venerdì 29 marzo 2019

Melicotti di Pianezza

Melicotti di Pianezza

… qualche riga su cui riflettere …
“Non possiamo fare tutto subito,
ma possiamo fare qualcosa subito”
(C.Coolidge)

"Papà lo sai che la mamma oggi mi ha fatto la crema di pan di stelle? Certo questa gentilezza non l'ho capita! Forse me l'ha avvelenata…"
… io boh… ma proprio boh!
#maiunagioia

Pur avendo origini piemontesi da parte di mamma non conoscevo questi biscotti. La ricetta l’ho letta sul numero della rivista Sale & Pepe di questo mese. Essendo dei biscotti a base di farina di mais, beh non potevo non provarli. Rispetto alla ricetta che vi riporto ho fatto la mezza dose ottenendo una trentina di biscotti.
Una vera e propria rivelazione! Talmente tanto buoni che li ho già rifatti tre volte. Profumati di mais e di burro, fragranti, dal sapore delicato e dal colore che ricorda l’oro, i Melicotti di Pianezza sono come le ciliegie: uno tira l’altro. Si conservano anche per 3/4 giorni chiusi in una scatola di latta.

Forse non tutti sanno che… Melicotti di Pianezza
Pianezza era già famosa fra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo per un dolce tipico, oggi poco noto, originariamente chiamato "Melicotto", nome con cui all'epoca si indicava il Granoturco. Tracce sicure ne sono rimaste poche, se non qualche foglietto tramandato o i pochi ricordi di chi all'epoca era già presente. Si diffusero, molto probabilmente, grazie all’Unità d’Italia che semplificò gli spostamenti, permettendo ai viaggiatori di conoscere ed esportare questa prelibatezza. Immaginate quindi un biscotto fragrante prodotto solamente con del buon burro di cascina, le farine macinate a pietra, le uova del pollaio di casa, lavorati abilmente e cotti nel forno a legna, presentati nella loro tipica forma di piccole michette. Ogni anno a Settembre la proloco di Pianezza organizza la Sagra dei Melicotti.
Gian Paolo Spaliviero, dedica a questi particolari biscotti un romanzo intitolato “Il mistero dei “Melicotti” di Pianezza”. tratto da Proloco Pianezza

Melicotti di Pianezza
dalla rivista Sale & Pepe, marzo 2019

Ingredienti
240 gr farina di mais fioretto
120 gr farina 00
120 gr zucchero
150 gr burro molto morbido
4 tuorli
1 limone non trattato
Un pizzico di sale

Preparazione
Mescola le due farine con lo zucchero e un pizzico di sale e disponi la miscela a fontana sulla spianatoia.
Unisci al centro il burro molto morbido a fiocchetti, la scorza grattugiata del limone, 3 tuorli e lavoratgli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Forma un panetto, avvolgilo nella pellicola per alimenti e fallo riposare per 30 minuti in frigorifero.
Preriscalda il forno a 180°.
Preleva una noce di impasto, forma una pallina e appiattiscila leggermente. Ripeti il passaggio fino a terminare l’impasto.
Disponi le palline su una teglia rivestita con carta forno, pratica su ognuna un’incisione al centro con la lama di un coltellino e poi spennellala con il tuorlo rimasto, diluito con poche gocce d’acqua.
Cuoci i biscotti in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti finché inizieranno a dorare.
Lasciali raffreddare su una gratella per dolci.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

24 commenti:

  1. Non conoscevo questi golosi bscotti; mi piacciono molto i dolci con la farina di mais!

    RispondiElimina
  2. Non li conosco ma li assaggerei molto volentieri :-P ma la ricetta della crema pan di stelle??? Io rischierei anche di avvelenarmi ahahahahah

    RispondiElimina
  3. Ciao Laura, ma lo sai che non li ho mai assaggiati... quasi quasi provo questa ricetta, mi incuriosisce parecchio! :-) Un abbraccio..

    RispondiElimina
  4. Carini e sicuramente buoni. Visto che amo i dolci con la farina di mais, salvo la ricetta.
    Questi giorni pensavo di fare la sbrisolona .
    Buon weekend...bacio!

    RispondiElimina
  5. Mi piace che contengano la farina di mais e la forma che gli hai dato. Brava Laura, come sempre 😉👏

    RispondiElimina
  6. Mai sentiti prima questi biscotti, ma mi intrigano assai (esssendo di origini lombarde, adoro la farina di mais!); ti sono venuti meravigliosi, li proverò!!!

    RispondiElimina
  7. Ed io che abito in Piemonte e non ricordo averli visti, si vede che facendo di più in casa le cose non sono tentata ad altro, ma piacciono tanto sia la forma che il fatto di essere fatti con la farina di mais. Claudia

    RispondiElimina
  8. Tu che avveleni tuo figlio?! Sicuramente sarà venuta una delizia quella crema, come anche questi biscotti che proprio non conoscevo ma quanto son bellini e golosini. Complimenti, come sempre! Un abbraccio :* PS: adoro i biscotti con la farina di mais, voglio provare a farli!

    RispondiElimina
  9. non avevo mai sentito parlare di questi biscotti. salvo la ricetta al volo, adoro tutti quelli con la farina di mais, dai più rustici ai più fini. la forma poi è troppo simpatica, sembrano i panini che qui chiamano semelini :) un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  10. Ma troppo belli, li avevo visti su Sale & Pepe, devono essere buonissimi. Ciao Laura, se qualcuno ha ancora paura di essere avvelenato vengo io e spazzolo tutto ;)

    RispondiElimina
  11. Ahahahahahaah mai una gioia.. m'hai fatto morì! Invece golosi questi dolcetti.. non li avevo mai s ìentiti! :-D buona domenica!

    RispondiElimina
  12. questi biscotti per me sono una novità quindi copio al volo la ricetta e rifaccio presto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  13. neanche io conoscevo questi deliziosi biscotti,peccato non poterli assaggiare.
    Ogni volta che ti leggo mi metti il buon umore Grazie!!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. Sai che non li conosco nemmeno io che in Piemonte ci abito? Gli ingredienti mi piacciono tutti e non ho dubbi sulla bontà di questi dolcetti..un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Sono una tentazione questi bellissimi biscottini!
    Mi piace molto fare i biscotti, mi rilassa, e poi mi piace provare ricette sempre nuove ;-)
    La tua ricetta è già la prima della mia lista :-)

    RispondiElimina
  16. Anche io amo molto la farina di mais, in casa mia si è sempre utilizzata tanto. E questi biscotti hanno proprio un aspetto invitante, e la forma mi piace da matti. Questa la segno perchè è sicuramente da provare

    RispondiElimina
  17. Anch'io sono piemontese e questi biscotti non li conosco... devo rimediare :)
    Adoro i dolci preparati con la farina di mais, ne conosco il sapore e sono davvero irresistibili!!
    Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  18. Ti dirò che non li ho mai sentiti ma mi attirano molto. Da provare

    RispondiElimina
  19. Beh un piccolo saccottino per le vacanza come strappo alla regola si può fare.... Buona giornata bacio.

    RispondiElimina
  20. Ma daiii!!! Ma veramente???
    Io abito poco distante da Pianezza, e non conoscevo questi biscotti, nè tantomeno sapevo dell'esistenza della Sagra dei Melicotti!!! Grazie per la piacevole scoperta!!

    RispondiElimina
  21. belli e golosi questi biscottini, mi piace molto la farina di mais :P

    RispondiElimina
  22. Ma dai, io abito a un tiro di schioppo da Pianezza e non ne avevo mai nemmeno sentito parlare, che vergogna! E dire che i dolci con la farina di mais mi piacciono tantissimo!

    RispondiElimina
  23. Ma che meraviglia! Non li conoscevo proprio, ma devo rimediare. Un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)