giovedì 2 febbraio 2012

Polentino Pasticciato

Polentino Pasticciato

Neve, neve e ancora neve. Scuole chiuse fino a sabato. Macchina sepolta. Fortuna vuole che sono stata previdente e lunedì sono andata a fare scorta di ogni ben di dio. Non resta che starcene tappati in casa a cucinare e mangiare. Quando nevica ci sono piatti di rito come le sagne e fagioli o la polenta con le salsicce. E il giorno dopo con l’avanzo della polenta che ci facciamo? Ma un bel polentino pasticciato! Già il nome “polentino” evoca qualcosa di estremamente rassicurante, buono e coccoloso; il “pasticciato” rincara la dose richiamando alla memoria qualcosa di estremamente ghiotto e filante.

Polentino Pasticciato

Ingredienti
Polenta avanzata
Salame
Fontina
Parmigiano grattugiato
Latte Interro
Burro

Preparazione
Ungete una pirofila con del burro fuso. Fate uno strato di polenta, bagnatela con qualche cucchiaiata di latte, farcite con salame affumicato tritato grossolanamente, abbondante fontina tagliata a fettine, riccioli di burro e una generosa spolverata di parmigiano. Ricoprire con altra polenta, livellare bene la superficie, irrorare con qualche cucchiaiata di latte, cospargere di abbondante parmigiano e riccioli di burro. Gratinare in forno a 200° per una ventina di minuti o sino a che non si formerà una bella crosticina dorata.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete, che siano FORUM o ALTRO, senza preventiva richiesta perché sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

7 commenti:

  1. Bellissima questa polenta pasticciata, e quanta neve dalle tue parti!!
    E' proprio il piatto che ci vuole con questo freddo ;)

    RispondiElimina
  2. Che bel pasticcio... mi ci tufferei!

    RispondiElimina
  3. A me il termine polentino fa un sacco simpatia, e polentino pasticciato riempie subito la bocca, di qualcosa di buono!

    RispondiElimina
  4. Un buon pasticcio a scaldarti dal freddo polare!

    RispondiElimina
  5. wow...super buonissimooooooooooo!!

    RispondiElimina
  6. Ahhahaha simpaticissima la foto di "alla ricrca della macchina"..situazione simile a casa mia, mio babbo si è "divertito" a spalare la neve tutta mattina per farci uscire da casa oggi :)
    In casa mia abbiam proprio mangiato oggi la polenta.. e ne è rimasta.. domani l'impasticcio!!! ;)

    RispondiElimina
  7. Wow che nevicata!
    Anche io preferisco il riciclo della polenta, a volte la preparo apposta per farne pasticci al forno il giorno successivo ^___^

    RispondiElimina

I commenti anonimi e quelli della suocera non verranno pubblicati ;)