domenica 13 giugno 2010

Grissini Stirati al Cioccolato Fondente con Sale Rosa dell’Himalaya

Grissini Stirati al Cioccolato Fondente con Sale Rosa dell’Himalaya

Già una volta avevo realizzato i grissini con gocce di cioccolato fondente che potete trovare qui. Questa volta però ho cambiato ricetta provando, infatti,  a rendere “cioccolatosa” la ricetta “pluriblasonata” dei Grissini Stirati delle mie Maestre per eccellenza: le Sorelle Simili con cui ho fatto tempo fa un corso di panificazione e di cui conservo gelosamente i loro libri di ricette debitamente autografati. 

Il Sale Rosa dell’Himalaya è un sale marino fossile formatosi più di 250milioni di anni fa quando mari e laghi si ritirarono per permettere l’ascesa della catena montuosa dell’Himalaya. Questo sale fu scoperto nel 350 A.C. ma furono solamente gli inglesi intorno al 1800 a regolarne l’estrazione che ad oggi avviene ancora come un tempo. L’estrazione, infatti, viene fatta a mano nelle miniere e in loco il sale viene lavato ed asciugato; sui treni a vapore viene poi portato a valle dove viene macinato con la pietra in cristalli grossi e irregolari; non subisce alcuna raffinazione. Il Sale Rosa dell’Himalaya viene considerato il sale più puro della terra poiché non sono presenti in esso agenti contaminati o inquinamenti vari. Viene anche considerato il sale più ricco di oligoelementi fondamentali per il corpo umano, non a caso in oriente viene indicato come il sale della vita. Il suo colore rosa cristallino deriva dai fluidi magmatici provenienti dagli strati più profondi della terra, inoltre sono presenti in massima purezza ben 84 sali minerali: oltre il cloruro di sodio troviamo infatti anche il calcio, il fosforo, il potassio, il sodio, il magnesio, il ferro, il rame, lo iodio, lo zinco e molti altri ancora.
E’ un sale largamente usato in omeopatia e in cosmetica. In cucina si presenta come un sale delicatissimo e fragrante, di morbida salinità meno concentrata rispetto agli altri sali esalta il gusto dei cibi senza coprirli. Ottimo a crudo su grigliate di carne e pesce, insalate e zuppe e come dimostra questa ricetta anche abbinato al cioccolato fondente è un matrimonio decisamente perfetto.

Grissini Stirati con Cioccolato Fondente 
e Sale Rosa dell'Himalaya
ricetta tratta dal libro “Pane e Roba Dolce” delle Sorelle Simili

Ingredienti
500 g farina 00
250-280 acqua
15 g lievito di birra
8 g sale
50 g olio oliva
1 cucchiaino raso di malto d’orzo
farina di semola di grano duro
altro olio per pennellare

Inoltre
250 g di gocce di cioccolato fondente (il formato più piccolo)
Sale Rosa dell’Himalaya pestato grossolanamente

Preparazione
Fare la fontana, amalgamare al centro tutti gli ingredienti (tranne le gocce di cioccolato fondente e il Sale Rosa) e impastare battendo per 8-10 minuti. L’impasto deve essere non troppo morbido. Aggiungere infine le gocce di cioccolato e amalgamarle bene nell’impasto (attenzione a NON scaldare l’impasto, specie se usate un’impastatrice, perché altrimenti farete fondere il cioccolato!).
Fare un filoncino e stenderlo in un rettangolo di circa 30 x 10, mantenendo la forma più regolare possibile, appoggiarlo su uno strato di farina di semola di grano duro, pennellare abbondantemente con olio d’oliva la superfice ed anche i lati e cospargere il tutto con altra semola. Coprire a campana e lievitare 50-60 minuti. Con un coltello a lama alta o con una grande spatola tagliare dal lato corto dei bastoncini larghi circa un dito, senza smuovere troppo la pasta afferrarli al centro con le dita e assottigliarli tirandoli delicatamente e spostando contemporaneamente le dita verso l’esterno mano a mano che la pasta si assottiglia, cospargerli con Sale Rosa dell’Himalaya pestato grossolanamente. Disporli su una teglia un poco istanziati, e regolarli con le dita per uniformarne lo spessore. Mettere subito in forno preriscaldato a 200° per 18-20 minuti circa. Controllateli spesso per non farli bruciacchiare, a me sono bastati 15 minuti di cottura a 200°


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

23 commenti:

  1. Che connubio : cioccolato e sale rosa!
    Particolarissimo questo sale, assolutamente da provare solo li troviamo difficilissimo da trovare!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. che buoni e che particolari!! complimenti!! baci!

    RispondiElimina
  3. Io questo sale l'ho visto al Naturasì...mi hai fatto venir voglia di comperarlo..
    ...vedendo questi grissini che sono uno spettacolo!

    RispondiElimina
  4. E' da un po' che sono in vena di "sali colorati" e dopo aver provato il nero di Cipro e il grigio di Bretagna ho preso anche quello rosa dell'Himalaya. Si potrebbe pensare il sale è sale e invece mi sono resa conto di quanto uno sia diverso dall'altro. Questi grissini particolarissimi mi sa tanto ceh sono uno tira l'atro...me ne tiri un paio :D? Un bacione :X

    RispondiElimina
  5. Anche io sono "adepta" della setta delle sorelle Simili :-) Provero' la tua bellissima variante ai gia' ottimi grissimi, ciao!

    RispondiElimina
  6. il sale rosa purtoppo ancora non l'ho trovato, ma questi grissini faranno presto capolino nella mia cucina ;P

    RispondiElimina
  7. Che brava sei Laura, è sempre un piacere passare di qui. Questi grissini mi sembrano perfetti e la foto delle capresine dice molto ma molto... ti auguro una buona settimana, un abbraccio. Deborah

    RispondiElimina
  8. La ricetta è ottima ma la tua ggiunta la rende ancora più speciale!
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. Eccomi a lasciarti un saluto ed augurarti una buona giornata.

    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Adoro questi sali particolari e li ho aquistati quasi tutti...buoni i tuoi grissini, baci.

    RispondiElimina
  11. Ottimi e gustosi questi grissini! Brava cara, come sempre!!!

    RispondiElimina
  12. ho comprato giusto qualche giorno fa il sale rosa dell'himalaya, mai pensato a fare dei grissini cioccolatosi! un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Bravissima Laura...sono irresistibili!!

    RispondiElimina
  14. Stupendi questi grissini!!
    Il sale rosa qui non si trova, comunque metto da parte la ricettina:)

    RispondiElimina
  15. grissini cioccolato e sale...chissà che goduria!

    RispondiElimina
  16. tempismo perfetto! ho appena comprato il sale rosa sia grosso che fino e già mi chiedevo a cosa potesse servire! e ho un ottima tavoletta di fondente :) grazie della ricetta!

    RispondiElimina
  17. @ Manuela e Silvia nella grande distribuzione è possibile iniziare a trovare questo sale :)

    @ Katty grazie!

    @ Simo provalo è un sale molto particolare!

    @ Federica la penso esattamente come te! Tu dove li trovi? Questa sera abbiamo il cd :D :D :D

    @ Arabafelice se la provi fammi sapere cosa ne pensi :X

    @ UnaZebrApois si possono sempre fare anche con il sale grosso normale :D

    @ Il sapore del verde grazie per le tue bellissime parole :X

    @ Mammazan grazie!

    @ Dual grazie!

    @ Max beato te! Io ne trovo solo alcuni...

    @ Speedy grazie!

    @ Sweetmaremma e allora subito al lavoro per provare il nuovo sale :X :X :X

    @ Federica grazie!

    @ Sorbyy puoi sempre farli con il sale grosso normale :D

    @ Marta un matrimonio felicissimo!!!

    @ Tibia se provi la ricetta fammi sapere com'è andata :D

    RispondiElimina
  18. che ganza che sei,mai visti grissini simili,ma come ti vengono in mente??e poi la torta salata al pesto è divina! bravissima e scusa se non scrivo mai..collega assente!tanti complimenti comunque ed un abbraccio!giulia la toscanaccia

    RispondiElimina
  19. I tre tipi di sale che ti ho detto li ho molto banalmente trovato alla Coop ;)! Il cd :D :D :D? WOW...aspetto :-*

    RispondiElimina
  20. Questi grissini al cioccolato stuzzicano davvero l'appetito, poi quel sale rosa dà un tocco davvero originale al tutto! Buona serata

    RispondiElimina
  21. Il sale credo che qui faticherei a trovarlo, ma questi grissini li mangerei anche ora!

    RispondiElimina
  22. Bellissimi da vedre questi grissini e di certo buoni da mangiare...grazie infinite per le nozioni sul sale rosa...ciao Luisa

    RispondiElimina
  23. @ Giulia ma ciaooo!!!! :X

    @ Federica moooltooo interessante :X

    @ Italians grazie!

    @ Aiuolik anche con il sale normale sono buonissimi :D

    @ Soleluna grazie a te per venirmi a trovare!!! :D

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)