giovedì 8 ottobre 2009

Biscotti da Famiglia

Biscotti da Famiglia

Questi biscotti sono di una semplicità disarmante, pochi ingredienti ma buoni, dal sapore gentile e dal profumo assai delicato. Ottimi inzuppati nel caffè latte o anche sgranocchiati così... e poi volete mettere la grandissima soddisfazione di fare colazione con i biscotti fatti in casa? 
Ho tagliato i biscotti a losanghe con la rotella dentata e poi mi sono divertita ad ornarli (per dirla con parole dell'Artusi) semplicemente premendoli su una grattugia ottenendo così un grazioso effetto puntinato. Per quanto riguarda la cottura ho preriscaldato il forno a 180° e cotto i biscotti per 13 minuti circa (devono venire leggermente dorati in superficie).

Biscotti da Famiglia
dal libro "La Scienza in Cucina e l'Arte di mangiare bene"
di Pellegrino Artusi


"Sono biscotti di poca spesa, facili a farsi e non privi di qualche merito perché possono servire sia pel te sia per qualunque altro liquido, inzuppandosi a meraviglia"

Ingredienti
Farina, grammi 250
Burro, grammi 50
Zucchero a velo, grammi 50
Ammoniaca in polvere, grammi 5
Una presa di sale
Odore di vaniglia con zucchero vanigliato
Latte tiepido un decilitro circa.

Preparazione
Fate una buca nel monte della farina, poneteci gl'ingredienti suddetti meno il latte, del quale vi servirete per intridere questa pasta, che deve riuscire morbida e deve essere dimenata molto onde si affini; poi tiratene una sfoglia grossa uno scudo, spolverizzandola di farina, se occorre, e per ultimo passateci sopra il mattarello rigato, oppure servitevi di una grattugia o di una forchetta per farle qualche ornamento. Dopo tagliate i biscotti nella forma che più vi piace, se non volete farne delle strisce lunghe poco più di un dito e larghe due centimetri come fo io. Collocateli senz'altro in una teglia di rame e cuoceteli al forno o al forno da campagna. (Io ho infornato a 180° per circa 13 minuti)


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perchè sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

26 commenti:

  1. Belli anche così!
    Il mattarello rigato ce l'ha Lino verso il paese...
    L'ammoniaca la farmacia sotto casa tua ;)

    RispondiElimina
  2. Paoletta ma ciaoooo news sul pc???? Bene allora la prox volta che sto da Contemori ci fo un salto. Sì lo so che l'ammoniaca ce l'ha Francesco ma devo superare il fatto che una volta da piccina sono stata malissimo per aver annusato l'ammoniaca :-/ da quella volta sto male al solo pensiero :-(

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piaccione le ricette di una volta..quelle semplici, fatte di pochi ingredienti, genuine!!!..credo che cercherò il libricino della Artusi, intanto mi segno i tuoi biscotti che sono uno spettacolo!!

    Brava Brava!!

    RispondiElimina
  4. Questo tipo di biscotti sono tra i miei preferiti: semplici e genuini come quasi tutte le ricette dell'Artusi ;-)
    Ciao Laura e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Ma che bella ricetta, e semplice per giunta!!! Speriamo rinfreschi un po' così si riaccendono i forni

    RispondiElimina
  6. Ma sono ottimi sti biscottini!! ideali per la colazione o la merenda! baci baci

    RispondiElimina
  7. Ma pensa te che meraviglia di biscotti che suggerisce il caro Pelligrino! ho rubato il libro (unto e bisunto era di mia nonna) a mia mamma un po' di anni fa, ma l'ho sistemato nella libreria a raccattare polvere, è giunta l'ora che gli dia un'acchiata!

    RispondiElimina
  8. devono essere squisitissimi!!! devo solo procurarmi l'ammoniaca! un bacione

    RispondiElimina
  9. Una ricetta veramente di una semplicitá disarmante, ma che hai saputo realizzare a meraviglia. Brava!
    Anche io, come te, ho una certa riluttanza ad usare l'ammoniaca. Mi accontenteró, come te, del lievito in polvere ;-)
    Buona giornata, Mik

    RispondiElimina
  10. in effetti verso sera è piacevole stare tutti insieme a sgranocchiare qualcosa di dolce e non troppo sofisticato.
    hai proprio ragione.

    RispondiElimina
  11. Ciao! ma è il classico vassoio di biscotti..e questi classicissimi...devono essere una meraviglia!! sia soli, sia con una bella tazza di cioccolata!!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. Buonissimi, questi sono i biscotti che a me piacciono un sacco, non sono un'amante dell'inzuppo, ma con questi non so resistere...

    RispondiElimina
  13. io la devo smettere di comprare quei giornaletti da un'euro dove ci trovo anche tutte le dosi sbagliate, devo ma comprare dei libri seri!
    Guarda questi biscotti!!!
    deliziosissimi!!
    p.s.: anche io adoro l'autunno, da buona strega ... mica che anche tu .... eh???? ;-PP

    RispondiElimina
  14. Vedo che abbiamo altre cose in comune oltre il nome, il nome del marito,l'amore per le terme e la simpatia verso la suocera... anche io adoro l'autunno e non mi fido tanto dell'ammoniaca per dolci!! Questi biscottini sono semplicissimi ma di sicuro buonissimi...che bello che MJ senta la differenza!

    RispondiElimina
  15. anch'io adoro l'autunno!!!
    complimenti per questi biscotti, sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
  16. Questi biscotti sono perfetti per iniziare la giornata!

    RispondiElimina
  17. allora innanzitutto graie per il commento e gli auguri, molto molto graditi...che dire? solo chi ci è passato può capire...e sai che per la prima volta dopo 4 anni ho ripercorso quei momenti...il blog è servito anche a questo...ho elaborato quei momenti che credevo di voler rimuovere ma...non può essere così...sono legati comunque all'evento più bello della mia vita...ed anche io mi sono commossa scrivendo...ho pianto tanto come non facevo da tempo...e guardo e riguardo questo ometto e non mi sembra vero...
    ok adesso passiamo ai biscotti...ma vi sta venendo l'Artusi-mania in rete??? me lo devo procurare anche io allora questo prezioso volume!
    sono bellissimi e credimi...penso proprio che i nostri figli la capiscano eccome la differenza tra le cose preparate negli 'antri' e quelle confezionate! e grazie per la spiegazione dettagliata della preparazione perchè appena li ho visti ho pensato 'oddio ma come cavolo li ha fatti?' eh eh eh!
    ti abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  18. Spettacolooo...in questi giorni vedo biscotti dappertutto, tutti con l'ammoniaca...e quindi...devo provarci anch'io!
    Bravo il nostro Marco J!!! Ha capito tutto dalla vita, eheheheh
    Un bacione!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. ho tutto!! devo solo impastare e sfornare! grazie per questa bella ricetta!

    RispondiElimina
  20. Pensa che io non ho ne il matterello neanche il libro che ho cercato in varie librerie ma senza esito positivo! Io invece adoro l'alba anzichè il tramonto... Questi biscotti fanno venire voglia di fare la colazione a letto... Ti sono venuti molto bene,della ricetta non possiamo dire assolutamente niente,d'altronte ci hai detto di chi è... Buona serata

    RispondiElimina
  21. uffi..sn settimane che li punto e nn trovo l'ammoniaca da nessuna parte....:-(

    RispondiElimina
  22. Buonissimiiii!!! Li ho provati anche io ;-9
    Bacioni e buona serata!
    p.s.: qui a Roma è ancora caldissimo e l'autunno l'ho visto solo quando sono stata lì a Chianciano :(

    RispondiElimina
  23. che belli i biscottoni precisi e fragranti! :)

    RispondiElimina
  24. @ Morena segna pure e fammi sapere come ti sono venuti

    @ Luciana anche qui a casa sono garbati proprio tanto

    @ Aldarita qui da noi è già autunno con l'aria frizzantina

    @ Claudia è vero ottimi per la colazione ma anche per un femrino goloso.

    @ Furfecchia eh sì gliela devi proprio dare una bella occhiata :-)

    @ Micaela dovresti provarla farmacia.

    @ Mimmi già... prima o poi proverò a fare un'esperimento con l'ammoniaca vediamo cosa salta fuori

    @ Dolce D. sante parole! ;-)

    @ Manu e Silvia anche il mi marito li vuole abbinare ad una bella tazza di cioccolata

    @ Sara grazie!

    @ Susina io infatti è da qualche mese che non compro più nulla :-)
    Beh nell'Antro ci sono anche le streghe ;-)

    @ Libri e Cannella di suocere haimè ne ho avute due.... una peggio dell'altra non a caso con l'attuale ci parlo solo "interposto" avvocato... ehehehe

    @ Betty grazie!

    @ Mary grazie!

    @ Dida è vero è sempre doloroso rivivere certe sensazioni specie quando subito dopo quello che è accaduto ti fanno passare per mamma di serie B per non aver fatto un parto naturale.... se fosse successo adesso li avrei denunciati tutti quanti! Anche perchè poi mio figlio a 7 mesi l'abbiamo dovuto operare d'urgenza causa complicazione per un parto ritardato!
    L'Artusi è un grande! C'è anche un sito molto ben fatto in rete che sbirciavo prima che "arrivasse" il libricino

    @ Simo io penso che l'autunno è una stagione che induce a biscottare :-)

    @ Federica fammi sapere!!!!

    @ Ilcucchiaiodoro hai provato a cercarlo in rete?

    @ Valina prova in farmacia altrimenti sostituisci con il lievito chimico.

    @ Antonella me lo ha detto Marco che a Roma fa caldissimo, lui ci scende tutte le mattine...

    @ Lo grazie!!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao Laura, it's been a long time since I last visit you. Como siempre
    everything is beautiful and delicious!
    Ciao bella, baciones :)
    Nina from California!

    RispondiElimina
  26. Sai che somigliano molto ai biscotti che facevano sia ,ia nonna che mia mamma...adoro le tradizioni familiari!!!
    ti abbraccio

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)