mercoledì 21 gennaio 2009

Inzuppato al Cioccolato

Inzuppato al Cioccolato

Già il nome è tutto un programma "Inzuppato al Cioccolato"Un dolce "lussurioso" già dalla sua preparazione. La ricetta arriva direttamente da lei e vi invito caldamente a provarla. 

Inzuppato al Cioccolato 

Ingredienti 
Un panettone o pandoro
1 lt latte
7 cucchiai cacao amaro
7 cucchiai zucchero
7 cucchiai farina

Preparazione
Riscaldate un litro di latte, in un’ altra pentola mescolate 7 cucchiai di cacao amaro, 7 cucchiai di zucchero e 7 cucchiai abbondanti di farina. Aggiungete poco a poco, mescolando con un cucchiaio di legno, il latte caldo (ma non bollente), in modo da formare meno grumi possibili, quindi continuate a mescolare per tutta la cottura, a fuoco dolce, meglio ancora su uno spargi fiamma. Dopo più o meno 15 minuti la crema al cioccolato comincerà ad addensarsi.  Appena raggiunge il punto di densità giusto, toglierla dal fuoco e, ancora bollente, cominciare a formare l’inzuppato. Versare uno strato sottile di cioccolato bollente sul fondo della pirofila scelta, quindi disporre sopra le fette uno accanto all’altra di panettone (o pandoro), non sovrapposte ma il più accostate possibile, quindi versare metà del cioccolato, fino ad inzupparle bene. Fare un altro strato di fette e affogarle di nuovo nel cioccolato bollente, fino a coprirle bene. Mettere in frigorifero almeno dieci ore.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione  delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

51 commenti:

  1. cosa potrei dirti a quest'ora ...yummy che buono ...sono questi i dolci che mi piace mangiare tutto cremoso e ciocolatosi ...notte!

    RispondiElimina
  2. Mary i dolci cremosi e cioccolatosi sono sempre un trionfo :-)

    RispondiElimina
  3. mi ci inzupperei molto volentieri

    RispondiElimina
  4. che buono...avevo visto questa ricetta da Gellis...è splendida!!!

    RispondiElimina
  5. Gunther è da mangiare a cucchiaiate direttamente dalla pirofila! ehehehe

    Le Vinagre sì anche io l'avevo addocchiata tempo fa e mi ero sempre ripromessa di rifarla :-)

    RispondiElimina
  6. hai ragione non c'è nientedi più bello che pulire le ciotole delle torte....e mi ricordo tutta la preparazione della torta fino al momento finale quando mia mamma diceva....qualcuno vuol pulire...siiiiiiiii!! La cosa buffa è che oggi con le nostre palettine super moderne quasi non ne rimane attaccato...allor alo lascio un pochino apposta per la gnoma! :)

    RispondiElimina
  7. anche io ho sempre sentito che non si mangiano gli impasti crudi ma...quelli che contengono uova...sapendo che deve venir fuori un dolce cotto magari non usi delle uova freschissime ma....io me ne sono sempre fregata:-) non c'è niente di più buono che pulire le scodelle dell'impasto del dolce:-) ti è venuto formidabile questo pandoro inzuppato:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  8. Ma siiii...faciamoci pure del male... e leccare la ciotola dell'impasto è un "dovere" l'ho sempre fatto e la pancia non mi è mai scoppiata... anzi.. la mia ringrazia!hihihih! Buona giornata

    RispondiElimina
  9. lo conosco questo sito..e'meraviglioso!!!!
    pensa un po'che passano ste'ragazze...
    favoloso l'inzuppato che mi occhieggia da lassu'..

    RispondiElimina
  10. cosa ci prepari di buono per carnevale?

    la settimana scorsa ho dedicato i miei post del buongiorno alle amiche che hanno blog su libero... mentre la prossima settimana voglio dedicare il buongiorno (dal lunedì al venerdì) scegliendo delle ricette da inserire per dare una dolcissima sveglia e naturalmente inserendo il link del blog in questione...
    martedì, sarà il tuo turno, ti va?

    p.s. vengo a farti la proposta di amicizia su Facebbok, sperando che tu poi voglia diventare mia fan.... nel profilo c'è il link per aderire...
    buon giovedì

    RispondiElimina
  11. E'troppo invitante....... da tuffarcisi dentro ..... Che bontà!!! Ciao!!!!!

    RispondiElimina
  12. eh si, direttamente dallapirofila, con il cucchiaio!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  13. Che dire, io non amo mangiare i dolci...amo farli e farli mangiare agli altri...ma lì mi ci tufferei alla faccia della dieta!!!!
    Bravissima...Lady cocca

    RispondiElimina
  14. che cosa goduriosa e peccaminosa hai creato laura!!!!!!!!!!!!la voglio subito,tutto quel cioccolato....troppo buona,bacioni imma

    RispondiElimina
  15. Questa donna è un mito.
    Laura, io temo seriamente di essere la tua gemella separata alla nascita :-)
    Non c'è una cosa, e sottolineo una che non avrei scritto anch'io in questo post, dal feticismo familiare per la ciotola imbrattata :-)) sino alla persecuzione delle orchiclaste da forum :-)))
    Buona giornata amica mia!

    RispondiElimina
  16. che buonoooo! vorrei mangiarmi la foto!!! il blog Mostro di suocera lo conosco, una volta mi ci sono imbattuta per caso e mi sono fatta di quelle risate!!!! povere nuore!

    RispondiElimina
  17. Ciao, io sono ingrassata mezzo chilo guardando la foto e condivido pienamente quello che scrivi. Io ho avuto un ristorante per nove anni e sulle mamme che lasciano scorazzare i figli potrei scrivere un'enciclopedia. In quanto a raccogliere i tegami degli impasti, non solo non l'ho mai proibito ai miei figli, ma lo faccio tutt'ora anch'io... C'è anche una pubblicità che dice: chi non si lecca le dita gode solo a metà...

    RispondiElimina
  18. si è proprio vero l'acquolina scende di brutto!!!!
    Mammma mia, a quest'ora mi ci tufferei volentieri!!!

    RispondiElimina
  19. Mamma santa che goduria mistica!!!! baci

    RispondiElimina
  20. Ho la bava che sgocciola.... che bontà goduriosa!!!!!:-))))))

    RispondiElimina
  21. E tutti i miei propositi adesso che fine faranno???FERMATEMI!!!Non resisto!Slurp!

    Ciao Laura,sto facendo un giro per segnalare che sul mio blog c'è una iniziativa per tutti i foodblogger che può fare avere anche 60 euro o più di buono spesa. Io ho già ricevuto il pacco ed è tutto squisito!!!
    Vieni a trovarmi e Passa parola;-)
    Cannelle

    RispondiElimina
  22. mangerei volentieri qualche cucchiaiata di questo dolce per consolarmi dalle stranezze della vita un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Mamma mia che bonba di bontà!
    Complimenti!
    BAci

    RispondiElimina
  24. quasi quasi te lo rubo questo dolcetto cioccolatoso!!!!!

    RispondiElimina
  25. @ Lo è vero le ciotole e le palette di oggi non lasciano quasi nulla ed anche io come te ne riservo una parte dedicata "al pulire la ciotola" ahahaha

    @ Unika anche io come te ho sentito questa cosa più volte ma esattamente come te anche io me ne sono sempre fregata ... alla fine mica se ne mangia a badilate! ahahaha

    @ Maya è vero pulire la ciotola è innanzitutto "un dovere" ahahaha

    @ Mirtilla quel sito è da morire dal ridere ... però "povere nuore" !!!

    @ Pupottina ma certo che sì che mi va! Con molto piacere!!! ... Per carnevale ancora non ho idea sto ancora smaltendo il Natale! eheheh

    @ Mikki ma grazie :-)

    @ Manu e Silvia dalla pirofila è ancor più goloso specie se si usa il cucchiaione!

    @ Il club delle Cuoche alias Erminia ma grassieeeee !!!!

    @ Lady Cocca ti dirò anche io sono più sul salato ma se qui i miei due "ominidi" non hanno il dolce è come se saltassero il pranzo o la cena ... sì lo so sono ben abituati! ahahahahah

    @ Dolci a gogò prova questa ricettina (chi meglio di te???) e fammi sapere!!!

    @ Bosina, Laura già che le orchiclaste hanno colpito anche con te ma, tu hai saputo difenderti alla grande!!!! magari fossimo sorelle, sai che bello???

    @ Micaela eh già! Povere Nuore in balia di quei mostri! ahahaha

    @ Aldarita pensa che una befana inacidita e laureata in tuttologia non condivideva che al ristorante, quando non trovavo il seggiolone, ero solita utilizzare dei laccetti della NeoBaby per trasformare la seduta in un seggiolone. Diceva che ai suoi figli non aveva mai riservato un "trattamento tale" al ristorante... inutile dire che i figli con cotale esempio di madre sono stati relegati dalla stessa al rango di "adulti bamboccioni" hahahahahahahah

    @ Mina un tuffo nel cioccolato... perchè no????

    @ Imma ma grassie !!!!

    @ Claudia eh sì questo è proprio un dolce godurioso!

    @ Cannelle sì volevo dedicare il mio prossimo post a questa iniziativa. Grazie per la segnalazione :-)

    @ Carmen effettivamente questo dolce ha anche uno scopo "terapeutico"

    @ Betty ma grazie ! :-9

    @ Pamy ruba ruba e dimmi quanto buono è !

    RispondiElimina
  26. Buonissima!!!
    Di una golosità mostruosa
    Ciao

    RispondiElimina
  27. Sorbyy grazie! Effettivamente supergoloso da farsi male! eheheheh

    RispondiElimina
  28. Quella foto è stupenda fa venire voglia di affondarci dentro! Per quanto riguarda gli impasti, io li assaggio sempre e l'ho sempre fatto, se fa male pazienza :-))

    Ciaoooo

    RispondiElimina
  29. Aiuolik hai proprio colto l'essenda di questo dolce! ahahahah ... affondarcisi dentro !!!

    RispondiElimina
  30. Nooo Laura! l'ultima nota sul riciclo del pandoro, avresti dovuto evitarla.... Ne ho in dispensa un quarto che ogni tanto mi guarda : come faccio ora a non dargli "degna sepoltura" sotto una coltre di buona crema al cioccolato????

    RispondiElimina
  31. Sempre mangiato gli impasti crudi (e anche tortellini, tortelloni, tagliatelle, pasta della pizza) e sono ancora viva!
    Questo dolce è squisitamente conturbante!
    Un bacio
    fra

    RispondiElimina
  32. Maurina vai che il tuo pandoro ti chiama per essere degnamente sepolto!!! ahahahahah

    Fra anche io mangio quelli salati ... vogliamo parlare della pasta ripiena cruda????? Divina!!! ehehehe

    RispondiElimina
  33. Con un dolce così l'umore migliora sicuramente, è fantastico!
    Mi copio subito la ricetta e alla prima occasione "m'inzuppo" anch'io ;-)

    RispondiElimina
  34. Luciana sì è proprio un ottimo rimedio per migliorare l'umore :-) Inzuppa Inzuppa che ne ale la pena!

    RispondiElimina
  35. Troppo godurioso...al suono della Cavalleria e poi fare il leccapentole, di più non si può.
    un bacio

    RispondiElimina
  36. Germana il tuo è un programmino perfetto ! Un bacio

    RispondiElimina
  37. W i dolci morbidosi e cioccolatosi! Cosa volere di più dalla vita???
    Ma sai che tu hai un viso troppo simpatico... Davvero, trasmetti un'allegria istintiva!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  38. A proposito di impasti crudi, da bambina impazzivo per un dolce al cioccolato che mia madre preparava spesso e naturalmente ne pulivo sempre la ciotola.
    Una volta che rimasi da sola in casa pensai bene di prepararlo, mangiai tutto l'impasto crudo ed ebbi un mal di pancia che ancora mi ricordo!!!!

    RispondiElimina
  39. Ciao. E' la prima volta che scrivo nei commenti di questo blog.

    Mi chiamo Alessandro. Per ora so cucinare 4 cose in croce. Vorrei imparare a fare cose nuove.

    Posso iscrivermi alla tua scuola di cucina? xD eheheh

    RispondiElimina
  40. Carolina ma grazie!!! Sei un tesoro!

    Lydia ahahahaha ma tu sei proprio fuori! ahahahahahahah

    Alexilgrande ma benvenuto! Spulcia pure il blog e vedi se c'è qualcosa che ti può interessare!!! Buona giornata Laura

    RispondiElimina
  41. Prima di tutto voglio salutarti e dirti che sono molto contenta di averti fra le persone che seguono il mio blog.
    Sono anch'io dell'idea che qualcosa di golosa è la medicina giusta per tutti i mali visto che io come te ho utilizzato un dolce per riprendermi dai miei malanni di stagione.
    Il tuo Inzuppato al Cioccolato si fà mangiare con gli occhi......che meraviglia!!!!
    Un bacione.

    RispondiElimina
  42. 77mele ma benvenuta sul mio blog! Anche per noi questo dolce è stato un festeggiamente post-influenzale dopo giornate di tristi brodini e pollo lesso :-)

    RispondiElimina
  43. come sono contenta che ti sia piaciuto!! Certo è una bomba calorica, mi rendo conto, però...è troppo buono!!
    Baci baci

    RispondiElimina
  44. Geillis tutte le tue ricette sono una garanzia di riuscita estremamente golosa!!!!

    RispondiElimina
  45. Oh mammaaaa!!!
    Meraviglia delle meraviglie!!!

    RispondiElimina
  46. Potrei anche uccidere per una porzione di questo inzuppato...mamma mia che goduria!!

    Rorò

    RispondiElimina
  47. RoRò ma bentrovata!!! Effettivamente è veramente una goduria!!! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  48. Per questo cioccolatoso, si potrebbe usare anche una ciambella che si è rinsecchita un pò????

    RispondiElimina
  49. Anonimo Sì certo! Magari se è tanto tanto secca puoi ammorbidirla un poco con una bagna all'arancia (acqua + succo d'arancia) o una bagna liquorosa.

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)