezza... si trovano sempre delle delizie...

    RispondiElimina
  9. a carrettate ne mangerei , con l'aperitivo sarebbero fantastici, fermatemiiiiiii

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)