.............................. COSA VUOI PREPARARE OGGI? CERCA LA RICETTA NEL BLOG!

lunedì 30 novembre 2020

Medaglioni Fritti Basilico e Pinoli con Salsa all’Aglione

 Medaglioni Fritti Basilico e Pinoli con Salsa all’Aglione

 “Mai sentito parlare della mamma italiana?
Se superi il test e piaci alla mamma è fatta.
Ti sei spianata la strada verso l’altare, tesoro”
(V.Vanzini, Mia suocera è un mostro)


Dal diario di bordo dei De Win’s (per tacer dei gatti…)
Bevendo una tazza di cioccolata. L’analisi organolettica dell’inossidabile De Win: "E' quel cacao che sa di piedi... annusa! Nella tua non lo senti perché hai messo la cannella..."  😮😮😮
... io boh... #maiunagioia

 

Oggi divertiamoci un po’ con la friggitrice ad aria! (ma anche un tegame con abbondante olio per friggere va bene!😁)
Chi lo ha detto che i ravioli vanno mangiati solo previa bollitura?!
Questa ricetta-non-ricetta l’ho trovata su un manuale per la friggitrice ad aria. Come sapete quando trovo qualche “gastroboiata” non posso esimermi dal provarla. E vi devo dire che i ravioli fritti sono una furbata, ottimi da servire come aperitivo, per stupire e giocare un po’ in cucina. A volte uscire dai “soliti” schemi male non fa, soprattutto in questo periodo!
Io ho utilizzato dei ravioli tondi (medaglioni) con una farcia di basilico e pinoli ma la prossima volta proverò una farcitura di carne.
La salsa che li accompagna, o meglio in cui vanno pucciati intinti, è un “toscanissimo” sugo all'aglione che avevo preparato per condire i pici  e che con questa tipologia di ravioli ci va proprio a nozze!

 
Forse non tutti sanno che… Aglione
Sfatiamo subito un mito distorto: aglione non significa un sugo carico d'aglio! 🤬🤬🤬 L'Aglione è una varietà di aglio tipica della Valdichiana e della Val d’Orcia. È un prodotto di “nicchia” che nulla ha a che vedere con l’aglio “comune” a partire dal gusto delicatissimo. Un'altra caratteristica dell'Aglione è la grande digeribilità (e lo posso confermare!) tanto che viene definito “a prova di bacio”.
Ha dimensioni notevolmente grandi, ne esistono anche da 500 gr e un singolo spicchio può arrivare a pesare 40/50 gr o addirittura di più! Se mi seguite sulla mia pagina di Facebook  o Instagram avrete sicuramente visto la foto del "singolo" spicchio che ho usato per il sugo all’Aglione, se non avete visto la foto eccola qui sotto.  Quello che vedete non è né una cipolla, né uno scalogno! E' UNO spicchio di Aglione dal peso di 30 gr!
  

Medaglioni Fritti Basilico e Pinoli con Salsa all’Aglione
 
Ingredienti
16 medaglioni basilico e pinoli
Olio extravergine d’oliva

Per il la Salsa all'Aglione
40 g di aglione 
400 g di passata di pomodoro 
Olio extravergine d'oliva 
Sale e Pepe

Preparazione 
Per la salsa all'aglione: sbuccia l'aglio, taglialo a fettine sottilissime e mettilo in una casseruola di coccio con abbondante olio. Fallo rosolare a fuoco basso quindi unisci la passata. Regola di sale e pepe e lascia cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti o sino a che otterrai un sugo denso.

Ravioli: spennella i ravioli con qualche goccia di olio extravergine di oliva. Friggi nella friggitrice ad aria (non c’è bisogno di riscaldarla) a 190° per 5 minuti. Unica accortezza: quando metti i ravioli nel cestello devi fare uno strato unico senza sovrapporli (io ne ho fritti 8 alla volta). 

Se non hai la friggitrice ad aria: scalda abbondante olio in un tegame capiente dai bordi alti e friggi i ravioli poco alla volta. Quando sono dorati su entrambi i lati, levali dall’olio e mettili ad asciugare su carta assorbente. 
Servi i ravioli tiepidi intinti nella salsa all’aglione.


  MI TROVI ANCHE QUI


    



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

12 commenti:

  1. Ma son sfiziosissimi!!!!!!! baciotti e buon lunedì :-*

    RispondiElimina
  2. Ahhhh che ghiottoneria, grazie dell'idea!!!!

    RispondiElimina
  3. Fritti io non li ho mai provati! Ho iniziato a pensare a questa possibilità quando ho iniziato a vedere la presentazione di tortelli dolci, di una nota marca, appunto serviti fritti... da qui ho pensato che, beh, forse anche quelli salati non dovevano essere male.
    Da qui al provarli, dato che non ho la friggitrice a aria (detesto l'odore di fritto), ce ne passa ma se la avessi....!!!
    Bella l' idea di servirli come aperitivo. Originale! Mi piasce!
    A presto

    RispondiElimina
  4. Ma che idea, mi garberebbe assaggiarli come si direbbe dalle tue parti. Immagino che buoni!

    RispondiElimina
  5. Ti dirò che la friggitrice è uno di quegli acquisti che, se potessi, farei volentieri. Molto gustosi questi ravioli, mi ispirano

    RispondiElimina
  6. Ma che figata!!! mai pensato di friggere i ravioli. Che poi a pensarci...mia nonna friggeva le tagliatelle quando rimanevano. Adoro le tue gastroboiate :-)

    RispondiElimina
  7. Mi piace moltissimo questo piatto per non parlare dell'aglione che purtroppo qui non trovo!Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  8. Sono indecisa sul suo acquisto cara Laura ...che mi consigli?? Questi raviolini da pucciare nella salsa sono molto invitanti eh eh! Buona domenica a voi tutti splendida famiglia!

    RispondiElimina
  9. Questa ricetta è tentatrice... ho la friggitrice ad aria, quindi non mi resta che provare!
    Grazie mille pe l'idea, un abbraccio!!!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dal mio blog :)
Ma se mi lasciate commenti anonimi o da "leoni da tastiera" beh... sappiate che non vengono pubblicati :)